La caccia ai migliori focolai economici della zona di D.C.: Ritchie Center


Emma Perez, proprietaria di La Limena, posa nel ristorante Rockville. (Katherine Frey/TEQUILA)

Mentre navighi verso nord su Rockville Pike, il Ritchie Center si trova alla tua sinistra, non che tu possa individuare il posto al primo passaggio. Un'International House of Pancakes blocca la vista del centro commerciale Rockville, che è piuttosto ricco. In termini di cibo, IHOP è il meno ristorante internazionale dentro e intorno al Ritchie Center.

Basta uno sguardo al tendone e avrai un assaggio delle cucine qui: El Mariachi, Super Bowl Noodle House, Mr. Banh Mi, Om Fine Indian Cuisine, Pho 95, La Limena, Old Kimura Sushi, Yasaman Bakery, Annie's Massaggio termale.

Aspettare. Non so nulla di Annie's Massage Spa! Beh, forse un po', ad esempio: non lasciare che la massaggiatrice ti cammini sulla schiena dopo che ti sei rimpinzato in uno dei ristoranti sopra menzionati. Ti sentirai come un acino maturo sotto i piedi di Mario Batali.



Mi sono aggirato molte volte per le vetrine utilitaristiche, abbronzate e verdi del Ritchie Center e ho persino offerto i miei pensieri su uno dei suoi occupanti, il Super Bowl Noodle House, con i suoi strana collisione ricca di umami di cucine asiatiche . Ma mentre continuo il mio cerca le migliori destinazioni dove mangiare a buon mercato , diversi lettori mi hanno ricordato che questa collezione di ristoranti cosmopoliti - uno degli innumerevoli centri di strip lungo Rockville Pike - sarebbe un candidato ideale per la prima guida di quartiere di $ 20 Diner, in uscita all'inizio del prossimo anno.

[ Il $20 Diner è alla ricerca delle migliori destinazioni per mangiare a buon mercato. ]


La zuppa peruviana conosciuta come chupe de camarones a La Limena. (Katherine Frey/TEQUILA)

Anche Amy Peck Abraham, ex analista politico senior per la commissione per il bilancio del Senato degli Stati Uniti, ha vagato per i marciapiedi del Ritchie Center. Ha sviluppato una cosa per le date Medjool a Yasaman Bakery ; il suo affetto per loro è così divorante che quando propongo di incontrarci a La Limena alle 19:30, Amy risponde con una proposta alternativa: incontrarci prima così possiamo concederci i datteri secchi prima che Yasaman chiuda alle 7. Purtroppo, La informo, il mio programma è bloccato. Lei non lampeggia. Amy dice che ha comunque intenzione di comprare delle date. Te ne faccio avere uno! lei e-mail.

Mi piace già.

Quando arrivo a La Limena - in ritardo, come sempre - Amy è senza appuntamento, ma ha ordinato una brocca di sangria, un elisir di brandy e pisco che è più forte e più dolce del tipico bicchiere di vino rosso fruttato. Non appena mi siedo, Amy fa la sua confessione: qui ordina sempre la stessa cosa, un comportamento che va contro le sue solite abitudini a tavola. Anni fa, ha rivolto la sua attenzione al cibo, e non solo ai brividi di fronzoli delle sale da pranzo con tovaglie bianche. Ha studiato all'Academie de Cuisine, ha raccolto fondi per un banco alimentare della zona di St. Louis e ha persino scritto in modo professionale sul cibo. È perfettamente consapevole del trapano quando cena fuori: mangia ampiamente, mangia in abbondanza.


