La caffettiera a rotore Delonghi EC 155 è il modo più economico per ottenere un caffè decente. Qui su CE 145/146/156

Patch di gennaio 2021: dimentica EC145-156. Al loro posto è uscito un nuovo prodotto Delonghi EC230-260 .

La macchina per caffè espresso Delonghi EC 155, così come la EC 145, che si differenzia solo per il clacson e l'assenza di elementi metallici nella finitura del corpo, è la base per una serie di altre macchine da caffè del marchio, oltre a la massa di modelli concessi in licenza da Delonghi. Anche le aziende amiche delle preoccupazioni Ariete e Kenwood (entrambe di proprietà di Delonghi) hanno intere serie, che si basano sulla copia delle soluzioni tecniche dell'EC155. Come mai? La risposta è semplice:

Strutturalmente e tecnicamente, Delonghi EC 155 è un modello di grande successo con caratteristiche equilibrate che garantiscono un risultato di uscita decente - delizioso espresso



Si basa su una caldaia in acciaio inox, 2 termostati per acqua calda e vapore, una pompa che sviluppa 15 bar di pressione, un serbatoio dell'acqua da 1 litro e un primitivo comando di tipo meccanico.

Caffettiera Delonghi EC 155Dagli elementi di controllo: due manopole. Sul pannello frontale è presente una manopola per la selezione delle modalità: off, on, erogazione acqua calda, preparazione vapore. Sulla superficie superiore è presente una maniglia per l'apertura del rubinetto del vapore. A seconda della modalità selezionata, dal rubinetto vapore dotato di lancia Pannarello viene erogata acqua calda (ad esempio per diluire espresso e diventando americano ) o batte il vapore.

Grazie al cappuccinatore pannarello manuale (tubo metallico con beccuccio, all'uscita ci sono diversi fori per il vapore caldo, il principio di funzionamento è simile a quello di un flacone spray), trasformerai il latte in soffice schiuma e potrai coccolarti con bevande al caffè al latte, che si tratti di cappuccino o latte. È meglio usare latte grasso e più proteico, oltre a latte freddo.

Inoltre, una caratteristica dei modelli è un pressino per caffè in plastica integrato nella custodia stessa sul lato destro. Dopo aver versato il caffè macinato nel cestello del corno, è necessario non molto duro, ma premere uniformemente il corno su questo pressino dal basso verso l'alto.

In generale, il design descritto della caffettiera è testato nel tempo, affidabile e conveniente. È lo stesso per entrambi i modelli, DeLongy EC145 e EC155. La differenza principale e principale è nel corno.

Caffettiera corno De Longhi EC 145

Qui viene utilizzato un cono con un semplice filtro senza alcun miglioramento volto a correggere le carenze di molatura e tempra. È solo un cesto di buchi. La schiuma della crema qui non viene generata meccanicamente e devi creare tu stesso la pressione necessaria, formando correttamente la tavoletta di caffè.

Questo ha sia un più che un meno. Inoltre, puoi allenarti come barista, per tentativi ed errori raggiungendo nuove vette nella pigiatura, nella selezione dei cereali e nella corretta macinatura. Per quest'ultimo, il macinacaffè corretto è fondamentale (in questo materiale - my consigli per la scelta dei macinacaffè ).

Ma come mostrano numerose recensioni, per un principiante, il meno di un tale corno è più importante: sul normale caffè macinato di un supermercato, il caffè risulta osceno. Bene, cioè, per quanto osceno, non soddisfa le aspettative dei clienti di Delongy EC 145, non c'è schiuma, la consistenza è acquosa, l'aroma è debole.

Design diverso del cestello del filtro per Delonghi EC145 e EC155. Fonte foto: espares.co.uk, olx.ua

Caffettiera a corno De Longhi EC 155

Per non rientrare nella categoria degli acquirenti ingannati dal paragrafo precedente, devi solo scegliere responsabilmente un modello e acquistare un Delonghi EC 155.

Sembrerebbe che le differenze siano solo in un dettaglio: il filtro, che è installato nel cestello del corno e nel quale viene versato il caffè macinato. Tutto il resto è uguale al 100%.

Ma questo influisce radicalmente sul risultato. Anche se si usa un caffè macinato non del tutto correttamente e senza sforzarsi nella corretta manomissione e livellamento della pillola di caffè, si ottiene un espresso decente all'uscita - con schiuma alta, gusto ricco e un aroma penetrante.

Il filtro utilizzato qui è approssimativamente lo stesso di quello del modello. Delonghi EC 250 , così come un branco di sorelle di marca e un intero esercito di concorrenti di altre aziende. Ad esempio, la stessa costruzione per Saeco Poemia .

I filtri sono realizzati secondo il principio di un sandwich multistrato con una valvola. Usano elementi in plastica e gomma, che in teoria sono meno durevoli nel tempo rispetto ai filtri a doppio fondo come Delonghi ECO 311 , Per esempio.

Permettetemi di attirare la vostra attenzione: anche le istruzioni dicono che questi filtri devono essere puliti circa ogni 300-500 porzioni. Oppure dopo aver utilizzato il caffè macinato finemente. In generale, in tali caffettiere, non è possibile utilizzare la macinatura minima, come per i turchi. Medio o leggermente inferiore, ma non il più piccolo.

Il processo di pulizia del filtro Delongy EC 155 è mostrato nelle istruzioni (vedi sotto) nelle immagini, non c'è nulla di complicato lì. Inoltre, consiglio di armarsi di un vecchio spazzolino da denti e una soluzione di acido citrico per ammollo. Oltre ai filtri del caffè, si consiglia di pulire la rete della caldaia alla stessa frequenza (da dove scorre l'acqua calda nel corno), il processo è mostrato anche nelle istruzioni, niente di complicato.

Caffettiera Delongi EC 155. Foto: cnet.com

Caffettiera Delongi EC 155. Foto: cnet.com

sfumature

Le sfumature di queste caffettiere sono caratteristiche dell'intera classe di tali apparecchiature e non significano le carenze di questi particolari modelli, ma per la completezza del quadro devono essere citate:

    Altezza massima della tazza bassache si adattano sotto il corno - 65 mm. Potenza e volume della caldaiasufficiente per erogare un massimo di 70-80 ml di caffè alla volta alla corretta temperatura e pressione di 9 bar. Inoltre, la temperatura scende al di sotto dei 90 ° C prescritti, di cui la macchina informa con una luce spenta. Questo è sufficiente per ottenere volumi canonici di caffè espresso o lungo. Ma per una serie di diversi drink, questo non è sufficiente. Tuttavia, puoi attendere 20-30 secondi finché la caldaia non riscalda nuovamente l'acqua e continuare. Si consiglia vivamente di attendere prima di cucinare per la prima volta.5-10 minuti e poi cacciare 1-2 porzioni di acqua senza caffè per riscaldare il corno. Inoltre, in questo modo potrete scaldare le tazze, versandovi il lavoro. Il supporto in acciaio sotto le coppe nei modelli Delonghi EC 156 e 155 non è saldamente al suo posto, quando la pompa è in funzione, vibra spesso e, di conseguenza, si graffia. Soluzione: utilizzare tazze pesanti o un sottofondo con un tovagliolo. Ma la cosa più ragionevole è accettare e ignorare Scaldatazze passivodall'alto inizia ad avere effetto dopo un paio di preparativi e ulteriori tempi di fermo. Cioè, è rilevante se la caffettiera è accesa per molto tempo.

