Il menu di Flamant sfida le definizioni — ed è tutto delizioso

La seguente recensione appare nella Guida ai pasti autunnali 2019 di TEQUILA.


Maiale tritato su blini di mais al Flamant di Annapolis. (Scott Suchman/Per TEQUILA)

(Eccellente)

Frederik De Pue preferisce prendere la strada meno battuta nel suo ristorante in stile bungalow da 65 posti a West Annapolis. Quando i commensali gli suggeriscono di offrire torte di granchio, lo chef risponde con granchio colpi di scena : granchio blu del Maryland e un accenno di coriandolo avvolto in una sottile sfoglia e fritto da spaccarsi in bocca. Mi piace essere diverso dagli altri, dice De Pue. La sua idea di hamburger è confit d'anatra aromatizzato come se fosse anatra all'arancia e servito con gorgonzola e favolose patatine fritte. Mattonelle di pesce, sformatino di spinaci e spaghetti ai porri sono un tris reso più affascinante dal condimento di pomodoro spezzato aggiunto a tavola. Mangiateli insieme, insegna un server.

Il menu sfida la facile etichettatura; tutto quello che so è che voglio uno di tutto sulla lista, che potrebbe includere combinazioni così gustose come maiale brasato sminuzzato su blini di mais sottile. (Lo scricchiolio viene dalle code di maiale.) Le bevande sono di prima qualità, il servizio è caldo e ben informato, e un'atmosfera nordica prevale nella sala da pranzo sul retro, allestita con lucernari, tappeti in pelle di animale, un camino e scaffali di scatolette merce. Psst: lo chef è noto per regalare la sua marmellata di pesche e le verdure sott'aceto ai clienti che celebrano un'occasione speciale.

3 stelle (Eccellente)

Fenicottero: 17 Annapolis St., Annapolis. 410-267-0274. flamantmd.com .

Aprire: Cena dal martedì al sabato, pranzo dal martedì al venerdì.

macinacaffè manuali

Prezzi: Piatti piccoli $ 9- $ 14, piatti grandi $ 22- $ 56.

Controllo del suono: 84 decibel / Estremamente rumoroso.

-

La seguente recensione è apparsa in Guida ai pasti dell'autunno 2018 di TEQUILA .


Ragù di aragosta del Maine, porri fusi, salsa di anice e pomodori. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)

Flamant offusca il confine tra Anversa e Annapolis

(Buono/Eccellente)

Sei a West Annapolis, ma l'atmosfera sembra più simile al Belgio, la città natale del proprietario dello chef Frederik De Pue. Immagina un dolce bungalow con un focolare all'esterno e (alleluia!) più spazio per i fan, grazie all'aggiunta di giugno di una luminosa sala da pranzo da 25 posti con un grande tavolo comune sul retro. Il menu di De Pue combina voli di fantasia (risotto cremoso al nero di seppia con cozze allo zafferano e tempura di zucchine) con la tradizione europea (stufato di vitello con carotine e patatine fritte belghe). Risparmia spazio per il dessert. Il miglior clafoutis (alla ciliegia) che ho avuto in eoni può essere trovato qui, e solo pensare all'albicocca scivolata in una ciambella spolverata di zucchero e servita con gelato al formaggio bianco mi fa venir voglia di tornare per averne di più.

-

La seguente recensione è apparsa nella Fall Dining Guide 2017 di TEQUILA.


Ravioli all'ananas cocco e crema pasticcera al cocco. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)

Da Flamant traspare il fascino di uno chef belga

(Buono/Eccellente)

La sconfitta di Washington è un colpo di stato per West Annapolis, dove l'ex chef del distretto Frederik De Pue ha aperto un negozio in un bel bungalow da 40 posti, allestito in modo invitante con un giardino di erbe aromatiche sul lato e un semicerchio di sedie davanti. Potrebbe essere necessario attendere un tavolo. Si è sparsa la voce sulla salsa di purè di lumache, spinaci e parmigiano raccolti con soldatini di pane croccante e sigari di pasta brik ripieni di granchio blu ed erba cipollina: una nuova versione delle torte di granchio. Le finestre su due lati della cucina mettevano in mostra De Pue e la troupe. Guarda come si preparano per il loro pubblico lo stinco di vitello brasato accompagnato da patate con midollo osseo e una gloriosa riduzione, poi una barretta di cioccolato composta da arachidi, caramello e cioccolato dal Belgio nativo di De Pue.

---

La seguente recensione è stata originariamente pubblicata l'8 agosto 2017.


Frederik De Pue fuori dal suo nuovo ristorante di Annapolis, Flamant. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)
Un antipasto di anatra confit comprende una crosta di wafer, purea di melanzane e pomodori. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)

Alcuni ristoranti fanno una visita o due per guadagnarsi il tuo favore. Flamant, di fronte a una passerella in pietra e un semicerchio di sedie Adirondack, mi seduce ancor prima che la porta si apra e una hostess raggiante in treccine introduca la mia festa all'interno.

Lungo il tragitto dall'auto parcheggiata alla sala da pranzo affollata, osserviamo un giovane cuoco che raccoglie erbe da un giardino che abbraccia il lato di un edificio in stile bungalow che merita una diffusione in Coastal Living. All'interno, il salotto ordinato e screziato di sole (portare occhiali da sole) suggerisce un'attrazione di quartiere a ... Bruxelles, forse?

