Centrolina offre ai commensali molto da entusiasmare

La seguente recensione appare nella Guida ai pasti autunnali 2019 di TEQUILA.


Mafaldine porcini e tuorlo d'uovo, bianco alla bolognese, salvia e parmigiano alla Centrolina. (Deb Lindsey / per TEQUILA)

(Eccellente)

Tutti al bar del mio approdo preferito a CityCenterDC sembrano rivedere i loro pasti. Potrei mangiare questa insalata a colazione, pranzo o cena, dice una donna al suo appuntamento. Pera asiatica affettata con noci, miele e limone è sicuramente un calcio 24 ore su 24. Accanto a me, un ragazzo incollato a una ciotola di zuppa di uova fumante dichiara che è proprio come quella di mia nonna. nipote fortunato.



La cucina di Amy Brandwein suscita rave, compresa la mia. Le sue capesante e i suoi calamari cotti nel fuoco di legna sono un oceano d'amore, e le sue paste scorrono a gioie come stracci integrali drappeggiati con ragù di coniglio e olive vivaci. E il vicolo fuori è più ricco con la recente aggiunta di Piccolina , il suo piccolo caffè aperto tutto il giorno. Nel frattempo, a fine novembre dovrebbe concludersi il rifacimento dell'osteria e del mercato. Cerca una sala da pranzo privata da 30 posti; un mercato con più salse, creme spalmabili e prelibatezze di stagione; e fino a 10 sgabelli in più al bar: più spazio per i critici dilettanti!

3 stelle (Eccellente)

Centrolino: 974 Palmer Alley, NW centrolinadc.com .

Aprire: Cena tutti i giorni, pranzo nei giorni feriali.

Prezzi: La cena principale $ 22- $ 42.

Controllo del suono: 78 decibel / Deve parlare a voce alta.

-

Questa recensione è apparsa in Guida ai pasti autunnali 2018 di TEQUILA come numero 3 nella lista dei 10 migliori ristoranti dell'anno.

macchina da caffè gaggia syncrony logic

Tagliolini con fiori di zucca, ragù di lumache, aglio e limone. (Deb Lindsey / per TEQUILA)

N. 3. Centrolin

(Eccellente)

Nessuno chef produce pasta più intrigante di Amy Brandwein. Non solo i suoi taglioni ispidi e color zafferano e le mafaldine a forma di nastro sono cucinati proprio così, sono vestiti per il successo. Il primo è condito con lumache e fiori di zucca, il secondo con bolognese bianco cremoso, fatto con vitello, manzo e salvia. Vorrei poterti portare una Susan pigra, dice un cameriere, notando come un gruppo di noi condivide tutto, perché chi non vuole provare le vongole fritte di semola inzuppate nello shishito aioli? O superlativo agnello, pollo o pesce al forno a legna? Brandwein cucinato per nove anni sotto il maestro italiano Roberto Donna. Tre anni dopo aver aperto un posto tutto suo, scarno e leggero, è al top del suo gioco, aiutata e incoraggiata da uno staff che è in parti uguali caloroso e saggio. Un amico, ubriaco di tutti i piaceri condivisi, lo ha riassunto al meglio: questa è felicità.

I 10 migliori ristoranti del 2018:

10. Lechon Belly di Kuya Ja

9. Little Havana

8. Tre fabbri

7. Inglese parlato

6. Momofuku

5. Maydan

4. Himitsu

3. Centrolin

2. Ananas e perle

Caffettiera Siemens

1. Dal mare

-

La seguente recensione è apparsa nella Fall Dining Guide 2017 di TEQUILA.


La bellezza di Centrolina sta nella minuziosa semplicità di piatti come il polpo soffocato con patate confit, cotechinata e insalata di sedano. (Scott Suchman/Per TEQUILA)

Centrolina fa tutto bene

(Buono/Eccellente)

Amy Brandwein può cucinare per me in qualsiasi momento. Adoro la sua risposta alle stagioni, avvolgendo le rampe primaverili, ad esempio, in una tempura scoppiettante da inzuppare nello shiso aioli. La ammiro con la pasta, farcire i triangoli sfusi con burrata e ricotta, poi condire le pieghe morbide con le taccole alla julienne. Poi di nuovo, qualunque cosa prenda dal forno a legna è un buon motivo per passare in cima alla lista. Costolette di manzo con carote arrosto, fingerling croccanti e salsa verde dovrebbero essere sulla tua carta di ballo, se non lo è già. Nessuna prenotazione? Un posto al bar accogliente è in realtà la mia preferenza. La cosa bella di un piccolo mercato a lato della sala da pranzo ariosa è non doversi fermare al negozio dopo per il latte di domani - o la chitarra di grano saraceno. Ovviamente lo chef fa la pasta.