Modelli simili

Entrambi i modelli hanno versioni aggiornate: Delonghi EC 146 e Delonghi EC 156 , rispettivamente. L'unica differenza rispetto ai suoi predecessori è la funzione di spegnimento automatico dopo 9 minuti di funzionamento. Non ci sono più differenze.

Ritiro del feedback

Entrambi i modelli descritti - Delonghi EC145 ed EC155 - sono notevoli nella loro classe e sono una sorta di punti di riferimento nella scelta delle caffettiere.

Delonghi EC 145/146 - questa è quasi l'unica vera caffettiera nella classe entry-level SENZA il booster di schiuma crema. Puoi tranquillamente prenderlo se hai o stai mirando a un macinacaffè decente (almeno EKM500 , e meglio New Simonelli Grinta ) e sai come o vuoi imparare distribuire il caffè nel cestino e temperare la tavoletta di caffè secondo tutte le regole. IMPORTANTE : se sei un principiante e non vuoi dedicarti alla bravura di un barista, allora questa caffettiera è controindicata! Sei tu che poi diffonderai recensioni su Internet che il dispositivo è cattivo e che il denaro è stato sprecato.

Delonghi CE 155/156 al momento della stesura di questa recensione - l'opzione più economica è acquistare una macchina per caffè espresso a tutti gli effetti da 15 capacità con prestazioni di uscita decenti e lavorazione stabile. Ci sono altri forti concorrenti, ad esempio, un analogo in un caso diverso Delonghi ECO 310/311 o un rappresentante del nemico Seaco Poemia ma sono più costosi. Consiglio vivamente l'EC 155 per un budget limitato.

Dove acquistare questo modello a Mosca e nelle regioni - prezzi attuali:


Le principali caratteristiche tecniche della caffettiera Delonghi EC 145/EC 155:

Istruzioni complete: Scarica informatoPDF
Tipo di dispositivo: Caffettiera Rozhkovy
Larghezza x Profondità x Altezza: 19 x 24 x 28 pollici
Caffè usato: Terreno
Macinacaffè: No
Gruppo birraio: Uno
mostra tuttospecifiche
Stufa: Caldaia, 1100 W
Pressione massima: Ci sono 15
Serbatoio d'acqua: 1 l, accesso posteriore
Vano caffè: Corno con 2 filtri: per 1 porzione o per E.S.E. cialde e per due porzioni
Scomparto rifiuti: No
Cappuccinatore: Manual - panarello
Altezza massima della tazza: 65 mm
Altre caratteristiche: Scaldatazze superiore passivo, spegnimento automatico dopo 9 minuti (EC146 / 156)
Versioni colore: Delonghi EC 145.B - nero
Delonghi EC 146.B - nero
Delonghi EC 155.B - nero con elementi in acciaio
Delonghi EC 156.B - nero con elementi in acciaio

Questo articolo è disponibile in inglese: DeLonghi EC155 Pompa Espresso Maker Recensione .

248 commenti, di cui 3 commenti su Delonghi EC 145/EC 155 con una valutazione media di 4/5:

  1. un'altra terza variante è possibile Delonghi ECP 33.21

    Gene

    26 gennaio 18 in 23:33

    • lo stesso, tutto è descritto nel megatest. L'espresso è ancora migliore nelle phillips, ma montare il latte è molto scomodo.

      gennaio

      29 gennaio 18 in 09:24

  2. Grazie!

    Gene

    30 gen 18 in 10:42

  3. Jan, buonasera :) Ho già riletto un po' delle tue recensioni e alla fine mi sono confuso. Dimmi, voglio prendere all'asta una macchina da carruba con cappuccinatore per capire se ne ho bisogno a casa o no .. Ci sono diverse opzioni all'incirca allo stesso prezzo (circa 5k) delongues bar12f (non l'ho fatto trovarne uno in assoluto), EU 155, 271 e 680. E Phillips Saeko 8323 (ma è più difficile arrivare al cappuccinatore lì :(). Sono quasi tutti uguali. Scrivi: 250 è considerato più avanzato di EC155, ma inferiore ai modelli più vecchi, come EC680.
    Quale secondo voi è meglio prendere? A giudicare dalle recensioni, sono più propenso a 680. Quali sono i suoi svantaggi rispetto al resto? Bevo 1-2 volte al giorno, non di più, principalmente cappuccino. E il corno è necessario con un uluchshayzer, in modo che ci sia un film normale, come è scritto su 155. E poi in alcune recensioni non è sempre scritto. Grazie mille in anticipo per la tua risposta!

    Caterina

    11 feb 18 c 19:13

    • Genere. All'asta - questo significa boo? Quindi non è sicuramente 680, è tecnicamente più difficile, è difficile valutare la praticità dell'opera. BAR12F - anche da, ci sono filtri senza potenziatore.

      Saeco 8323 - Il cappuccinatore è normale lì, nel senso che è un po' meno conveniente rispetto ai concorrenti moderni, ma, ad esempio, lo stesso Delonghi 155 non è nemmeno così caldo. E il Saeco 8323 sarà l'opzione migliore se sei sicuro che l'esemplare sia ben mantenuto. C'è un complesso potenziatore della valvola, se è rotto / intasato, quindi è più difficile da riparare, trovare un sostituto (basta cambiare il gruppo del clacson). Il resto è il più affidabile.

      Se non Saeko, allora Delonghi 271. C'è un comodo cappuccinatore e filtri con un potenziatore. Sceglierei tra questi due in base alla situazione.

