C'è una sfumatura! Nuove caffettiere economiche Delonghi serie Stilosa: EC230, EC235 e EC260. Rivedi e prova

Delonghi Elegante EC230A causa delle numerose richieste dei lettori, ho deciso di trascorrere le vacanze di Capodanno con beneficio e ho acquistato una Delonghi EC230 per il test: una nuova macchina per caffè espresso di Delonga. La serie Stilosa, a quanto pare, è pensata per sostituire i vecchissimi modelli della caffettiera a carrube De'Longhi ECP 3... Aspetto Caffettiera Carruba De'Longhi ECP 3... Aspetto De'Longhi EC96 caffettiera rozhkovy ... Aspetto Macchina da caffè De'Longhi Dynamics ECAM… Aspetto Caffettiera Carruba De'Longhi Dedic... Aspetto Caffettiera Delonghi EC785.BG Aspetto De'Longhi Autentica macchina da caffè ETAM... Aspetto Macchina da caffè De'Longhi ECAM 23.460 Aspetto Caffettiera DeLonghi ECP33.21 AspettoCaffettiere e macchine da caffè102

  • Accessori per macchine da caffè e caffettiere7
  • Macinacaffè elettrici2
  • Ma se appartieni a quel 5% di acquirenti (giudico dal numero di commenti sotto le mie recensioni) chi compra qualcosa come il sopracitato Delonghi ECP31.21 per comprargli i cestelli a un fondo, inserisce un piroscafo di Rancilio Silvia e un controller PID, quindi EC230 è quello che il dottore è per te registrato!

    Perché tecnicamente ha la stessa base di qualsiasi macchina per caffè espresso a caldaia Delongy:

    • la caldaia più grande della classe (acciaio con resistenza interna, qui è esattamente la stessa della serie ECP - per 220 ml);
    • pompa standard 15 bar al limite;
    • cono e cestelli di diametro standard 51 mm, che vende migliaia di accessori semi-professionali su AliExpress.

    Allo stesso tempo, costa meno di tutti e la sua custodia in plastica è perfetta per modifiche e aggiornamenti. In questo senso, il 230esimo modello è ovviamente un sostituto diretto dell'EC145. Abbiamo appena risolto il problema con il cappuccinatore mal riuscito e abbiamo dato al prodotto un aspetto leggermente più carino, il design è davvero semplice, ma di successo secondo me. In breve, la scelta migliore per il fai da te.



    Delonghi Stilosa EC235

    Questo è lo stesso, ma il set include già i cestelli con un esaltatore, che ti permettono di ottenere un espresso più o meno normale con una bella schiuma di crema anche con il caffè macinato. È interessante notare che i cestini qui non con doppio fondo, come su tutti i moderni Delongue, ma anche del vecchio modello - con una valvola di plastica sul fondo, erano esattamente gli stessi sull'EC155 (infatti, il 235th è l'erede al 155°). Questi cestelli - con valvola - danno la crema migliore, ma sono un po' più difficili durante la pulizia, che va fatta ogni due mesi o dopo aver usato caffè macinato troppo finemente.

    Migliorare i filtri con una valvola di plastica

    Cappuccinatore - lo stesso tubo metallico per vapore e acqua calda. Come nel caso della Stilosa EC230, è possibile montare il latte con un tale moncone in una schiuma ideale per un cappuccino, ma è necessario avere alcune abilità, una persona normale non può farcela senza preparazione. È importante notare che questo moncone non deve essere percepito come un piroscafo professionale, sebbene sia attaccato a una cerniera che ne consente la rotazione di 360 °. Tuttavia, c'è solo un'uscita alla fine proprio al centro, e non una manopola che distribuisce il flusso di vapore in diversi getti potenti ad angoli diversi come alcuni Gaggia Classica .

    EC 235.BK non è ancora presentato ufficialmente sul mercato russo.

    Delonghi EC260

    E qui tutto è già pronto per l'utenza casalinga di massa: sia i cestelli con valvola per la panna che il cappuccinatore hanno acquistato un beccuccio Panarello, che è già di fatto lo standard per la classe delle macchine da caffè espresso domestiche economiche. Chiunque può usarlo per montare la schiuma per cappuccino, latte e altri flat white.

    Delonghi EC260.BR jn EC230 / 235 differenza chiave

    Come leggero bonus, l'EC260.BK ora ha elementi di rivestimento in metallo. Questo modello non è ancora in vendita in.

    Di conseguenza, il confronto dei modelli si presenta così:

      EC230È un buon prodotto di nicchia, ma per l'utente medio che lo acquista è irto di cadere in una trappola di marketing. Ovviamente il modello più giovane è stato introdotto sul mercato come il più basico ed economico, per far risaltare i modelli più costosi e funzionali del brand. Ecco lo stesso caso della configurazione di base di auto o laptop nudi con DOS o nessun sistema operativo. Ma questa è un'ottima opzione per il cono economico degli appassionati: può preparare subito un espresso che ha un sapore migliore di qualsiasi altro concorrente. EC235- è già adatto per un amante del caffè a casa per fare espresso e americano, ma non dovresti dare a tua nonna un cappuccino da fare da sola, non ce la farà. EC260È una tipica macchina per caffè espresso fatta in casa di Delongy. Una buona scelta, ma la scelta tra la serie 260 e la serie ECP è in termini di design e prezzo. Dopotutto, la Stilosa di fascia alta non ha vantaggi e innovazioni speciali, ad eccezione dei filtri crema vecchio stile, che danno una schiuma leggermente migliore, ma anche un po' più difficile da curare.

