Il costo di un barile di Bordeaux fai da te: $ 14K e oltre. L'esperienza? Inestimabile.


Hank Werronen, amante del vino di Arlington, a destra, con Daniel Llose, capo enologo di Chateau Lynch Bages e Viniv, un'azienda vinicola fai-da-te nel cuore di Bordeaux, in Francia. (Per gentile concessione di Hank Werronen)

Cosa deve fare un amante del vino quando Bordeaux diventa ridicolmente costoso? Se lui o lei non si limitano al cestino degli affari, possono riunire gli amici e fare il fai-da-te.

Questo è ciò che ha fatto Hank Werronen, residente ad Arlington. Ha reclutato 14 amici, tra cui alcuni dal Canada e dalla Gran Bretagna, per partecipare a un progetto di vinificazione a Viniv , una cantina fai-da-te a Bordeaux. Hanno prodotto sei botti di vino - ciascuna contenente circa 25 casse o 300 bottiglie - dall'annata 2015. Ogni botte è stata modellata su un importante castello, con Palmer, Pichon Baron, Montrose, Figeac, Angelus e Smith Haut Lafitte a fornire l'ispirazione. Il gruppo è diventato il più grande progetto di Viniv. Werronen utilizza l'arte della sua collezione personale sulle etichette, un cenno alla tradizione di Chateau Mouton-Rothschild di reclutare artisti famosi per disegnare le sue etichette. I vini saranno importati per il gruppo da MacArthur Beverages.

Situato a Pauillac, una famosa denominazione incentrata sul cabernet sauvignon sulla Rive Gauche di Bordeaux, Viniv è una joint venture tra l'imprenditore americano Stephen Bolger e la famiglia Cazes di Chateau Lynch-Bages. L'aspetto fai-da-te consente agli amanti di Bordeaux benestanti di creare le proprie miscele da uve coltivate nei vigneti di tutte le denominazioni storiche di Bordeaux. L'equità del sudore è fatta da vignaioli e produttori di vino professionisti. I clienti di Viniv apprezzano il lato più glamour della vinificazione: degustazioni di botti in cantina, sessioni di blending per trovare la migliore formula per il vino e, naturalmente, l'esperienza di visitare il paese del vino e creare i propri vini. C'è anche un elemento di qualità da star: ogni team lavora a stretto contatto con Daniel Llose, capo enologo di Lynch-Bages, sulle loro miscele. Il costo parte da circa $ 14.000 al barile, a seconda delle fonti delle uve del vigneto.



Il concetto di cantina fai da te è stato introdotto da Crushpad nel nord della California. Il suo tentativo di espandersi a Bordeaux fallì nel 2012, ma ispirò Viniv. La Vint Hill Winery della Virginia offre agli enofili locali la possibilità di produrre vini da uve coltivate in Virginia, California o Washington.

Werronen, 74 anni, dirigente sanitario in pensione, ha scoperto Viniv mentre era in tournée a Bordeaux con sua moglie, Betsy, in un viaggio che hanno acquistato nel 2014 attraverso Heart's Delight, l'annuale asta di vini di Washington, DC, sponsorizzata dall'American Heart Association. Ha miscelato un barile dell'annata 2014 prima di reclutare la sua squadra per produrre sei barili provenienti da tutta Bordeaux da uve 2015.

Il team ha realizzato le prime miscele durante un soggiorno di una settimana a Bordeaux lo scorso maggio. Alcuni membri hanno perfezionato le miscele finali, con l'aiuto di Llose, a febbraio presso l'Hotel Marques de Riscal nella regione spagnola della Rioja, dove Viniv aveva riunito i team dei clienti per terminare i loro 2015. Quindi no, la vinificazione non è sempre un duro lavoro. Ora fa parte della nuova cultura del lusso che enfatizza le esperienze rispetto ai beni materiali. Solo in questo caso hai la soddisfazione di avere del vino che hai contribuito a creare.

In una recente degustazione a Washington, Werronen ha invitato alcuni membri del suo team e alcuni ospiti a degustare campioni di botti dei loro ultimi vini 2015, che saranno imbottigliati quest'estate. Sono rimasto impressionato da Barrel 3, un Margaux modellato su Chateau Palmer, che ha mostrato il classico carattere bordolese di grafite e frutta di ribes nero. Il barile 5, modellato su Smith Haut Lafitte in Graves, era il mio secondo preferito, menta con sapori di prugne e more.

Frank Ashburn, un oftalmologo e membro del team di miscelazione del vino, era particolarmente affezionato al Margaux. Una volta coltivavo rose e Bordeaux è come una fabbrica di profumi, ha detto. Trovo che la finezza sia sorprendente e che i vini siano floreali e complessi.

Werronen è un amante di Bordeaux sin dai tempi della scuola di specializzazione alla Carnegie Mellon negli anni '60, quando un professore enofilo gli ha fatto conoscere alcuni dei migliori vini del mondo. All'epoca, il Bordeaux superiore era considerato costoso a circa $ 10 a bottiglia.

Quando avevo 22 anni, avevo assaggiato tutto il grande Bordeaux, mi ha detto Werronen. Da allora è stata una difficoltà, perché non potevo permettermelo.

La sua lingua avrebbe potuto essere saldamente sulla sua guancia, ma in un certo senso Werronen stava condannando duramente i migliori produttori di Bordeaux per aver permesso ai loro prezzi di salire alle stelle negli ultimi anni. Se i clienti benestanti e di vecchia data si oppongono ai prezzi di oggi, l'alto livello di Bordeaux potrebbe dipendere sempre più da un mercato ristretto di ultra-ricchi e vulnerabile all'instabilità dell'economia globale.

Le prime crescite hanno un prezzo fuori orbita, ha detto Werronen, e ora le seconde crescite stanno diventando troppo costose. La migliore bottiglia che ho avuto l'anno scorso è stata una Chateau Palmer, ma non voglio spendere 300 dollari per una bottiglia.

Alzò il bicchiere con un campione del vino della sua squadra. Questo costa circa $ 50.

E il viaggio più volte a Bordeaux, o Rioja, per fare il vino, ho chiesto? Sorrise di nuovo.

Questa è una grande esperienza e un'opportunità per realizzare un prodotto di qualità, ha affermato Werronen. Sono orgoglioso di questo.