      Artyom

      11 feb 18 c 19:26

      • Artem, grazie mille!!! si, usati, ma c'è scritto che sono stati usati poco e nella foto sembra tutto, almeno dall'esterno, come nuovo. Guarderò le condizioni sul posto. Non ne ho mai usati di così piccoli, nel bar ho lavorato solo per grandi professionisti, quindi in seguito ne prenderò uno nuovo se questo mi sembra davvero necessario e conveniente. Non si sa mai. Grazie ancora per una risposta così dettagliata e veloce!!! Il sito è fantastico :)

        Caterina

        12 feb 18 ca 07:52

        • scusami per l'interferenza, ma in qualche modo non si adatta bene non ho mai usato quelli così piccoli, ho lavorato nel bar solo per grandi professionisti

          Andrea

          12 feb 18 ca 14:11

          • Beh, ho lavorato a lungo. E ripeto ancora una volta, su quelle così piccole e semplici che non ho mai fatto, xs, quanto presto mi ci abituerò, non ho ancora un normale macinacaffè, quindi non si sa mai.. e sarà più facile per mio marito per preparare il caffè) )) lui stesso non lo beve affatto, quindi non sa come

            Caterina

            13 feb 18 ca 05:26

  4. Ciao Artem e Yan. Dimmi, per favore, i miei parenti mi hanno dato il Delongy EU-155, ma ha un filtro a setaccio come l'EU-145. Voglio comprarne uno nuovo con doppio fondo o con un piccolo coperchio nero. Che è migliore? e su quale sito ordinare non è molto costoso. E ho capito bene, dopo aver letto tutti i tuoi consigli, che un colino a doppio fondo è con un foro nella parte inferiore?. Rispetto a te e al tuo lavoro.

    Marino

    12 feb 18 ca 15:41

    • Sì, hai capito bene, un doppio fondo è quando c'è un buco nel fondo. Tali filtri sono un po 'meglio in partenza, ma la schiuma crema sarà un po' più magnifica sui filtri con una manopola.

      Quindi, e anche perché sono familiari alla tua caffettiera (cioè sono progettati per essere fissati con un supporto incernierato, e non con una molla, come i filtri nuovi con doppio fondo), mi sembra che nel tuo caso è meglio acquistare solo una tale opzione (con un protettore nero ).

      Articolo per 1 porzione: 7313285829, 7313275099, 7313285829, 7332173700

      Articolo filtrante per 2 porzioni: 7313285819, 7313275109, 7332173800

      È difficile consigliare dove acquistarli ea quale prezzo, perché i grandi negozi federali non li vendono, devi cercare nei negozi di pezzi di ricambio locali nella tua città. In breve, dipende fortemente dalla regione. Basta cercare in Internet, in linea di principio molti servizi li inviano per posta.

      Allo stesso tempo, se risulta essere costoso, tenendo conto della consegna, a volte (ma a volte) potrebbe risultare che sarà più economico prendere una caffettiera rotta su Avito nella tua città. Getta via la caffettiera stessa e prendi solo il setaccio che ti serve. In questo caso, devi concentrarti su EC155 / 156/310 / EC250 / 270/330 e persino Kenwood ES020 / 021/024. Ma, ovviamente, devi assicurarti dalla foto che sia il filtro giusto che ne vale la pena. Perché, come nel caso dei tuoi parenti, i filtri potevano essere cambiati durante il funzionamento, o anche solo anni fa queste Delongue potevano essere fornite con altri filtri (una rarità, ma capita).

      Artyom

      macchina del caffè caffitaly

      14 feb 18 ca 11:43

  5. E non consiglierei a nessuno di prendere questi livelli iniziali. Dopo tre mesi di utilizzo del modello 156B, si è accumulato solo il negativo. Il caffè non è forte. Il primo secondo è buio, poi l'acqua. Ho provato tutte le varietà. E io uso un setaccio per due tazze. Preparare una tazzina in 2-3 riscaldamenti della caldaia. È davvero fastidioso sedersi e aspettare che la luce si riaccenda. Rumore come un trapano a percussione. La vibrazione è tale che devi tenere la tazza con la mano. Non buttare via i tuoi soldi!!! Compra qualcosa che valga la pena, non scendere a compromessi tra ciò che vuoi e i soldi.

    Alessandro

    4 mar 18 in 10:44

    • Se non è un segreto, puoi chiarire se usi la tempera, compri il caffè macinato o lo macina da solo (su cosa?) E una tazzina è quanto volume devi aspettare per 2-3 riscaldamenti?

      Artyom

      4 mar 18 in 10:54

      • Diversamente. Acqua di sorgente, acqua potabile, della regione (molto dolce) e dopo il filtro domestico. Caffè macinato (tutto ciò che si trova nei negozi), chicchi (macinato con macine in ceramica e un macinacaffè Boshevsky con lame). Ho usato la tempera. e con un mazzuolo di legno incorporato di diametro adeguato, ho cercato di tamponarlo più strettamente. E una piccola tazza è circa la metà del volume di una tazza di plastica. Questa caffettiera non ci sta più.

        Alessandro

        4 mar 18 in 13:19

        • Poi, certo, è strano. Non dovrebbe essere così.

          Potresti guardare queste misurazioni nella colonna 311 di Delongy e confrontarle con i tuoi risultati? Per escludere un malfunzionamento tecnico (termostato, ad esempio). Il 311 è simile al tuo, tranne che il 156 di plastica può essere un po' peggio a causa della maggiore perdita di calore. Ma in generale, i numeri dovrebbero essere simili, vale a dire ~ 108 secondi di riscaldamento dopo l'accensione, ~ 42 c di riscaldamento da una luce del caffè a una luce del vapore

          La seconda ipotesi è perché le cose stanno andando male. Quali filtri hai nel kit - con una manopola di plastica all'estremità come qui a destra img/macchina-caffè/54/delonghi-ec-155-2.jpg O com'è a sinistra? Per vari motivi avremmo potuto inserire nel kit un filtro senza potenziatore, come quello a sinistra, poi spiegheremo questo effetto. Da qualche parte nei commenti, uno di questi casi è già stato menzionato.

          Artyom

          4 mar 18 in 14:02

          • Dall'accensione con l'interruttore a levetta alla luce verde sono esattamente 90 secondi. Naturalmente non ho misurato la temperatura (niente). Filtri come a destra in foto (con manopola (due per volumi diversi, io uso quello più grande).

            Alessandro

            4 mar 18 in 16:34

        • 1. Il fondo di un bicchiere di plastica è di 100 ml. e un tale volume per una piccola caldaia 156 è un peso, un fatto, se non impossibile. Prova massimo 60 ml.
          2. macinacaffè. coltello subito n. Le macine in ceramica sono fatte a mano? Forse i vecchi / storti / coltelli sono noiosi?
          3. caffè, conservarlo non è molto immediato, più macinato. Prova a ordinarne uno appena tostato in un negozio online o in qualche bar nelle vicinanze per macinarlo con un espresso magro. Una sorta di robusto un po' più costoso.
          4. Anche se hai un filtro con un uluchshayzer, idealmente devi temperare lo stesso.
          5. Riscaldare l'auto per almeno 5 minuti prima di avviarla, quindi svuotarla, quindi riscaldarla.

          gennaio

          5 mar 18 in 11:18

    • Mezzo bicchiere sono già due doppi e non uno piccolo. È solo un dato di fatto: una macchina per caffè espresso con una piccola caldaia non è adatta per un caffè alla crema, quando l'acqua viene pompata attraverso il caffè grosso in un volume di circa 150 ml. E l'arresto del processo seguito dal riavvio dopo aver riacceso la lampadina non contribuisce in alcun modo al miglioramento del risultato, non è previsto in questo modo: durante le ripetizioni, non può essere versata nient'altro che acqua. Forse una macchina da caffè che eroga onestamente una tazza di caffè sarebbe più adatta a te?