    Al momento della stesura di questa recensione, solo l'EC230 può essere acquistato nel mondo.

    Test: come cucina, cosa c'è dentro, pro, contro

    L'espresso Delonghi EC230.BK cuoce, come previsto, proprio come qualsiasi altra macchina per caffè espresso del marchio, cioè bene. Con l'unico accorgimento che, a causa dei cestelli a fondo singolo, è impegnativo per la macinatura - ripeto, è richiesta una macina da caffè a macina con una macinatura piuttosto fine e la capacità di metterla a punto. Se soddisfi questa condizione, più un po' di destrezza nella distribuzione del caffè nel cestino e tempra (quella plastica tempera , che, tra l'altro, è una completa spazzatura, è meglio comprare un metallo e Ali ma è un luogo comune) non rimarrete delusi.

    Prova di espresso

    A causa della grande caldaia in acciaio, la temperatura non balla, è relativamente stabile. Il gruppo metallico si scalda bene e inoltre non dà cali di temperatura. Un cestello da 2 tazze contiene circa 14 grammi del caffè macinato desiderato (± 1 grammo, a seconda del chicco). Tutto ciò ti consente di preparare un ottimo caffè espresso a casa, anche se non proprio come in una caffetteria.

    Per quanto riguarda la parte casearia, allora devi sudare un po' di più. Anche se hai esperienza nel montare il latte su una macchina da caffè professionale, Delongy deve abituarsi a questa appendice. Ciononostante, si può ottenere una buona schiuma, ma nonostante ciò l'EC230 è una caffettiera piuttosto per espresso e americano, fare il cappuccino in modalità quotidiana non è molto divertente.

    In generale, lascerò un paio di scatti e non dipingerò più troppo sulla qualità del caffè. qui tutto è simile ad altre caffettiere del marchio.

    Ma ciò che è utile descrivere in modo più dettagliato sono tutti i tipi di sfumature nell'ergonomia e nella qualità costruttiva.

    Su cosa hai risparmiato

    Vi chiedo di capire bene la parola salvata. Ovviamente, questo è il modello più economico e più economico di DeLonga, quindi dovrai rinunciare a qualcosa. La cosa principale è capire da soli cosa è critico e cosa no. Quindi, quello che ho notato durante la settimana di funzionamento:

    • Corpo completamente in plastica - come previsto
    • Vaschetta raccogligocce non informativa (200 ml) senza galleggianti di indicatore di pieno. La griglia nera, che non è nemmeno molto comoda da raccogliere con le dita, si trova su un vassoio nero: il livello dell'acqua non è affatto visibile dalla parola, quindi guarda attentamente in modo che non trabocchi:

    Vassoio raccogligocce troppo pieno

    • Spie non molto luminose, in una giornata di sole possono essere difficili da vedere:

    Pannello di controllo e luci di segnalazione

    • Ho un paio di lamentele riguardo al compartimento sopra:
      • Il coperchio del vano superiore è difficile da aprire con una mano, da un lato. Potrebbe svilupparsi nel tempo, ma finora devi usare entrambe le mani ogni volta, sollevando da entrambi i lati.
      • Per quanto riguarda il serbatoio dell'acqua stesso, il suo volume è di 1 litro e aumenta. Per questo motivo, non sarà molto comodo ottenerlo se si mette la caffettiera sotto i pensili del mobile della cucina, d'altra parte, non è necessario estrarla ogni volta, l'acqua può essere rabboccata da una bottiglia/brocca senza rimuovere il serbatoio. Un'altra cosa è che non mi piace sempre molto questa disposizione interna del serbatoio: l'acqua pulita viene costantemente riscaldata dal calore della caldaia, ma questa è una questione di gusti. Il serbatoio stesso, tra l'altro, è fatto di plastica normale, all'inizio c'era un leggero odore, che è andato via dopo aver guidato due litri d'acqua (che è detto nelle istruzioni, tra l'altro).

    Scomparto superiore con serbatoio dell'acqua (1 litro) e spazio per gli accessori per le caffettiere Delnhi Stilosa: EC 230, 235 e 260

    Ma ci sono anche dei vantaggi

    Nonostante il budget complessivo del modello testato, alcuni punti mi hanno piacevolmente sorpreso, ad esempio:

