TARA THAI CALDA E ANCA

Guardando intorno al nuovo Tara Thai a Ballston, non penseresti che le idee dietro l'elegante catena di ristoranti siano state forgiate in un salone di bellezza.

Ma il fondatore e proprietario di Tara Thai, Nick Srisawat, afferma di aver imparato tanto dal salone a servizio completo di sua madre in una comunità balneare in Thailandia quanto da un master in economia e amministrazione pubblica in America.

Naturalmente, sono stati dati una gestione attenta e un duro lavoro.



'Mia madre diceva sempre: se hai intenzione di fare qualcosa, è meglio che tu lo faccia al meglio', ricorda Srisawat.

Ma ha anche imparato lezioni più sottili: per prima cosa, un business di successo fornisce qualcosa che le persone vogliono e (idealmente) hanno bisogno. Quale donna alla fine non ha bisogno di farsi i capelli?

shop.philips.ru

Si rese anche conto che un'istituzione deve avere un bell'aspetto per prosperare. 'Mia madre era un'estetista e una perfezionista', dice. 'È così che ho imparato l'importanza dell'aspetto di ogni cosa.'

E infine, capì che una buona posizione è la chiave per attirare il giusto tipo di clientela: il negozio di sua madre era a Hua Hin, dove la famiglia reale thailandese trascorreva ogni estate.

Ora, un magnate virtuale a 38 anni, Srisawat controlla quotidianamente il suo dominio quando visita le quattro filiali di Tara Thai: Vienna, aperta nel 1993; Bethesda, nel 1995; Tysons Corner, nel 1997; e il mese scorso, Ballston, il suo progetto più ambizioso finora. Un quinto avamposto, a Montrose Crossing a Rockville, dovrebbe aprire nel tardo autunno. Il concetto

Quindici anni fa, è improbabile che qualcuno avrebbe previsto che una catena di ristoranti tailandesi dall'aspetto cool potesse prosperare nei sobborghi di Washington. Nemmeno Nick Srisawat.

Ma subito dopo essere arrivato in questo paese nel 1983 e aver trovato lavoro in un ristorante tailandese nel distretto, lo studente di 23 anni sospettava che fosse lì il suo futuro. 'Non mi piaceva il cibo, il servizio o l'aspetto', dice. «Ma hanno fatto buoni affari. Ho pensato che se possono, posso farlo meglio. . . Ho imparato molto guardando mia madre e mia nonna cucinare.'

Era stato un imprenditore di successo sin da quando era bambino, prima sviluppando un'attività di ristoro presso il salone di sua madre (oltre ad affittare fumetti ai suoi clienti durante i loro trattamenti di bellezza), quindi commissionando e producendo una canzone d'amore di successo come sigla per il suo college, infrangendo in seguito tutti i record del suo datore di lavoro come venditore di tappeti».

pastiglie per la pulizia della macchina del caffè

Ma prima di poter diventare un ristoratore, ha dovuto mantenersi mentre si faceva strada attraverso il suo master nei fine settimana alla Southeastern University nel distretto - lavorando come corriere (al mattino e nel primo pomeriggio), come cameriere ( la sera) e per un po' anche come fattorino della pizza (dopo aver finito di servire ai tavoli).

Il programma era estenuante, ma per lui ne è valsa la pena. 'Lo dai per scontato in questo paese, ma non avevo mai visto così tante opportunità prima.'

Laureato alla mano, inizia sistematicamente ad apprendere il business della ristorazione: come barista al Cafe Rondo a Dupont Circle, come manager al Thai Flavor a Cleveland Park, e poi come partner operativo in una serie di nuovi ristoranti tailandesi. Bua alle strade 17 e P NW. Ploy e poi Busara nella parte alta di Georgetown. Montien in Adams Morgan.