      Andrea

      4 mar 18 in 16:23

      • Mezzo bicchiere è 60-70 ml. E questo è lontano da 150 ml. La stessa porzione di caffè prodotta in un turco, anche per una tazza da 150 ml, risulta essere più forte. E le ripetizioni per una piccola tazza devono essere fatte perché la caffettiera preme l'acqua calda per 10 secondi, quindi la temperatura scende, la zampa verde si spegne e devi passare alla modalità di riscaldamento e attendere che l'acqua si riscaldi di nuovo. Altrimenti, il caffè non sarà affatto caldo (puoi berlo subito senza scottarti).

        Alessandro

        4 mar 18 in 16:38

        • Tuttavia, 60-70 ml sono 2 doppi espressi. E il fatto che la lampada si spenga a metà non è un ostacolo, inoltre, un secondo tentativo sullo stesso caffè non è una soluzione a questo problema inventato.

          Andrea

          4 mar 18 in 16:43

          • Perché raddoppiare? Due porzioni di espresso in una tazza, se è per questo.

            Alessandro

            4 mar 18 in 17:02

            • la mia aritmetica è così:

              8-9 gr. caffè - espresso 15-18ml, cestello singolo.
              Caffè 14-16gr - Espresso 30-35ml, doppio cestello.

              Andrea

              4 mar 18 in 17:15

              • 18 ml sono 0,95 cucchiai. Qual è questa porzione? Ci sono molti video in cui mettono due tazze (anche un po' più grandi di quella che uso io) e ognuna di esse viene riempita con la propria porzione di caffè.

                Alessandro

                4 mar 18 in 20:26

                • In primo luogo, le tazzine da espresso non riempiono più di 1 / 3-1 / 2, e i video, sono diversi, oggi tutti possono girare. Qui devi prima discutere il grado di estrazione che usi - 1: 1, 1: 2, 1: 3. Un normale espresso, grosso modo, è 1: 2-1: 3, cioè rammentiamo i 14gr. caffè e otteniamo da 28 a 42 ml di bevanda in una tazza, in media, diciamo 35 ml. Quanto otteniamo con un singolo canestro, conta te stesso. Sì, con 8 grammi di caffè puoi versare 30 ml di bevanda, ma questo è già 1: 3,75, questa concentrazione si chiama lungo - questo non è buono e non è male, questa è una ricetta che, se ti piace, allora È tutto in ordine.

                  Andrea

                  4 mar 18 in 22:06

                  • Una tazzina da caffè contiene due porzioni di caffè espresso (misurata con una siringa per ricaricare una stampante a getto d'inchiostro, risultava esattamente 60 ml). Mi addormento caffè solo per due porzioni. Ma risulta non forte ... O la temperatura è bassa o la pressione. Beh, non so cos'altro potrebbe essere.

                    Alessandro

                    4 mar 18 in 23:22

                    • Debole - probabilmente perde troppo velocemente, o perde in modo errato, la freschezza del caffè. Se 60 ml si esauriscono in 25-30 secondi, allora è debole - questo è normale. Quando la concentrazione è 1:2 (17gr:35ml), allora il rivolo è viscoso, come lo sciroppo, e già il primo sorso arriva al palato, è come un'esplosione in bocca. Se poi diluisci il resto con acqua, allora il gusto ha un sapore così debole e piatto ... .. Anche il secondo espresso, non molto tempo dopo il primo, non è lo stesso, quindi il primo disperde i recettori.

                      Andrea

                      5 mar 18 in 00:12

  6. Ho lo stesso problema con 156 di Alexander. Una caffettiera per un paio di giorni. Produciamo caffè di macinatura media e abbiamo già provato molte diverse varietà costose e non costose. Pochi (pochi) secondi diventano neri, e poi come l'acqua. E si scopre anche per una tazza, più debole di quella dei turchi. Non so se è così che dovrebbe essere o se questo è un caso di garanzia.

    gennaio

    13 mar 18 in 10:41

    • Bene, l'abbiamo già radicato a fondo lì. Oppure il problema è nella tua comprensione dell'espresso e del riscaldamento dell'attrezzatura. O se tutto va bene con questo, ma anche 40 ml escono come l'acqua, allora potrebbe essere un matrimonio.

      gennaio

      16 mar 18 in 18:47

  7. Buona serata. Ieri abbiamo acquistato una macchina da caffè De'Longhi EC 155. Abbiamo iniziato a usarlo secondo le istruzioni. Il primo passo è stato deciso di saltare l'acqua senza caffè. E cosa si è rivelato. il vapore esce dal foro. e l'acqua non esce dalla caldaia.

    Svetlana

    31 mar 18 in 21:21

    • basta aprire il rubinetto del cappuccinatore, chiuderlo - stringere la trottola dall'alto

      Artyom

      31 mar 18 in 21:37

      • quando è acceso per accendere la caldaia. la macchina è rumorosa, ma l'acqua non scorre. non abbiamo acceso contemporaneamente cappuccinatore e boiler.

        Svetlana

        2 aprile 18 in 18:24

  8. la manopola è in posizione caldaia. l'auto è rumorosa ma non c'è acqua

    saeco hd8918

    Svetlana

    2 aprile 18 in 18:30

    • l'auto fa rumore - come se il trattore rimbomba? ALLORA la pompa sta pompando? O quanto rumore? Verificare che il serbatoio dell'acqua sia ben alloggiato nella sua sede. Se tutto sembra a posto con il serbatoio e dopo 30 secondi dall'inizio del funzionamento della pompa, l'acqua non scorre ancora (riempe solo la caldaia per la prima volta dopo la prima accensione per 30 secondi), allora puoi vedere un difetto da qualche parte .

      gennaio

      3 aprile 18 in 13:09

  9. Ciao! Ho una domanda su un filtro a setaccio. Ho una macchina da caffè EC145. È adatto un filtro di un altro modello? Se sì, allora da quale. Grazie in anticipo.

    Tatiana

    10 aprile 18 in 14:19

    • È importante qui, stai chiedendo un filtro a un fondo? Se sì, allora ci sono poche opzioni ... Se si tratta di un filtro con un uluchshayzer (valvola), si adatterà sicuramente a EC155, 250, 270 e al vecchio ECO310.

      gennaio

      13 aprile 18 in 09:30

      • È adatto anche da EC5?

        Tatiana

        14 aprile 18 in 08:31

        • No!

          gennaio

          17 aprile 18 in 09:03

  10. buon pomeriggio, aiuto per favore., La caffettiera De'Longhi ECI 134 non preme il caffè, la macchina ha 2,5 mesi. Ho lavorato la mattina, tutto la sera, c'è pressione. ma il caffè non va. Provato senza corno l'acqua va guai di problemi, cosa potrebbe essere?