    • Il cappuccinatore, come già detto, è montato su uno snodo sferico e ruota in tutte le direzioni. E si trova a destra, a differenza del suo predecessore EC145, è comodo, poiché non c'è il rischio di toccarlo e bruciarsi al momento della rimozione del clacson (il clacson viene rimosso spostandosi a sinistra).
    • La caratteristica classica di Delongy è già stata applicata: un doppio vassoio raccogligocce. Il pallet principale può essere rimosso per adattarsi a tazze e bicchieri alti - fino a 11 cm (ma puoi sistemare ordinatamente anche quelli leggermente più alti). Il secondo giorno sono presenti delle tacche per evitare che i bicchieri scivolino, oltre a una mini-depressione che svolge il ruolo di una piccola leccarda, in modo che le gocce parassite non scorrano subito sulla tavola.
    Delongy Stylose 230: vassoio raccogligocce estraibile con secondo fondo

    Vassoio raccogligocce estraibile con doppio fondo per appoggiare tazze alte (fino a 11 cm). Allo stesso tempo, la foto mostra una finestra di visualizzazione per il monitoraggio dell'acqua residua nel serbatoio (trasparenza non ideale, ma il livello dell'acqua è abbastanza visibile). La plastica nera si sporca facilmente e raccoglie facilmente sporco, graffi e polvere. Ma questo è prevedibile.

    • La pompa è sorprendentemente ben isolata dal suono e dalle vibrazioni, forse la custodia in plastica gioca un ruolo. La griglia in plastica del vassoio antigoccia aiuta anche nella lotta contro i suoni non necessari, anche se leggeri tazzine da caffè espresso possono ancora muoversi leggermente dalla vibrazione della pompa, ma non suonano come nel caso delle griglie metalliche. E non graffiano proprio questa griglia, a proposito, cioè la caffettiera manterrà il suo aspetto vergine più a lungo dei suoi concorrenti con portabicchieri completamente in metallo.
    • Il piatto per le tazze sopra è di plastica, quindi non mi aspettavo di usarlo come ripiano per scaldare le tazze. Ma si è scoperto che si riscalda più o meno, a quanto pare, la stretta disposizione degli elementi all'interno influisce, la caldaia è vicina al coperchio superiore.
    • C'è uno spegnimento automatico della caffettiera dopo nove (circa, non ho misurato esattamente) minuti. Per spegnimento automatico qui intendo non l'autodosaggio (spegnimento automatico dell'erogazione del caffè dopo una quantità prestabilita - l'EC230 / 235/260 non ha tale funzione), ma lo spegnimento della caldaia in modo che non consumi kilowattora tutto il giorno se l'hai dimenticato al mattino spegni.
    • Il pulsante di accensione/spegnimento è sul lato. Sembra una piccola cosa, ma alcuni concorrenti più costosi continua a farlo ostinatamente da dietro, il che, ovviamente, non è conveniente se la caffettiera è in una nicchia.
    • Non hanno risparmiato denaro sulla finestra per monitorare il livello dell'acqua, è lì e si trova dove è necessario - sul lato a sinistra, per essere sempre in vista. La trasparenza non è perfetta, ma abbastanza leggibile.

    Ma la cosa principale, sottolineo, è che non ci sono stati cambiamenti tecnici nel collegamento interno rispetto alla collaudata linea ECP. Non hanno ridotto il costo di nulla, non hanno risparmiato su nulla di critico. E il design, per quanto mi riguarda, è diventato ancora più bello.

    P.S. Bonus track per gli appassionati. Puoi arrivare all'interno svitando solo quattro bulloni con un cacciavite Phillips con una punta lunga: due sul fondo (accanto al gruppo) e due sulla parte superiore (sono nascosti sotto i funghi di plastica sotto il coperchio superiore).

    Come smontare la caffettiera Delonghi Stilosa EC230 / EC235 / EC260

    Un set iniziale di accessori con cui inizierei ad aggiornare questa caffettiera:

    Dove acquistare questo modello a Mosca, San Pietroburgo e regioni - prezzi attuali:

    Le principali caratteristiche tecniche della caffettiera Delonghi Stilosa:

    Istruzioni complete: Scarica informatoPDF
    Tipo di dispositivo: Caffettiera Rozhkovy
    Larghezza x Profondità x Altezza: 20 x 25 x 29,5 cm
    Caffè usato: Macinato, cialde ESE (tutte tranne EC230)
    Macinacaffè: No
    Gruppo birraio: Uno
    mostra tuttospecifiche
    Stufa: Caldaia, 1100 W
    Pressione massima: Ci sono 15
    Serbatoio d'acqua: 1 l, accesso dall'alto
    Vano caffè: Corno con 2 filtri: 1 o 2 tazze. L'EC230.BK ha un fondo, senza valvola crema, mentre l'EC235 e l'EC260 hanno una valvola.
    Scomparto rifiuti: No
    Cappuccinatore: Manuale (solo tubo vapore per EC230.BK e EC260.BK, panarello per EC260)
    Altezza massima della tazza: 80 mm con leccarda, 110 mm senza leccarda
    Caratteristiche di controllo: Meccanico
    Altre caratteristiche: Scaldatazze passivo
    Versioni colore: Delonghi EC 230.BK e EC 235.BK - plastica nera;
    EC 260.BK - plastica nera con elementi in metallo.