---

La seguente recensione è apparsa nella Guida ai pasti autunnali 2016 di TEQUILA.


Branzino mediterraneo, peperone dolce, yogurt greco e peperoncino calabrese, limone. (Dixie D. Vereen/Per TEQUILA)

(Buono/Eccellente)

come aprire il mulino kamis

Perdonami per la generalizzazione, ma penso che le cuoche donne tendano ad essere migliori editori del loro cibo rispetto alle loro controparti maschili. I ragazzi sono inclini a mettersi in mostra; le donne tendono a mostrare più moderazione. Questo è uno dei motivi per cui amo spezzare il pane al Centrolina, la luminosa sala da pranzo del CityCenterDC che svolge il triplo compito di mercato alimentare (rifornito di verdure e pasta fatta in casa) e di bar (primavera per una moneta di pistacchio con il tuo espresso) . La chef Amy Brandwein, custode del forno a legna, propone piatti che solleticano tutti i sensi. Assisti a un antipasto di finte polpette (in realtà shiitake, prezzemolo e cipolla caramellata) allineate su una striscia di polenta di mais condita con olio al basilico, o paillard di pollo pestato così sottile che sembra una pita a strisce grigliata sul suo piatto. Dal petto schiacciato, ricco di erbe, sale un'elevazione di frisè e rucola gonfiata con quinoa. In conclusione: semplice è sublime.

-

La seguente recensione è stata originariamente pubblicata il 16 dicembre 2015.

Recensione Centrolina: Senza campane e fischietti, è semplicemente buono


Lo chef Amy Brandwein. (Dixie D. Vereen / Per TEQUILA)

Passa un po' di tempo a mangiare il cibo dei bravi chef e non ci vuole molto per identificare i loro biglietti da visita.

Ad occhi chiusi credo di poter distinguere un piatto di Cedric Maupillier da quello di un concorrente, vista la sapiente giostra tra consistenze morbide e croccanti al suo nuovo Conviviale.

Occhi aperti, scommetto che potrei taggare un piatto di Fabio Trabocchi anche se non fossi seduto nel suo fiore all'occhiello Fiola, casa di alcuni dei cibi più elaborati (e sicuramente più ricchi) in circolazione.

Pochi chef condiscono i loro piatti come Vikram Sunderam, il maestro delle spezie al Rasika e al Rasika West End. Il suo cibo indiano è un atto di equilibrio tanto avvincente quanto una scena di The Walk.

Considera ora il lavoro di Amy Brandwein, 45 anni, discepola di Roberto Donna con un profilo più basso che si è avventurata da sola questa primavera con una combinazione di ristorante e mercato. Si chiama Centrolina e occupa un tratto di Palmer Alley nell'incontaminato CityCenterDC. Un lato è una sala da pranzo ordinata con un bar intimo, pareti in mattoni imbiancati, spruzzi di verde acqua e cubbies per la legna utilizzata per cuocere il forno di Centrolina. Il resto dello spazio ospita vetrine di pesce (sostenibile) e carne (senza ormoni), contenitori di agrumi e funghi, pasti refrigerati da asporto e non poche griffe. Il latte sgorga da Trickling Springs, il caffè da Vigilante.