    Vittoria

    15 aprile 18 in 16:23

    • Probabilmente intendi ECI 341?
      Le 2 opzioni più probabili sono:
      1. macinatura troppo fine (macini per caso il macinacaffè rotativo?)
      2. Se macini troppo finemente, hai martellato il secondo fondo nel cestello, quello con un foro.
      Consiglio: cercate di ridurre la macinatura, immergete il cestello nell'acido citrico e poi nel bicarbonato.

      gennaio

      17 aprile 18 in 09:12

  11. Ho comprato questa caffettiera nel 2008. Mi ha servito bene. Ho preso il caffè per questa macchina e l'ho usato senza problemi. Ottimo espresso! La schiuma è meravigliosa! Circa 4 anni fa, ha cominciato a spopolare. L'ho portato in un'altra città per consegnarlo per le riparazioni, ma per qualche motivo non ha funzionato. L'ho portato in garage e l'ho dimenticato per un anno. Un anno dopo stavo per riportarlo alla riparazione. L'ho acceso e ha funzionato come prima. Ma, di recente, ha ricominciato a essere spazzatura. Il caffè scorre da sotto il corno, sciacquato, pulito tutti i filtri, ma il risultato è zero. È davvero la fine? È un peccato separarsi da questa caffettiera. Non ci sono opportunità per acquistarne uno nuovo. Pensionato.

    Meredith

    29, 18 maggio ca 12:14

    • Proviamo a diagnosticare con la fotografia. Se i filtri vengono estratti e viene inserita una tromba vuota, scorre ancora da sotto la tromba?

      Artyom

      29, 18 maggio ca 12:21

  12. Jan, buon pomeriggio.
    Dicci di più sulla barra Delodhi 12F /
    Sto valutando di acquistarlo, ma dopo aver letto recensioni e recensioni su Internet, dubito molto.
    Qual è il suo + e -?
    Grazie in anticipo.

    Olga

    29, 18 maggio ca 14:17

    • Dove l'hai trovato, se non un segreto? Mi sembrava che non fossero stati venduti per 5 anni. In generale è simile all'EC145, il principale svantaggio per un principiante sono i filtri senza potenziatore e un cappuccinatore scomodo.

      Artyom

      29, 18 maggio ca 14:47

      • Grazie Jan.
        L'ho trovato su Avito, ne vendono uno nuovo in scatola, non l'hanno mai usato.
        Grazie per i suggerimenti.

        Olga

        29, 18 maggio ca 18:14

  13. Il filtro crema EC155 è adatto per l'EC146B?

    Sasha

    10 giu 18 in 14:03

    • Sì, devo alzarmi

      Artyom

      10 giu 18 in 16:15

  14. Per favore dimmi quale caffettiera scegliere tra queste: Delonghi ec 155
    Krups F 880
    Saeco Poemia?

    gennaio

    21 giu 18 in 20:20

    • Saeco Poemia

      Artyom

      21 giu 18 in 20:36

  15. Grazie mille!)

    gennaio

    21 giu 18 in 20:38

  16. Cosa ne pensi di questa stupida tempera da incasso 155? A mio parere, un dispositivo mega-stupido.

    Sergey

    25 lug 18 in 12:51

    • Resta inteso che un separato tempera sulla testa è meglio.

      gennaio

      27 lug 18 in 11:17

  17. Dimmi che diametro della tempera ti serve per delonghi 156.

    romanzo

    26 agosto 18° ca 14:09

    • 51-52 mm

      Artyom

      26 agosto 18° ca 15:35

  18. Ci sono Delongues EC 156 (cestelli originali, con uluchshayzer), macinacaffè mentre coltello Bosch. Non mi piace l'espresso puro, bevo solo cappuccino/latte (non solo da Delonga, non va senza latte anche nelle caffetterie).

    Dimmi, il gusto delle bevande al latte cambierà in modo significativo quando si passa a un macinacaffè conico, ne vale la pena? )

    Vyacheslav

    18 settembre 18° ca 21:25

    • Penso che cosa vale e cosa migliorerà. Ammiro la tua durata nell'usare l'arrotino - quando ho avuto l'EC145 (cestini senza potenziatore) ho rinunciato rapidamente. usare un coltello per ottenere una macinatura di un certo livello è ancora un'impresa, ripeterlo la prossima volta è quasi irrealistico, e non parleremo di omogeneità di macinatura. quindi sì, lo comprerei.

      Andrea

      18 settembre 18° ca 21:59

      • Andrey, grazie ovviamente per le tue gentili parole)
        Ho preso la versione più tollerante di un uluchshayzer con una valvola solo per affilare un coltello. Bosch ha una ciotola inclinata, sta sul tavolo, verso il grano con un misurino, cronometro il tempo - tutto è ripetibile di volta in volta. La differenza in 2 secondi di macinatura può essere vista dal flusso e percepibile nel gusto - fino a quando 150-250 ml di schiuma di latte vengono aggiunti a 30-40 ml dell'espresso risultante.

        Vyacheslav

        18 settembre 18° ca 23:28

        • Vyacheslav, sì, sei un maestro! Bene, eccolo qui - se tutto va bene, allora sembra e cosa cambiare? ma se ci siamo già posti una domanda, allora forse c'è un po' di voglia di cambiamenti, magari anche di miglioramenti? con il latte è un po' più facile, anche se non del tutto. ma se c'è un prurito nelle tue mani e c'è un budget per questo, allora prima cambia definitivamente la smerigliatrice. o caffè, se non hanno già raggiunto un limite ragionevole.

          Andrea

          19 settembre 18° ca 09:54

  19. Una domanda per gli esperti: dove pensi che sia migliore il caffè, in un buon Turk o in Delonghi EC 155? supponendo una rettifica corretta per entrambe le opzioni.

    Sergey

    26 ottobre 18 c 21:13

    • Penso che non possa essere migliore o peggiore, sono solo bevande diverse.

      Artyom

      26 ottobre 18 c 21:19

  20. Vorrei chiarire su Delonghi CE 145/146 - la capacità di temperare secondo tutte le regole significa una tempera separata (51? 52?)?