    Domande frequenti

    1. Grazie mille per la notizia! Cestelli con un fondo e una vaporiera senza bocchetta in questa caffettiera sono quello che cercavo, ma un paio di giorni fa ho già comprato un Delonghi ECP, che si è rivelato anche un buon dispositivo, anche io sono riuscito a montare il latte normalmente con una normale pipetta di gomma senza beccuccio.

      caffè noir egoista

      Kirill

      12 gennaio 21 in 02:08

      • E prima del nuovo anno ho scelto un clacson per me stesso, su un wilberis EC230 era più economico per un tosaerba con poco più di 33.21. ma non ho trovato recensioni e recensioni sull'EC230. Dalle immagini non era chiaro che 230 fosse un cestino senza fondo e il rappresentante del marchio non ha ancora risposto sulla differenza di modelli. Ho deciso di non rischiare e ho preso 33.21, a cui l'uomo senza fondo ha comprato con Ali), di conseguenza, ha pagato in eccesso per qualche motivo sconosciuto))) solo se per Panarello. Ma in ogni caso, non me ne pento. A 230 ci sono molte recensioni negative per il matrimonio.
        Ho bevuto un ottimo caffè per 3 settimane e non mi pento dell'acquisto

        Sergey

        12 gennaio 21 in 19:06

        • Ciao
          Ho deciso di non rischiare e ho preso 33.21, che ho comprato l'uomo senza fondo con Ali
          Ho 35.21. A quanto ho capito, quello senza fondo che hai comprato su Ali funzionerà anche per lei. Potresti condividere un link al negozio su Ali? O almeno il nome con cui cercare?

          Vladimir

          22 mar 21 in 13:13

          • https://a.aliexpress.com/_98qdpu
            Ho preso rispettivamente con un manico nero e due orecchie
            Si adatta a circa 18 grammi di caffè, anche 19 possono essere tamponati
            Il carattere è stato preso dallo stesso venditore, che è completamente in metallo
            Non scende in profondità, riposa (la coppa nel portafiltro non è del tutto cilindrica, con un leggero restringimento verso il basso)
            Cioè, se aggiungi meno caffè del necessario, allora è inutile pulsare con questa tempera
            Ma poi penso che lo capirai da solo

            Sergey

            22 mar 21 in 13:26

            • Molte grazie. Ho un temperamento metallico, ma l'ho comprato per il mio cestino ECP. Per un nuovo corno occorre una nuova tempera, visto che il diametro è maggiore?

              Vladimir

              22 mar 21 in 14:15

            • Non ero troppo pigro e ho misurato il diametro della mia tempera con un righello - 51 mm. Va tutto bene. Grazie ancora per la risposta.

              Vladimir

              22 mar 21 in 14:17

              • Il cesto stesso nel corno non è un cilindro dritto, ma con una leggera rastremazione verso il basso, il mio pressino di metallo non va più in profondità nel cesto di un centimetro, ma si appoggia contro il restringimento del cesto. Ma questo è abbastanza per me

                Sergey

                22 mar 21 in 14:20

                • Buon giorno.
                  Chiedo scusa per la mia stupidità, ma è necessario acquistare un set di cestini per questo portafiltro? O il cestino per 2 tazze è incluso subito?
                  E per non alzarsi due volte. Nel set di cestini, quel venditore ha un cestino molto piccolo chiamato Ckear Cup. Ho capito bene che serve per versare acqua bollente su una tazza pulita dalla caldaia?

                  Vladimir

                  23 mar 21 in 05:37

                  • Onestamente non so perché sia ​​necessaria la clearcup. Ho ordinato un portafiltro e una tempera. Il portafiltro viene fornito con una tazza grande (doppia). Non ho comprato altre tazze, non mi servono.

                    Sergey

                    23 mar 21 in 15:22

                    • Grazie. Ho letto di portafiltri senza fondo, è imbarazzante che persone inesperte abbiano un sacco di caffè che schizza intorno a tutto. Ho deciso che avrei prima acquistato un set di tre cestini, che sarebbero dovuti andare all'ECP nativo e il tappeto al mucchio.
                      A proposito, hai provato a mettere un cesto senza fondo nel tuo corno?

                      Vladimir

                      24 mar 21 in 12:56

                      • Il cesto senza fondo ha bisogno della giusta macinatura
                        O comprate ben macinato (cosa non del tutto corretta), oppure un macinino da caffè ad un prezzo pari a una caffettiera. Ecco, per così dire, la scelta è tua
                        Non ho cercato di riordinare il cesto nel mio corno. Certo che non si adatta (almeno grande)
                        Le persone, a quanto pare, rimuovono l'inserto di plastica e gli archi di metallo che tengono il cestino dal loro corno nativo, e quindi il cestino può adattarsi, ma non ho bisogno di tali esperimenti
                        Sul fondo senza fondo è solo bene imparare la corretta distribuzione del caffè e la trombosi. Qui sotto puoi vedere dove si rompe la pillola

                        Sergey

                        24 mar 21 in 13:01

    2. Grazie per la tua recensione! Ho ec230 nei frutti di bosco. Non ho ancora acceso e riempito d'acqua il serbatoio, ma se lo scuoti un po', puoi sentire lo spruzzo di liquido all'interno. Questo significa che la caffettiera era in uso?