Nel 1994, disse ai suoi soci che era tempo per lui di uscire da solo. Così ha esaurito le sue carte di credito, ha rifinanziato la sua auto, ha preso in prestito da amici e ha aperto un piccolo ristorante tailandese a Vienna. Lo chiamò Tara Thai. Tara, che significa acqua, per la zona balneare in cui è cresciuto, e dove suo padre era pescatore (fino a quando non è andato in pensione ed è diventato imprenditore e architetto autodidatta). E gli piaceva il modo in cui suonava Tara Thai.

Inoltre, ha progettato un menu prevalentemente a base di pesce e crostacei. Da allora, i suoi menu si sono sviluppati per includere anche specialità tailandesi di carne e pollame e, naturalmente, piatti vegetariani, noodle e riso.

Ma la profondità dell'acqua è rimasta un punto focale importante. Gli chef di ogni filiale di Tara Thai sono liberi di sviluppare alcuni dei propri piatti, anche se Srisawat li assaggia e li approva prima che vengano serviti ai clienti. E le specialità del giorno spesso presentano qualsiasi pesce di stagione, cucinato come facevano sua madre e sua nonna, con le tipiche salse tailandesi: alcune dolci, altre infuocate, altre no. Il look

Srisawat ha lavorato duramente per dare a ciascuno dei suoi ristoranti un aspetto distintivo. 'Ogni luogo dovrebbe avere il proprio carattere speciale', afferma.

Aveva scoperto quanto fossero importanti le apparizioni quando aveva 8 anni e aveva iniziato a fornire bevande e dolci alla clientela raffinata del negozio di bellezza di sua madre. Un mercato cittadino a un paio di isolati di distanza aveva molto da vendere. Ma anche a quell'età, il bambino sentiva che le donne erano più propense a comprare le cose che venivano loro messe a disposizione nel negozio. E presto imparò che avrebbe potuto far pagare di più se avesse fatto sembrare buono il rinfresco: le bevande in un bel bicchiere e i dolci, conditi con ghiaccio tritato aromatizzato e un po' di crema di cocco, e serviti su graziosi piatti di porcellana decorati con fiori di gelsomino .

Il look a cui Srisawat mirava a Tara Thai era una versione moderna e alla moda di un ambiente sottomarino - un aspetto che è diventato gradualmente più astratto con ogni ristorante successivo. L'acqua è il colore unificante, luminoso al neon su alcune pareti e dettagli, acquoso su altri, uno sfondo dipinto a spugna su altri ancora.

delonghi ecam

A Vienna, fantasiose rappresentazioni di barriere coralline che fioriscono con banchi di pesci tropicali e fiori dai colori vivaci adornano le pareti. Nelle filiali Bethesda e Tysons, le interpretazioni delle scene subacquee sono meno letterali. E ad ogni ramo, i piani dei tavoli dipinti con più mani di vernice acrilica e smaltati con ancora più strati di poliuretano, riecheggiano l'atmosfera acquosa. Stringhe di minuscole luci contemporanee sparano avanti e indietro attraverso le superfici riflettenti delle stanze come pesci tropicali in una laguna.

Il nuovo ramo Ballston, che era più grande, più costoso e più artisticamente ambizioso di tutti gli altri, va ancora più lontano nel regno dell'astrazione. Collaborando con gli artisti locali del vetro e del mosaico, l'architetto Travis Price ha creato un ambiente che ondeggia e risplende, dall'ingresso a cascata alle ampie pensiline in metallo verniciato posizionate ovunque, all'ampio vetro grezzo e al bar pieno di mosaici. Video di viaggio di pesci tropicali e creature marine esotiche nuotano sugli schermi tagliati nell'area del bar.

L'architetto Price, che attualmente sta lavorando al design per il Rockville Tara Thai, è entusiasta della loro collaborazione. 'Abbiamo iniziato a pensare insieme al tema di base, prima a un livello molto concettuale e poi elemento per elemento', spiega. 'Quali sono gli elementi normali? Quali sono i grandi? Poi ho cominciato a lanciare idee come se facessimo cascate, un bar più grande, colori più vari?' Gli occhi di Nick si illuminarono, ed era come se due musicisti suonassero all'improvviso insieme. È stato eccitante. C'era un ragazzo che non solo apprezza il gusto, ma ha una grande immaginazione e può giocare con te.'