    Sergey

    30 ottobre 18 c 01:10

    • si, tempera a parte -
      in più è l'abilità, la tempera stessa non ti oscura senza di te, ci vuole il giusto sforzo, una direzione uniforme, faccio fatica a capire come spiegarlo a parole.

      gennaio

      2 novembre 18 in 12:10

  21. Jan, oggi il rappresentante di Delongy ha detto una caratteristica che non sospettavo + anche tu non l'hai vista nell'articolo. Ha sostenuto che la caldaia è 31,21 (e per tutta la famiglia) x2 in più di quella di 155, 156B. Questo giocherebbe un ruolo chiave per me nella scelta tra 156 e 31.21.
    Non riesco a decidere da solo: x2 per la caldaia - sono un doppio espresso, quindi aggiungo dell'acqua senza travasare la temperatura complessiva (ci sarà ancora abbastanza acqua bollente nella caldaia). Non so gli altri, ma non riesco ad ubriacarmi con quella poca quantità di caffè, che dovrebbe, secondo tutti i canoni, essere ottenuta)))) Bevevo istantaneo 1 tazza (come una tazza di tè), ma dopo aver provato il caffè preparato, ho subito capito qual è il significato della vita e di cosa ho bisogno ora. Quindi, in uno di questi 2, in linea di principio, è possibile fare la stessa quantità approssimativa di bevanda? Oppure tutte le caffettiere hanno solo 30 mg di caffè alla presa e…. Ovviamente ho cercato su Google e mi sono accorto che la solita tazza è da 300-340 ml. Si scopre che questo è praticamente impossibile da fare, o è una perversione produrre una tale quantità su un corno pieno?

    Alessandro

    10 nov 18 in 17:33

    • È lui che inventa qualcosa. Come conferma, partner di google 6813210411, 7313270749 - questa è la parte superiore e inferiore della caldaia del 155 °, la stessa è utilizzata sull'ECO310 / 311 - il volume è 180 ml.Per ECP, un po 'diverso, ma lo stesso volume , non 360

      Piuttosto, è una perversione fare un volume del genere. Ma ~ 150-200 ml possono essere fatti come un caffè alla crema: usa una macinatura più grande e (meglio) un modello a blocco termico (680/685/850/820) in modo che la temperatura non si abbassi. Ma è meglio diluire l'espresso.

      Artyom

      10 nov 18 in 17:50

      • Grazie, pensavo di mentire un po'. Ha fatto riferimento a un seminario di formazione degli stessi Delongy. Penso che abbia frainteso qualcosa. A proposito, con una porzione di 300 ml, mi sono emozionato, ho una tazza standard con poco più di 200. Penso che preparare la tua e poi diluire sia il modo migliore che spremere gli ultimi succhi attraverso la torta)
        Ma qui la svolta è brusca! Hanno offerto un bu a un prezzo sopportabile di un livello completamente diverso. Delonghi magnifica esam 3100 e Saeco Incanto de luxe sono entrambe macchine (beh, a parte il cappuccinatore, non è un problema fare le mani, è ancora più divertente).
        Inoltre, l'importo sarà lo stesso se ho acquistato un nuovo Delongy 31.21 nel negozio. E in cosa consiste, come risolverlo, e ho già trovato riparatori familiari. Deluxe, quindi generalmente una corrente di 10 anni fa, con chilometraggio non elevatissimo di 6700 tazzine di caffè.

        Alessandro

        10 nov 18 in 22:13

        • meno di 7000 tazze e 10 anni per Saeco Incanto de luxe: si tratta di indicazioni al 100% per un servizio profondo. Se stava facendo questa cosa, altrimenti stava comprando un'oscenità.

          Le caldaie 155 e 31.21 sono uguali per il 98%.

          gennaio

          12 novembre 18 in 09:56

    • Caldaia da 300ml su Lelit PL41PLUS, ci sono caldaie da 400, 500 e 750ml, ma queste macchine sono già più costose.

      ma per preparare una tazza di caffè in 300 ml, sceglierei comunque un altro dispositivo: una pressa francese o un imbuto.
      molto più economico e il risultato è garantito.

      Andrea

      10 nov 18 in 19:38

      • questo con un controller PID? modello eccellente ... ma mi sono reso conto che era troppo costoso per me (Le macchine che ho dato sopra sono molto più economiche di questa di fantasia. Ma grazie mille per il consiglio.

        de longhi ecp 31.21

        Alessandro

        10 nov 18 in 22:16

  22. Ciao!
    Grazie mille per questo sito, mi hai aiutato a non farmi coinvolgere e a non comprare cazzate, tk. nelle caffettiere e nel caffè non ci capisco niente.

    Si prega di aiutare con la scelta. Vorrei ECP33.21, ma non voglio il bianco e il nero è molto più costoso. ECP31.21 - generalmente fa schifo, a giudicare dalla descrizione del corno, non ha senso. Volevo EC 251, ma scrivono che ci sono molti difetti con le valvole sull'acqua. E una specie di emorragia con un corno intasato. L'unica opzione rimane quella di tornare alla vecchia EC 156B. Un po 'caro, volevo incontrarlo in 5000, ma devo a 8000. Ho letto 156 - non è l'ideale, ma sembra niente. Vero, un passo indietro. Sbaglio nella mia scelta? Cosa consigli?
    Ho scelto DeLonghi perché non c'è nient'altro, ma posso comprare kataychatin per 1500.

    Non è necessario fare il caffè tutti i giorni, 1 tazza a testa, con il latte montato è obbligatorio.

    Ivan

    22 nov 18 in 13:17

    • hai un errore critico nelle conclusioni: ECP31.21 - generalmente fa schifo - da dove l'hai preso? questo è esattamente lo stesso 33.21 al 100%, fatta eccezione per la resa cromatica e senza l'inclusione di metallo nella finitura. Esattamente la stessa caffettiera. Puoi prenderlo con coraggio.

      gennaio

      23 nov 18 in 17:44

      • Grazie per la risposta. Ma ho già studiato la tua recensione.
        E da ciò ne consegue che 31.21 è viziato per i seguenti motivi:
        1. Non esiste un secondo vassoio di metallo in modo da poter rimuovere quello principale e metterlo in tazze grandi (funzione non documentata).
        2. Il cappuccinatore non è in metallo.
        3. 31.21 Semplicemente sconsiglia di scegliere e ti consiglia di prendere il collaudato 155 °, come un analogo quasi completo.
        4. Sembra che al 31.21 un altro disegno delle valvole del clacson sia nella direzione del deterioramento. Ma non riesco a trovare conferme, a quanto pare mi sono sbagliato e confuso.

        Ivan

        26 nov 18 in 10:29

        • La valvola del clacson è la stessa. Un capchinatore non metallico? Pallet? Beh, sì, c'è, ma credimi, queste sono vere piccole cose.
          È meglio prenderne 155 - devi capire che questo è stato scritto quando il 155 era molto più economico e l'ECP è appena apparso (più costoso). Ora il prezzo è lo stesso e l'ECP sarà più redditizio del 155esimo.

          gennaio

          26 nov 18 in 13:12

          • Grazie molto! Mi fiderò del tuo autorevole parere.

            Ivan

            27 nov 18 in 10:56

  23. Buona serata!
    E ho solo un EU 155, comprato molto tempo fa. E per tutto questo tempo è rimasta nell'armadio, tk. Non mi piaceva il caffè, gatto. cotto in esso. Poi era lavazza, con uno schiavo, credo. Ora la scelta è enorme. Quindi volevo chiedere quale caffè è meglio acquistare, preferibilmente macinato, per fare l'espresso?