      Stas

      13 gen 21 in 11:54

      • Molto probabilmente, non è affatto liquido, sono solo alcuni tubi / fili che sfregano / penzolano. Ma se questo è sicuramente un liquido, allora sì, qualcuno ha riportato l'auto al Wildberry prima di te. In linea di principio, questo è più che praticato.

        gennaio

        13 gen 21 in 14:33

    3. Grazie per la tua recensione!

      Sul tuo consiglio, ho preso per me una Timemore C2, ho iniziato a cercare una buona (ed economica) macchina per caffè espresso, ovvero EC 145 (un cestello inferiore, niente esaltatori, un piccolo prezzo), ma non è più prodotta, ma ecco proprio quello che ha ordinato il dottore, sì anche più economico del resto della linea.

      Grazie!

      Alessandro

      13 gen 21 in 19:47

    4. Jan, come sempre una bella recensione informativa. Leggo da molto tempo e sono ancora giunto alla conclusione che è ora di passare al clacson, ma una vasta selezione rende le persone infelici :)
      Abbiamo bisogno di caffè espresso e cappuccino/latte alla pari, ci sono le braccia dritte.
      Aiuto con il dilemma (budget per tutto fino a 50 tr.):
      - caffettiera Gaggia Classic true type e acquisto di caffè macinato in una caffetteria;
      - o è meglio prendere Grint insieme all'EC230, cambiare lo stimmer su di esso, impostare esperimenti, riempirsi la mano e poi passare a una caffettiera più perfetta?

      Evgeniy

      17 gennaio 21 in 23:04

      • Mentre Jan riposa, lasciatemi esprimere la mia opinione. Naturalmente, la seconda opzione, ma con qualche modifica: Eureka Mignon invece di Grinta (si scelgono le impostazioni di macinatura fine) ed ECP invece di EC230 (sarà più facile da vendere e il vapore ranchilio è adatto per entrambi).

        Un classico sul caffè macinato non durerà a lungo: tu stesso vuoi aggiornare il tuo macinacaffè molto rapidamente

        Artem

        17 gennaio 21 in 23:24

        • Artem, grazie.
          Non è necessario rivendere: c'è una residenza estiva, parenti, ecc.
          Per quanto ho capito, in ECP, i cestelli a due fondi e gli ugelli sul beccuccio, EC attratto solo dalla sua severità.
          Penso che forse sia generalmente meglio iniziare con il caffè macinato EC con Timemore manuale, e poi vedrai già dove muoverti dopo.

          Evgeniy

          17 gennaio 21 in 23:55

          • Sì, un set abbastanza equilibrato

            Artem

            18 gennaio 21 in 12:14

          • Posso sicuramente consigliarti di acquistare un macinacaffè usato di buona qualità. Beh, la macchina potrebbe essere Delonghi all'inizio. I più importanti sono i cestini a fondo singolo.

            Mike

            21 gennaio 21 in 16:58

    5. Evviva!
      Grazie mille dal 5%, ho cercato a lungo un modello economico per una casa senza uluchshayzers e panarell, e qui sia la caldaia è più grande che il motore a vapore può essere facilmente sostituito con il solito. sembra che mi sia innamorato...

      Caterina

      19 gennaio 21 in 23:37

    6. Buona giornata!
      Affinerò il mio, la gru e il corno sono in arrivo)
      Quale valvola PID e OPV è possibile aggiungere?

      Mike

      21 gennaio 21 in 18:02

      • Non ti parlerò del PID, ma per quanto riguarda l'OPV, ha già una valvola di emergenza dopo la pompa: una manopola di plastica bianca con un'uscita angolata. Al suo interno è installata una molla che apre lo scarico alla linea di ritorno di circa 15 bar. Quindi, puoi aprirlo con cura, estrarre la molla e tagliare un paio di giri: diventerà meno rigido, quindi funzionerà più velocemente, quindi puoi regolare sia 10 che 9 bar.

        gennaio

        20 Feb 21 c 08:43

        • Buona giornata!
          Jan dimmi, dove nell'EC230 va lo scarico dell'acqua dalla cosiddetta valvola OPV? In altre serie ECP sembra che la discarica fosse nella sump...

          Denis

          28 mar 21 in 10:58

          • Nel serbatoio, così fa ECP

            gennaio

            29 mar 21 in 14:59

    7. Acquistato modello 230. Disturbato dal rumore durante il riscaldamento. Si sente la caldaia che si scalda per il caffè. E quando passi al cappuccinatore, francamente inizia a gorgogliare (come un bollitore quando bolle). Non gorgoglia sempre, ma solo fino al raggiungimento della temperatura desiderata. Uso Delonghi per la prima volta, sono passato dal corno cinese. In Cina il riscaldamento non era udibile, ma anche la temperatura era più bassa.
      Dimmi, questo rumore è normale o vale la pena agire?

      Kirill

      29 gennaio 21 a 19:57

      • Sì, il rumore di un bollitore bollente, solo in silenzio, è normale.

        Artem

        29 gennaio 21 a 21:01

    8. Buona giornata! Non vivo nel Mondo e sul sito del produttore Delonghi scelgo tra i modelli EC155, ECP3420, ECP3630, EC702. Potete per favore dirmi quali sono le differenze? Qual è la scelta migliore per un amante del cappuccino alle prime armi?