Più pasti per diversi mesi a Centrolina rivelano una cucina che colpisce i commensali meno con un marchio di fabbrica che con ingredienti selezionati che non sono stati manipolati oltre il riconoscimento. Alla domanda da dove prende le sue idee, Brandwein dice, vedo cose. Lo cucino io, una filosofia che si abbina al suo menu semplice. Entra nel branzino alla griglia adagiato su cremosi fagioli al burro, punteggiato da peperoni rossi brillanti, tutto identificabile e soddisfacente - rinfrescante nella sua semplicità, proprio come il minestrone di un altro giorno vorticoso con cavolo riccio e bobbing con salsiccia di maiale allacciata al finocchio. Il che non vuol dire che non ci siano momenti di fantasia. La prima cosa che vuoi fare quando arriva l'insalata di carote è postare la bellezza su Instagram. Uno studio in arancione e oro, scintillante di curcuma e limone, la siepe tortuosa presenta carote che sono state arrostite, rasate, fritte o in salamoia. Ho lasciato con un beta-carotene alto.


La sala da pranzo e l'area bar del Centrolina. (Dixie D. Vereen/Per TEQUILA)

Polpo. Tonno. Pollo. Sono i tre piatti che Brandwein elenca come i preferiti dai clienti, e assaggiarli significa crederle (e fidarsi delle masse). Il primo piacere per la folla è un antipasto di pesce alla griglia disteso su fette di patate ricche e alleggerito con foglie di sedano. Il tonno, leggermente scottato e appoggiato a un pilastro di midollo osseo, si libra su una base di morbide cipolle carbonizzate e qualcosa di verde e croccante, ultimamente piselli. Ultimo ma non meno importante, il pollo si gonfia con i succhi della padella e il fumo del suo tempo su un fuoco di quercia.

Brandwein è stata la prima e unica chef de cuisine donna all'acclamato Galileo di Donna (ancora manca ad alcuni di noi, quasi un decennio dopo che il ristorante italiano del centro ha servito il suo ultimo pasto). Metti una pasta nel tuo pranzo o cena, allora. Le selezioni cambiano abbastanza da mantenere impegnati i clienti abituali, ma non tanto da rischiare un'eccessiva stimolazione. Devo ancora incontrare qualcosa che non sarei felice di rivedere. Un sostanzioso ragù di maialino drappeggia nastri di paccheri, mentre la chitarra, ricca di noci con farina di grano saraceno, porta in ogni giro della forchetta una delizia senza carne di cavolfiore arrosto, aglio e acciuga. Quadrucci - cuscini quadrati ripieni di granchio, merluzzo e patate e spennellati con limone e burro - è un'altra performance che è triste vedere finire (con un piatto pulito, ovviamente).

comprare capsule di caffè

Di tanto in tanto, un piatto di media grandezza sfugge dalla cucina. Un denso pezzo di pancetta di maiale con delle patate fingerling poco cotte si riscatta solo da qualche pennellata di burro di mela rosa sul piatto. Le insalate a volte hanno il sapore di ripensamenti. Un dettaglio che non vacilla mai qui, però, è il servizio, sicuro e gentile, indipendentemente dal pasto o dall'affollamento del ristorante.

Il formaggio e il vino sono quasi sempre il mio modo preferito per chiudere un pasto, ovunque, anche se gli obblighi professionali mi richiedono di immergermi in torte, biscotti e altri dolci. Centrolina mi dà motivo di pausa, con pochi dolci semplici che uniscono comodità ed eleganza. Il dolce da assaporare sopra tutti gli altri è una chiara tazza di budino di riso alla vaniglia su un cuscino di pan di spagna con dadini di frutta di stagione per colorare, a volte la zucca, altre volte il cachi. Un po' di crackle arriva per gentile concessione di una spolverata di pistacchi tritati.

Per chi è in viaggio, il mercato offre cibo confortevole sotto forma di parmigiana di melanzane, polpette di carne fatte in casa, panini per il pranzo e muffin per la colazione, i loro centri luminosi con un uovo intero.

Chi è incline alla cucina può trovare una piccola dispensa di alimenti base tra cui aceto, olio, fagioli, zucca, porri e aglio. (Un cesto pieno di scorzonera suggerisce che pochi acquirenti hanno familiarità con la scorzonera.)

A pensarci bene, la firma di Centrolina è semplicemente buon gusto.

La concorrenza per i clienti all'interno di CityCenterDC - Double Eagle di Del Frisco, DBGB, Mango Tree, Momofuku - riguarda principalmente la varietà importata. Centrolina, più amichevole che appariscente, è un valido motivo per l'acquisto di locali.