    Oksana

    3 gen 19 in 19:52

    • appena tostato. Anche la macinatura è importante, ma di solito è possibile ordinare un caffè macinato dai venditori appena tostati.

      gennaio

      16 gen 19 in 20:26

  24. Jan, grazie mille per il tuo sito, molte informazioni utili!
    Puoi dirmi per favore, mi sono reso conto che sono maturato con un filtro one-bottom senza un potenziatore, posso metterne uno su Delonghi 156b? Il filtro si adatta al modello 145? O magari puoi consigliarmene uno solo dove il caffè, secondo un'opinione importante, sarà ancora più buono. Grazie in anticipo!

    Maria

    24 gen 19 in 17:20



    • il più logico è solo provare

      gennaio

      26 Gen 19 in 14:24

      • Grazie per la raccomandazione! Il filtro del 144 era perfetto. Ho subito acquistato sia per 2 che per 1 porzione. Inoltre, due filtri alla fine mi costano meno di $ 5.

        Non ho ancora capito il mio gusto, ma è molto più comodo da lavare per l'assenza di gomma. Ci sono piani per comprare una tempera normale per lui.

        Maria

        3 feb 19 c 11:46

  25. Buon pomeriggio. Macinacaffè Delonghi EC 155. Su Internet ho incontrato un video sulla rimozione della valvola dal filtro per depressurizzare. Non ho capito bene i vantaggi di questa manipolazione. Puoi dirmi?

    Vincitore

    12 feb 19 ca 19:01

  26. Ciao! Per favore, puoi dirmi che ho comprato un filtro a setaccio per la crema per il modello EC145 per fare l'Americano, ma non si adattava al nostro corno. Non dovrebbero adattarsi sia all'EU 155 che all'EU 145?

    Marino

    3, 19 maggio c 10:44

    • La stessa frase filtro setaccio crema per il modello EC145 per fare Americano non ha alcun senso, perché non esiste un filtro setaccio crema per Americano e anche solo filtri per Americano, tutti i filtri per caffettiere alla carruba sono per l'espresso. Quindi chiarisci di cosa si tratta.
      Ma in generale, i filtri dell'EC145 si adattano all'EC155.

      gennaio

      6, 19 maggio c 16:56

  27. Ciao. Ho una macchina da caffè Delonghi EC 155. Serviamo fedelmente da 6 anni. Ma improvvisamente ha smesso di funzionare correttamente. Il caffè fuoriesce a malapena nella tazza. Prima nero senza schiuma, poi trasparente. La macinatura è cambiata. Effettuata decalcificazione. Ho passato tutto. Non so cosa manca. Produce vapore in modalità normale. La pompa sembra creare una buona pressione, ma il caffè non scorre (((. Cosa mi consigliate?

    иколай

    13, 19 maggio ca 10:16

    • Le opzioni sono diverse. Togliere la rete della caldaia (da dove l'acqua scorre nel filtro), c'è una vite, togliere la rete, svitare dietro di essa ed estrarre la valvola con una molla, immergere tutto questo in acido citrico, 20 grammi per litro per un un'ora o due, sciacquare, raccogliere.
      Ma le opzioni sono possibili sia con una pompa che con una valvola di emergenza (ha iniziato a fluire nello scarico)

      gennaio

      13, 19 maggio ca 14:16

      • Smontato anche lì. Ho dimenticato di dire che l'acqua esce a malapena dal corno anche senza caffè. La pressione sembra esserci, ma qualcosa non va. Come hai detto, l'ho smontato e lavato. Anche la valvola di ritegno è stata smontata. E smontato la pompa.

        иколай

        13, 19 maggio ca 15:26

        • Si scopre che hai già smontato tutto, tranne la caldaia. In linea di principio, se non hanno decalcificato per 6 anni, ma ora lo hanno fatto, potrebbe essere troppo tardi ed è specificamente intasato in modo tale che è impossibile vincere senza l'analisi della caldaia stessa.

          gennaio

          17, 19 maggio ca 08:37

  28. Bene!

    Jan, voglio comprare questa caffettiera - Delonghi EC 151.B

    Dimmi, ci sono reali differenze rispetto al classico Delonghi EC 156.B?
    Grazie.

    Andrea

    8 giu 19 in 15:32

    • Per quanto ne so, l'unica differenza è nella decorazione della fronte: è nera.

      gennaio

      8 giu 19 in 15:51

      • Dima, ma in qualche modo puoi determinare l'anno di produzione dal codice seriale o qualcos'altro ... al momento dell'acquisto? Ordinerò tramite un negozio online senza pagamento anticipato.

        Andrea

        8 giu 19 in 16:31

        • Puoi, ma non ricordo la decrittazione

          gennaio

          10 giu 19 in 10:47

      • È solo che il prezzo è troppo gustoso - qui in Ucraina - 2000 UAH. (circa 5000 rubli senza consegna).

        Andrea

        8 giu 19 in 16:32

  29. Per quanto tempo è possibile mantenere l'EC 155 in modalità di riscaldamento?

    Vladimia

    29 giu 19 in 10:03

    • Tecnicamente, quanto vuoi.

      gennaio

      29 giu 19 in 10:31

  30. un tale problema)
    Dimmi come scegliere la giusta macinatura per questa caffettiera. Finora uso una macinatura fine di una nota marca, ma in effetti i classici 25-30 secondi a 30 ml non funzionano. Emette poco più di 30 ml già in 15 secondi al massimo. Sembra che sia necessaria una macinatura ancora più fine. Forse c'è del caffè macinato finemente che è stato testato in pratica con questa particolare caffettiera, da cui si ottiene un espresso più o meno buono? E allo stesso tempo mi ripeterò con la domanda sul macinacaffè Rommelsbacher EKM 200. Rispetto al Rommelsbacher EKM 200 ... vale la pena pagare più del dovuto per un tedesco? Grazie!

    Andrea

    17 luglio 19 in 01:09

  31. Chiarimento! Confronta se Rommelsbacher EKM 200 con De'Longhi KG 79!

    Andrea

    17 luglio 19 in 01:12

  32. Non ha senso mirare a quei magici 30 secondi se stai parlando di ec155

    Se hai un 145 ° o un filtro senza un potenziatore al 155 °, allora non ha senso) Questi calcoli sono almeno per altri diametri. Ma puoi almeno provare come riferimento, acquistare caffè appena macinato in una caffetteria da sotto la prov. macinacaffè.

    EKM200 è un analogo di Delongue 79/89. Bene, cioè usabilità, alcuni allegati potrebbero differire, ma in generale puoi concentrarti sulla recensione 79/89. La macinatura è mediocre, anche peggiore della macinatura del negozio, ma ottieni un vantaggio dalla freschezza della macinatura.

    L'EKM300 è, ovviamente, di un altro livello. Il sovrapprezzo ne vale la pena. Bene, o aspetto Solis Scala, la stessa classe, a volte più economica.