      Giulia

      30 gen 21 a 17:03

      • ECP qualsiasi

        gennaio

        5 feb 21 c 10:16

    9. C'è qualcuno che potrebbe sostituire la valvola del vapore sull'EC230 con un piroscafo?
      Ho visto diversi video sulla sostituzione del vecchio ecp, ma finora mi sono imbattuto in un paio di punti:
      - piacevole: la rimozione della copertura è molto più facile e veloce.
      - la cosa principale: non è possibile rimuovere il tubo subacqueo senza danneggiarlo. È impossibile torcere e tirare. Sembra incollato dall'interno. Forse questo?
      Ho provato a toglierlo mentre era caldo, ma anche inutile.
      Quindi, tre domande per intenditori:
      - c'è qualche segreto su come sollevare il ricevitore senza danneggiarlo?
      - può essere tagliato e poi messo su un nuovo piroscafo?
      - qual è il codice di questa pipa e dove puoi acquistarla se tutto va storto?

      Evgeniy

      16 Feb 21 c 01:01

    10. Come faresti a conoscere il numero di parte di un singolo filtro di fondo di un EC230? Sembra che si adatterà perfettamente al clacson EC685, senza modificare quest'ultimo con una lima - almeno nel 230, la forma conica delle pareti laterali è chiaramente visibile nella foto, e in generale sembra più compatto di quello che era sul EC145 / 155 (quello a un fondo da loro semplicemente non si adatta a 685)

      gennaio

      18 Feb 21 c 23:37

      • Dalla memoria sembra che questo sia lo stesso odnodonnik

        gennaio

        19 feb 21 c 09:20

    11. Jan, buon pomeriggio.
      Grazie per la tua recensione!
      Potresti consigliare?
      Sto scegliendo una caffettiera economica, non riesco a decidere: EC230 o ECP31.21 (il prezzo è lo stesso).

      Ho usato Saeco Via Veneto DeLuxe per molti anni, ero soddisfatto di tutto. Bevo solo cappuccino, ma non ho avuto difficoltà a montarlo e il cestello a un fondo non mi dà fastidio.

      Grazie!

      Maksim

      1 mar 21 in 11:46

      • L'EC230 ha senso se si desidera deliberatamente un cestello con un fondo fuori dalla scatola. Non c'è più motivo di prenderlo allo stesso prezzo del 31.21.
        Sembra che la recensione dica chiaramente per chi e perché EC230 - non ho nulla da aggiungere.

        gennaio

        come fare il caffè in un turco con il latte

        1 mar 21 in 17:13

    12. Per favore dimmi di sostituire il bork c800. Beviamo esclusivamente cappuccino, io cucino massimo 2 tazze alla volta e non più di 4 al giorno. In linea di principio, Bork ha lavorato con la sua testa, ma l'ha comprato impulsivamente, voglio ancora comprare il prossimo dispositivo con la sua testa. Tutto in lui gli andava bene, tranne il prezzo dei moderni modelli-ricevitori. Cosa sostituirebbe il vecchio? Ho comprato del caffè macinato per questo e in qualche modo si è rivelato essere una buona bevanda, forse perché non ho risparmiato su caffè e latte, e l'acqua dalla bottiglia, o forse la tecnologia ha aiutato. Non c'è voglia di andare al campo dei maniaci del caffè con macinacaffè manuali da 10 mila e stregoneria con un tamburello, hai solo bisogno di caffè nel formato non del peggior bar. Vedo il budget di 10-20 mila rubli, che diminuiscono sempre di prezzo.

      DMITRY

      21 mar 21 in 22:56

    13. Buona giornata! Dimmi cosa devi acquistare per l'EC230 in modo da poter utilizzare le cialde ese?

      Alessandro

      16 aprile 21 a 16:08

      • Cestello (filtro) per cialde Delonghi DLSC402, digitale articoli 5513200179, 5513281011
        Qui sul mio mercato è lui

        gennaio

        19 aprile 21 a 11:11

    14. Per qualcuno che non è 95% e non 5%
      Dimmi, quale potenziatore dovrei prendere qui?

      Maksim

      18 luglio 21 in 04:06

      • DeLonghi 5513281001

        gennaio

        19 lug 21 in 11:54

    15. Recensione molto interessante, grazie! La tua opinione: DeLonghi ECP33.21 o EC260.BK. Costano più o meno lo stesso. In precedenza hai scritto che puoi prendere qualsiasi ECP. Mi sono già rotto la testa che è meglio prendere. Se non è difficile per te, consulta. Grazie ☺️

      Vitaly

      31 lug 21 in 11:46

      • devi scegliere tra la serie 260 e la serie ECP in termini di design e prezzo

        gennaio

        2 ago 21 c 07:11

    16. Buon pomeriggio. Recentemente ho comprato un EC230 per imparare a fare un espresso più o meno normale, ho comprato una confezione di Pauliq Arabica tostato scuro, ma non importa quanto mi sforzi, non riesco a salire su un cestello da due porzioni per un rapporto di macinato caffè per una bevanda da 1 a 2. Risulta per 12,5 o 14 grammi di caffè macinato in 25 secondi, escono 60-80 grammi di bevanda, a seconda della macinatura. Anche se teniamo conto che da qualche parte c'è un errore nella macinatura, o nel rinvenimento, non può essere che invece di 24-28 grammi ne venga versato il doppio. Oppure è corretto contare in due cerchi con un cesto a due porzioni?