Riprova. Annapolis potrebbe non essere la tua seconda ipotesi, o addirittura la tua cinquantesima, ma la capitale del Maryland è dove troverai Flamant e Frederik De Pue, lo chef dietro Table in Shaw e Menu MBK a Penn Quarter, entrambi ora chiusi. A differenza di Washington, dove ha sopportato battaglie legali (da allora stabilite) con i suoi soci in affari, il nativo belga, 41 anni, dice che gli piace l'atmosfera del quartiere a West Annapolis, dove molti dei suoi lettori si conoscono per nome. (A giudicare da tutte le strette di mano e gli abbracci che ho osservato, De Pue ha ragione.) Anche se non sei del posto, è probabile che verrai trattato come un amico di casa dal personale, che mantiene orari invidiabili per la loro industria. Il ristorante è aperto solo cinque sere a settimana e non fa brunch.

Tramandare uno spuntino è perdere un po' dell'arguzia di De Pue. Una delle idee più innovative è una crema di lumache frullate con dragoncello, spinaci, scorze di parmigiano e aglio in una salsa verde liscia lucidata con olio d'oliva. La combinazione è deliziosa e tanto meglio per i soldati del pane, accatastati nelle vicinanze. Affettato da una pagnotta di pane maculato con tutti gli accenti di bagel, quindi cotto, le bacchette dorate croccanti danno un contributo emozionante. Laddove altre cucine si accontentano di servire torte di granchio, questa riempie il granchio blu e l'erba cipollina in una fragile pasta brik e li arrotola in sigari commestibili. Servito ben caldo, lo spuntino scoppiettante è raffreddato da un pentolino di salsa cocktail, in stile belga: ketchup, maionese e gin (per un calcio, dice lo chef).


Lumache spalmate con soldatini di pane. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)

La pasticceria si rivela un precursore del buon gusto da Flamant, i cui antipasti includono un confit d'anatra su una crosta di wafer che si libra sopra una purea di melanzane roteata con yogurt e scintillante con capperi. Tanta bontà lì. La coscia d'anatra sporge dal suo vasetto come una lancia, la sua ricchezza contrastata con pomodori piccanti.

Forse vuoi qualcosa per combattere il caldo estivo. De Pue ci pulisce praticamente le sopracciglia con un gazpacho di colore diverso. Verde erba con spinaci e panna, la zuppa è fantasiosamente ripensata con teneri mitili e crumble al curry. Come insalate liquide, questa è bella e rinfrescante.

Una piccola cucina, incorniciata come un soggetto da cartolina da una grande finestra aperta, spiega il menu breve, una mezza dozzina di secondi. Anche così, le scelte coprono molte basi. L'amante della bistecca sarà più che soddisfatto di un pugno di filetto di manzo stagionato ricoperto da una crosta di midollo e presentato con crocchette di patate croccanti e rape sbucciate. Il fan del pesce potrebbe gravitare verso il salmerino artico alla griglia in bilico su un letto di piselli luminosi, piselli e mais crema solare. Mentre l'elenco cambia per riflettere ciò che è meglio sul mercato, un'opzione vegetariana all'inizio di luglio ha consegnato un pezzo di broccoli grigliati su un po' di salsa di parmigiano. Il lime nero grattugiato, un alimento base in Medio Oriente, ha prestato il suo gradevole sapore alla foresta.

In ricordo del tempo che ha cucinato a Montecarlo sotto il venerato Alain Ducasse, De Pue offre uno stinco di vitello brasato (per due), un taglio di carne cotto a fuoco lento con salvia all'ananas, scalogno e brodo di vitello, che contribuiscono ad alcuni dei pasti più magnifici di Annapolis. Un cameriere tira fuori la festa, dorata con patate del midollo osseo e una riduzione inebriante, per l'ispezione prima di riportarla in cucina per essere tagliata. Beato il cane che ruba gli avanzi.


Una delle tre piccole sale da pranzo di Flamant include una finestra aperta sulla cucina. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)

La folla allegra, i dintorni accoglienti - anche una bottiglia di pinot nero di Foley Estates, che profuma di violette e sa di mirtilli rossi, ciliegie e timo - non possono mascherare alcune delusioni.

valutazione del caffè

L'antipasto che non appartiene a questa azienda, la lattuga romana grigliata, mi dà l'opportunità di dire che non sono un fan della maggior parte delle lattughe grigliate. Chips di carciofi e brodo di zafferano provano, ma falliscono, a dare slancio al piatto. E l'unico motivo per ordinare il pollo al dragoncello, messo da parte da una pastella di birra flaccida, è l'opportunità di vedere perché il Belgio è elogiato per le sue patatine fritte a doppia cottura (non francesi!).

I dessert mostrano eleganza. Un vasetto nero contiene una crepe, alcolica con kirschwasser, fresca con gelato alla verbena e pesche ripiegate, una punta di cappello al negozio di abbigliamento per bambini, Giant Peach, che ha preceduto il ristorante. L'ananas a fette sottili si presenta come ravioli bruleed che si stende su crema pasticcera al cocco. Flamant produce anche una lussuosa barretta di cioccolato con arachidi, caramello e, essendo questo di ispirazione belga, cioccolato della patria di De Pue.

Il cibo coinvolgente non è l'unico motivo per cui vuoi prenotare un tavolo con largo anticipo rispetto a una visita. Flamant è solo 40 posti a sedere distribuiti in tre sale da pranzo, ognuna con il proprio fascino. Mentre la parte anteriore è la mia prima scelta, la stanza centrale è dotata di tavoli alti e un bar, e la parte posteriore presenta una finestra, questo un vetro, che cattura il trambusto della cucina (ma non il suo rumore o calore).

De Pue ha un buon occhio per il design, vestendo le sue stanze con teste di animali in cartapesta provenienti da Haiti e bellissime luci in compensato realizzate da un cugino di casa. Di maggiore importanza, lo chef sta proponendo il tipo di cibo in grado di attrarre chiunque, da qualsiasi luogo. Se qualcuno dei suoi sforzi ha mai richiesto un viaggio, Flamant lo è.