    Artyom

    17 luglio 19 in 01:20

  33. Per favore dimmi, c'è un modello 157, vale la pena prenderlo?

    romanzo

    9 novembre 19 a 11:52

    • Come nel caso del 155 e del 156, ha senso prendere l'EC157 se è il più economico e non è necessario preparare regolarmente il cappuccino. Perché i principali svantaggi - ugello nodoso e tazze basse - non sono andati da nessuna parte. A parità di altre condizioni, è meglio pagare fino a Delonghi ECP

      Artyom

      9 novembre 19 a 15:07

  34. Esprimo la mia gratitudine all'amministrazione del sito per il loro aiuto. Ho comprato il modello 157 sull'ozono per 4500 rubli. (Mi sono imbarazzato per la consegna). Sto padroneggiando le basi della preparazione del caffè, ma ora posso dire che dopo il geyser mi piace di più il caffè dalla macchina. Ragazzi, grazie mille. Vitka 1511 non ha comprato poco, l'hanno dissuaso bene

    romanzo

    12 novembre 19 a 10:04

  35. Grazie a Dmitry e Artyom per n̶a̶sh̶e̶ s̶ch̶a̶s̶t̶l̶i̶v̶o̶e̶ ̶d̶e̶t̶s̶t̶v̶o̶ articolo e sito web! Ma la mia domanda è per Andrey PL41. Se hai visto il fondo dell'E.S.E. per questa caffettiera sarà possibile ottenere un espresso più o meno normale all'uscita, o è meglio non provarci nemmeno? È solo che non ho trovato l'odnodonnik del 145esimo Delongy e il cesto dei baccelli era inattivo.

    Sergey

    13 gen 20 in 00:49

  36. Aiuta un principiante nel business del caffè. Ho acquistato una DeLonghi ec 155 usata in buone condizioni. Ha due filtri. Uno contiene circa 10 grammi di caffè, l'altro 22 gamma + -. Una porzione di espresso è 35+ - millilitri. E secondo i canoni, questo volume della tazza dovrebbe essere riempito in 25 secondi. Quale filtro dovresti usare? E se voglio un doppio espresso devo usare un filtro grande e versare 60-70 millilitri? Ma in Internet mostrano che più di 35 ml. Questo è già lungo. Quindi che si fa?

    GziN

    30, 20 maggio ca 15:33

    • Dipende da che cestini hai. Se con un doppio fondo o una valvola (non passante, vedi la differenza in questa recensione), non è necessario concentrarsi su queste proporzioni.

      Se disponi di cestini singoli (pass-through), non esiste un unico standard ora.

      Ci sono quelli italiani, dove 7-8 grammi (il tuo filtro singolo non ha bordi) per 1 porzione di espresso 30-35 ml, rispettivamente doppio - 14-15 grammi per 60-70 ml. Ma è tostato scuro con robusta.

      Lo standard moderno, così com'è ora prodotto nelle caffetterie, è 18 grammi di caffè per 36 grammi di bevanda finita in 25 secondi = 1 espresso. È chiaro che questi sono valori di partenza, a seconda del gusto (il tuo e la grana), puoi variare, ad esempio, 18/40, 18/50, ecc.

      Di conseguenza, puoi usare un grande filtro da 60 ml: questo è un doppio espresso italiano, ma ora di solito producono un doppio filtro da 30-35 ml. Cosa c'è di più gustoso - decidi tu

      Artem

      30, 20 maggio ca 16:25

      caffettiera elettrica turca
      • Ho una valvola che vede i diritti sulla foto. Se ora bollito in un grande filtro 30-35 ml. Come saldare doppio? Ad esempio, per un americano in modo che in seguito possa essere diluito con acqua 1: 1

        GziN

        30, 20 maggio ca 19:20

        • Americano non è 1 a 1.
          Anche in questo caso, ci sono due approcci in termini di volume, ma in entrambi i casi è necessario utilizzare un cestino grande. E spetta a te versare 50-60 ml di spill o 35-40 ml, quindi diluire entrambi all'americano. A meno che non si versi 50-60, la macinatura dovrebbe essere maggiore rispetto a quando si versano 35 ml.

          gennaio

          1 giu 20 in 16:17

  37. buona giornata!
    Sapete dirmi se è possibile utilizzare i filtri di un modello più avanzato nel modello 146? provato da 820, funziona bene, ma aderisce fortemente al filtro della pompa.

    Oleg

    10 ottobre 20 c 16:58

    • In linea di principio, è possibile, se il diametro è adatto. Attaccare: è più come mettere più caffè del necessario. Bene, in generale, questo non è spaventoso, è abbastanza permesso.

      gennaio

      11 ottobre 20 c 19:55

  38. Buona serata! Prima di tutto, lascia che ti ringrazi per il tuo sito e per le tante informazioni utili!))) Raggio di luce! Bene, secondo, vorrei chiedere. Ho delongue EC145. Prendo il caffè per lo più appena tostato, lo macino su xeoleo n600 (anche se non è molto comodo da impostare). Temperare naturalmente con la tempera. E sembra che periodicamente venga fuori un buon espresso (a mio avviso), almeno l'espresso preparato in una caffetteria non mi fa alcuna impressione super rispetto al mio. Non c'è modo di provare a cucinare da soli con una tecnica più avanzata. Di conseguenza, mi assillano vaghi dubbi: dovrei comprare qualcosa di meglio o lasciarlo così com'è. Quanto sarà significativa la differenza nel gusto del caffè e qual è la differenza.
    Scelgo tra Gaggia classic/Baby gemella, Rancilio Silvia, Bezerra Hobby, Lelit anita/anna. Con un macinino da caffè, sembra chiaro. Grazie in anticipo!

    Sergey

    14 ottobre 20 c 22:28

    • Come possono le parole descrivere una differenza significativa nel gusto? Bene, se fai tutto bene, allora sì, ci sarà una differenza significativa, l'attrezzatura è di una classe superiore. Quanto valuti è una domanda. E a proposito, cosa c'è di chiaro su un macinacaffè? Per tali birre, è necessario cambiare almeno H600 in Eureka mignon, credo. Tralasciando la differenza di prezzo, tra quelli elencati, preferirei Sylvia. Se non altro perché ha una caldaia più grande e, in generale, di migliore qualità, come, per inciso, altri componenti. È migliore di tutti quelli elencati nelle domande del vapore e, di conseguenza, della schiuma di latte. Bezzara ha un Panarello generalmente imperfetto, e non vedo nuovi hobby da molto tempo, forse stai parlando di boo. Con bu devi scegliere un'istanza specifica, ma non solo un marchio, dipende dallo stato. Ma in ogni caso, anche dal bu, guarderei Sylvia come l'auto più difficile da uccidere - cioè, lo stato in media può essere sperato per il meglio.

      gennaio

      15 ottobre 20 c 08:58