      Ruslan

      29 set 21 c 06:09

      • non può essere che invece di 24-28 grammi, ne venga versato il doppio - potrebbe anche essere.
        e solo per il fatto che da qualche parte c'è un errore nella molatura o nella tempra. La macinatura non è abbastanza fine.

        gennaio

        29 set 21 c 09:05

        • Ho provato a macinarlo quasi in polvere, ma ne esce ancora 50 grammi. Macinacaffè Xeoleo 600n, la macinatura è abbastanza uniforme, l'ho provato sul più piccolo e sul più grande, non va al caro ~ 25 sec / 30 grammi.

          Ruslan

          29 set 21 c 10:27

          • Oggi, sembra, qualcosa ha iniziato a funzionare, la macinatura è stata macinata come un turco, la macchina del caffè non ha spinto il tablet, quindi è necessario aumentare la macinatura. La domanda è sorta sulla dimensione della porzione in un cesto a due porzioni: l'EC230 dovrebbe avere sempre 14 grammi di pastiglia o posso metterne 17-18? Penso che si possa anche regolare la velocità di cottura aumentando la macinatura. io mettevo 12-14

            Ruslan

            30 set 21 c 22:44

            • 18, ovviamente, non si adatta lì, è determinato sperimentalmente dal test con una moneta descritta qui -

              gennaio

              1 ottobre 21 c 08:55

          • Quindi il macinacaffè è spazzatura. Lì ha bisogno di livellare le macine, per quanto ricordo, macina molto storto dalla fabbrica.

            gennaio

            1 ottobre 21 c 08:42

            macchina da caffè delonghi ecam 22.360 b
          • Nel mio 600n out of the box, le macine non erano abbastanza vicine. Ha tolto la torsione di plastica (è anche il limitatore di giri) e, con il latte in funzione, ha serrato dolcemente le macine a un leggero suono. Lo ha allontanato di 1 clic, lo ha spento e ha restituito lo spinner.

            Ora ho un espresso macinato tra 1,3 e 2. Formalmente, il latte è a gradini e il passaggio è 0,5, ma in realtà questi passaggi possono essere ignorati, provando, anche se grossolanamente, ma in modo continuo.

            Ad esempio, per Paulig Arabica la mia macinatura è 1.3. Per Auchan Arabica - nella regione di 1,6, puoi anche di più. Molto probabilmente, avrai numeri diversi dopo che le macine sono state ridotte. Ma bastano anche 12 grammi per fare un doppio canestro.

            Vyacheslav

            11 ott 21 c 11:02

            • Ho provato, come te, a ridurre le macine a un leggero ronzio e anche a un ronzio, al minimo della macinatura, quando i chicchi stanno ancora macinando e dopo 10 secondi il latte si ferma, ma non c'è risultato nella preparazione del espresso = (La tavoletta, a quanto pare, sfonda, versa 60, 70 , anche 80 grammi di espresso pronto. ”Non so nemmeno da che parte scavare, già 2 kg di caffè sono stati spesi per l'impostazione, ma zero senso (Il rinvenimento è forte e più debole, uniforme e storto, ma si riversa ancora pesantemente.

              Ruslan

              11 ott 21 c 20:54

          • Ruslan, macinacaffè Xeoleo 600n - non adatto per macinare con espresso.
            Maggiori dettagli, disponibili su YouTube su richiesta recensione 600N.

            Tony

            12 ott 21 c 16:44

      • Questo è il caffè ovvero il suo termine di prescrizione. Hai bisogno di caffè fresco, altrimenti quando sta in piedi versa sempre, non importa quanto sia fine macinarlo. Probabilmente è arrivato il momento di stabilire una regola che indichi prima il caffè, la sua età dopo la tostatura, e poi l'auto, ecc. l'età del caffè influenza molto la lavorazione e il risultato.

        Andrea

        12 ott 21 c 09:14

        • Usato Pauliq Arabica tostatura media, lotto di luglio, ovvero caffè non più di tre mesi dopo la tostatura

          Ruslan

          12 ott 21 c 10:13

          • Prenderei qualcosa di non più vecchio di tre settimane, altrimenti è una predizione per i fondi di caffè.
            L'espresso è molto sensibile alla freschezza della tostatura, si può cuocere ancora in tazza per 3 mesi, dall'espresso c'è solo un nome.
            Non sono un tipo, questo espresso è schizzinoso.

            Andrea

            12 ott 21 c 13:26

          • Ruslan, ho acquisito esperienza con diversi tipi di caffè acquistati e sono convinto che Paulig Arabica (confezione bianco-marrone) sia davvero estremamente esigente sulla macinatura. O semplicemente cattivo. Ora sto preparando Lavazza Oro Mountain Grown, quindi anche 2 è troppo piccolo per lei - e questo è dopo 1.3! Il carico è di 12 grammi in totale e la macinatura nella regione di 1,7 ha semplicemente tappato il cestello.