Da allora, Srisawat è tornato indietro e ha adattato alcuni degli elementi di design di Ballston ai ristoranti più vecchi. 'La gente si annoia', dice. 'Dobbiamo continuare ad aggiornare.

'Il design di un luogo è molto, molto importante', afferma. 'È la prima cosa che le persone vedono quando entrano. Se hanno una buona prima impressione, tutto il resto diventa più facile.' La posizione

Dopo aver lavorato nel distretto per 10 anni, Srisawat ha deciso di cercare nei sobborghi ogni nuova Tara Thai. 'Il centro non è dove si trovano gli affari', dice. 'Il parcheggio è estenuante, la guida è estenuante. In questi giorni è tutto in periferia».

Per Srisawat, ciò significa nei sobborghi più ricchi.

E anche se i ristoranti di Srisawat non sono costosi (gli antipasti partono da $ 2,95 a pranzo e $ 5,95 a cena; gli antipasti partono da $ 5,95 a pranzo e $ 12,95 a cena), ha puntato sui sobborghi di lusso. In questo modo poteva raggiungere i clienti che sarebbero entrati o avrebbero svolto regolarmente, alcuni più volte alla settimana.

razzi caffè

Con i sobborghi, ovviamente, arrivano i centri commerciali. Ma in qualche modo Srisawat ha intenzionalmente evitato la sensazione di essere intrappolato in uno. Il ristorante di Vienna si trova su Maple Avenue con un isolato dopo l'altro di mini centri commerciali. Ma Tara Thai ha un posto da scegliere: in un edificio con un solo altro inquilino, una banca.

Il ristorante Bethesda si trova nel mezzo di un isolato di negozi, ma l'isolato si trova in una delle zone commerciali più costose dell'area di Washington.

La filiale di Tysons Corner, con ampie finestre, si trova in realtà in un centro commerciale. Ma a causa della sua posizione d'angolo prominente, che è facilmente visibile dall'autostrada e che ha osservato per anni fino a quando non è diventata disponibile, i commensali non devono mai entrare nel centro commerciale.

philips serie 3100 hd8828 / 09

E poi c'è l'imminente location di Rockville, anch'essa in un centro commerciale, ma tra due grandi magazzini e quasi indipendente. Il ristorante sarà più piccolo di quello di Ballston, ma il suo design non è meno ambizioso. 'Andrà solo meglio', prevede Srisawat. 'Puoi iniziare con un budget ridotto all'inizio e la gente capisce perché sei solo agli inizi. Ma dopo che hai fatto soldi, {i clienti} hanno aspettative più alte.'

Srisawat è mamma riguardo ai progetti futuri, ma quelli attuali lo tengono piuttosto impegnato. Visita ogni ristorante ogni giorno, esaminando le scartoffie di routine, controllando l'umore e l'atmosfera di ogni luogo, controllando il polso dei clienti e dei dipendenti e mangiando il cibo.

In qualche modo, ha trovato il tempo per sposarsi qualche anno fa. E sua moglie, Rachel, una contabile, aiuta anche con scartoffie e contabilità.

Gli manca non avere tempo per una vita personale più attiva?

'Questa è la mia vita personale', dice. 'Amo quello che sto facendo.' Sedi di Tara Thai Ci sono quattro filiali di Tara Thai nei sobborghi di Washington: Arlington/Ballston, 4001 N. Fairfax Drive; chiama 703-908-4999 Bethesda, 4828 Bethesda Ave.; chiamare il 301-657-0488 Falls Church/Tysons, 7501-E Leesburg Pike; chiamare 703-506-9788 Vienna, 226 Maple Ave. West; chiamare il 703-255-2467 DIdascalia: Nick Srisawat, a sinistra, si è rivolto all'architetto Travis Price per il tema astratto subacqueo nella nuova sede dei suoi ristoranti Tara Thai a Ballston. DIDASCALIA: L'architetto Travis Price ha lavorato con artisti del vetro e del mosaico per creare il bar a Ballston.