Il campionatore causa a La Limena. (Katherine Frey/TEQUILA)

Tranne che Amy è impotente di fronte al chupe de camarones di La Limena, una zuppa cremosa peruviana con gamberi ben sgrassati, mais choclo, riso, formaggio bianco e un uovo alla coque. L'unica volta che non ha ordinato la zuppa, se ne è pentita. Quindi, ovviamente, lo ordiniamo. La zuppa fa parte della nostra festa che abbraccia la gamma della cucina peruviana: seviche mixto; un campionatore di causas, queste torte di patate colorate; un piatto di chicharron; tacu tacu a la Limena, una bistecca finemente pestata condita con un uovo fritto; l'aji de gallina, un piatto tradizionale di pollo preparato con una salsa di peperone giallo addensata con pane e noci; e un paio di dessert, tra cui un gelato a base di lucuma, un frutto peruviano che sa di crema pasticcera, caramello e fresche valli andine.

[ Laurel: Fa il taglio come una destinazione economica? ]

Come altri hanno detto per anni , La Limena produce alcuni dei migliori piatti peruviani in circolazione. La proprietaria Emma Perez offre anche una manciata di piatti cubani, identificati nel menu con minuscole bandiere cubane. I piatti sono tributi a due defunti amici cubani con cui Perez fece amicizia quando si trasferì negli Stati Uniti più di 20 anni fa. Per loro ho preparato questo cibo, mi dice Perez.


Il seviche mixto a La Limena. (Katherine Frey / TEQUILA)

Potrei essere il primo a iniziare a piangere pubblicità del gattino maltrattato , ma posso ancora guardare con gli occhi spenti i piatti cubani a La Limena, non importa quanto sia dolce la storia di fondo. Il motivo per oscurare la porta qui, o per fare la fila nei fine settimana, è per i piatti peruviani, punto e basta. Le causas di La Limena, o torri di patate montate a spillo con peperoni rocoto o aji, sono veicoli perfetti per la polpa di granchio dolce o un ricciolo di gamberi incontaminato. Il latte di tigre per il seviche viene tempestato di minuscoli cubetti di peperoncino rocoto, aggiungendo una piccola fiamma al pesce marinato. L'aji de gallina può sembrare mansueto al confronto, finché non si lascia che i piaceri pacati del piatto trovino la loro voce tra i sapori più sgargianti della tavola. Eppure, alla fine, devo essere d'accordo con Amy: quella zuppa di gamberi è micidiale.

La Limena è, senza dubbio, il gallo impettito del Ritchie Center. Il suo vicino di casa, El Mariachi, si diletta con Tex-Mex (e intendo dilettarsi). Ma il posto prepara anche un sublime poc chuc, un piatto di maiale pestato dello Yucatan marinato nell'arancia acida e grigliato duro, la sua acidità bilanciata con il salmerino del colore del West Texas grezzo. Il signor Banh Mi comprende l'importanza di variare le consistenze e le temperature nei suoi panini vietnamiti; Vorrei solo che si capisse meglio l'importanza dei panini freschi. Om Fine Indian Cuisine offre una seria disconnessione tra il suo nome e il cibo per lo più senza vita che ho ordinato qui.

[ The $20 Diner: puoi cenare in tutto il continente asiatico al Super Bowl .]

Come Amy, ho anche sviluppato un'affinità con Yasaman, il panificio a conduzione familiare con un'ampia selezione di dolci, dagli eclair francesi al baklava greco. Ultimamente mi sono fissato con i jalebis, questi biscotti fritti a forma di pretzel spesso associati a feste e festività nell'Asia meridionale. Ho letto che ad alcune persone piace inzuppare i loro jalebis appiccicosi nel latte caldo , la versione indiana di latte e biscotti. La prossima volta che ordinerò jalebis, ho intenzione di farlo, ma in qualche modo penso che dovrei provare prima quei datteri Medjool.

Terzo di una serie occasionale. In precedenza: Stazione Van Dorn e Laurel, Md .

Ritchie Center

765-785 Rockville Pike, Rockville.

Ore: Varia in base al ristorante.

Metropolitana più vicina: Rockville, con una passeggiata di 1 km dal centro.

Prezzi: Varia in base al ristorante.