            Quanto all'inadeguatezza della 600N per l'espresso, è solo per i puristi. Le specifiche di pressione sono soddisfatte: è possibile ottenere code di topo. Sotto tutti gli altri aspetti, la cottura non regge già, quindi 600N è un vapore ideale per questo.

            Vyacheslav

            18 ott 21 c 10:00

            • Grazie, proverò altre varietà di caffè e, in più, livellerò le macine, se sono storte, potrebbe funzionare))

              Ruslan

              19 ott 21 c 17:04

              • Vyacheslav, intendi Lavazza Oro Mountain Grown di qualsiasi data di produzione, o più o meno fresca? Ho provato a cucinarlo, anche se la data di produzione è maggio 2021. Quindi, con esso, siamo riusciti a ottenere un flusso lento ad una divisione dal suono delle macine che si toccano, a volte si scurisce un po' di più e non si spinge affatto. Ho aumentato la macinatura di un paio di millimetri (macinacaffè 600N, ho livellato le macine dell'80% da qualche parte), sembra che sia uscito da un senza fondo con 17,5 grammi per emettere 34 ml di bevanda. Peccato che praticamente non ci sia il brodo di macinatura, ma probabilmente il caffè è ancora vecchio. Con Paulig Arabica, non importa quanto ho provato, non è stato possibile ottenere una resa normale della bevanda finita, versa come un secchio. Ho provato anche AMARESSO Brazil Modgiana e si rovescia anche sotto gli 80 ml con una macinatura minima. Ho ordinato l'arrosto fresco di Ethiopia Irgacheff Nat, vedrò come si comporta.

                Ruslan

                31 ott 21 c 00:34

    17. A proposito, ho avuto l'impressione che 230 abbiano filtri da 53 mm, non 51. Bene, è andata così: il righello mostra esattamente 53 mm e il tamper a 51 penzola dentro come... praticamente penzola, in generale.
      Ho ordinato un anello di misurazione per 53 mm, vedrò come va.

      Vyacheslav

      11 ott 21 c 11:26

      • Io uso la tempera a 52, a 51 penzola davvero troppo, è difficile fare una tavoletta uniforme senza residui di caffè ai lati

        Ruslan

        11 ott 21 c 20:56

        • Non sono sicuro che il cesto da due porzioni di questo Delongy sia da 14 g, anzi è da 16 +/- 0,5 g, e il cesto da una porzione è da 13 +/- 0,5 g, il peso specifico del campione è selezionato in base sulla varietà, tostatura, freschezza e macinatura del chicco. Anche i problemi con una portata troppo elevata possono essere causati da qui: rimane troppo spazio libero prima del soffione della doccia. Durante la preparazione della bevanda, la compressa si gonfia indefinitamente, perde la sua integrità strutturale e si rompe. Inoltre, se la non uniformità di macinatura e rinvenimento è elevata, ciò accadrà molto di più rispetto a quando si lavora con attrezzature professionali in una caffetteria.

          Questi effetti possono essere ridotti se l'annaffiatoio sostiene la pillola dall'alto, impedendole di espandersi fortemente, per questo bisogna usare le grammatiche. Puoi anche mettere un filtro a pressione d'aria o un batuffolo di cotone sopra il tablet (basta prenderne uno non aromatizzato), questo distribuirà meglio la pressione e proteggerà leggermente il tablet dall'erosione, e allo stesso tempo il gruppo non intasare il caffè.

          Un altro punto: con una tecnica così semplice, è relativamente facile lavorare solo con arrosti scuri. Quando cerchi di trovare la macinatura per arrosti medi e leggeri, devi soffrire un po' di più affinché non versi come un secchio.

          Artyom

          16 nov 21 in 14:43

      • C'è un diametro di 52 mm molto scomodo con uno stelo, più una notevole conicità dei cestini, soprattutto nella monoporzione. I temperamenti per un tale diametro sono piuttosto rari, e anche il 52 penzola un po 'e il 53 non si adatterà più. C'è uno studio 52 di Mott, è figo, ma troppo costoso. Eldarych ha anche un paio di opzioni per 52 nel suo assortimento, sono più semplici, ovviamente, alcuni marchi senza nome, ma il prezzo è ragionevole. E anche a Barneo ce n'erano 52, una specie di marchio russo-cinese, non ricordo il nome, ma hanno la suola in alluminio, ad un prezzo una via di mezzo...

        Artyom

        16 nov 21 in 14:22

    18. Gentile ora del giorno a tutti) Uso De'Longhi ECP 31.21 da 3 anni e ultimamente preparo il caffè a malapena, cioè goccia a goccia (vuoto o con cono di caffè). Anche se l'ho pulito costantemente con agenti disincrostanti. Dovresti considerare De'Longhi Dedica EC 685 per sostituire questa bustina di caffè o ci sono opzioni migliori? Beviamo spesso caffè, 5-6 tazze al giorno

      Andrea

      22 nov 21 in 15:11