Il macinacaffè Nuova Simonelli Grinta è il mio preferito per la casa. Recensione

Se stai cercando un buon macinino per la tua macchina da caffè espresso da casa, alternativo o anche per i turchi, allora ti consiglio di leggere prima i miei articoli di recensione. circa macinacaffè fino a 10 mila e macinacaffè con un budget limitato 10-20 mila rubli . Ripeto i pensieri principali:

  • Non ci sono vere macine in meno di 8-9 mila rubli, ad eccezione dei modelli cinesi come Airhot. I Delonghi KG 79 non sono delle vere macine.
  • Macine economiche come Solis Scala e Rommelsbacher EKM-300 (qui - Delonghi KG520 / 521 e Caso Barista Flavor) un'ottima opzione per i modelli domestici con filtri crema (filtri con doppio fondo) e un diametro del gruppo piccolo: 51-53 mm.
  • Ma non danno una macinatura sufficientemente fine e uniforme per i cestini professionali, cioè quelli con un fondo (senza esaltatore) e un diametro di 54 millimetri o più.
  • Per cucinare con dignità su Gaggia Classic, Lelit, Ascaso, Rancilio - hai bisogno di un macinacaffè per 12+ mila.

Nuova Simonelli Grinta è il mio preferito su questo budget per il rapporto qualità-prezzo. Ed ecco perché.

Pro di Grints per l'utente domestico

Il vantaggio principale è il prezzo. Nuova Simonelli Grinta Chrome (per qualche ragione, la versione cromata è la più economica) per cui puoi comprare~160 euro. È solo qualche migliaio più costoso delle alternative (Nemox Lux) e il sovrapprezzo ne vale la pena, credo.

All'inizio, perché esistono macine piatte in acciaio con diametro di 50 mm (diametro interno - 30 mm) come sulle più costose Eureka Mignon o Nuova Simonelli MCI/MCF. Acquistando da anni un macinacaffè, puoi essere certo che in futuro troverai una coppia di macine sostituibili senza problemi.

Anche ora le macine per Grint (codice 15800045) possono essere acquistate dal magazzino per 1600 rubli. per un paio, ho appena guardato la prima pagina di Google. Per contrasto, prova a trovare il kit su Nemox Lux (suggerimento - come su Lelit PL43 o Ascaso I2).

Componenti metallici + disponibilità di macine sostituibili = acquisto per anni e liquidità nel mercato dell'usato.

È generalmente accettato che le macine coniche funzionino in modo più silenzioso rispetto alle macine a disco piatto. La principale fonte di aumento del rumore è il motore. La sua potenza è maggiore sui latti a macine piatte, poiché questi ultimi, a parità di condizioni, richiedono un numero di giri al minuto maggiore. Grinta, ad esempio, ha 1350, una conica economica - 800. D'altra parte, le stesse macine coniche di solito producono un suono più sottile e squillante, più vicino allo squittio di una zanzara. Mentre i coltelli piatti producono un rumore meno fastidioso e sordo. Questo, insieme al massiccio involucro di plastica del Grinta che isola il motore, lo rende più silenzioso per le mie orecchie. Secondo il passaporto - 73 dB (A).

In secondo luogo, queste sono le dimensioni. Sì, Grinta non è super compatto e, in generale, la maggior parte dei macinacaffè di questa classe può spaventare in larghezza / profondità / altezza rispetto ai bambini con un budget fino a 10 mila. Grint è almeno spaventato solo dall'altezza - 42 cm, e la base del macinacaffè è un cerchio con un diametro di 14 cm. Ne è la parte più ampia.

Nuova Simonelli Grinta coffee grinder: height, dimensions, dimensions

Natura morta con Grinta e, ma tieni presente che per qualche motivo i negozi lì su questo particolare prodotto giocano con i tassi, poi appaiono, poi scompaiono e durante il giorno.

Artem

24 gen 20 in 00:36

  • Volevo acquistare Grint come livello superiore a Rommelsbacher 300, ma poiché è difficile da trovare in stock, ho cercato alternative. Di conseguenza, ho preso il Cunill Tranquilo, insieme alla consegna è uscito poco meno di 13 mila, le dimensioni non hanno spaventato. È vero, la caffettiera è ancora una semplice ECP 33.21 fatta in casa, ho deciso che all'inizio sarebbe stato più giustificato migliorare il latte sia in termini di risultato che di prezzo.
    Naturalmente, ci sono alcune piccole lamentele sull'ergonomia, ma niente sulla rettifica. Lo stock è selvaggio, quando nei primi giorni l'ho installato - l'ho schiacciato in modo che il tablet non si rompesse affatto, e questo non è il limite. Quindi c'è abbastanza per i turchi, ma non c'è niente da dire sul corno. Al gusto del caffè - anche con una semplice caffettiera, la differenza è evidente, anche se continuo a sperimentare con la macinatura e altre sfumature.

    A proposito, non ho notato grumi, quindi sarebbe molto interessante conoscere la tua opinione professionale e il confronto con lo stesso Grint

    Alessandro

    7 feb 20 ca 19:09

    • L'unica cosa che la fotocamera attorno alla macina potrebbe non essere la più piccola e rimane molto caffè, ma questo è ciò che Jan ha notato nella recensione, ovvero nessuna sorpresa.
      Puoi controllare l'allineamento delle macine quando passa la prima ondata di entusiasmo e vuoi torcere e scavare qualcosa. Macinare, ovviamente, per una o due teste è meglio del KG Delongievsky. Durante il periodo di sviluppo delle abilità, l'importante è non bere tutte le tazze fino in fondo, altrimenti potresti non addormentarti)

      Andrea

      7 feb 20 ca 20:30

  • Buonasera, ma lo stesso, cosa c'è di meglio macinacaffè o gadzhia mdf, semplicemente non ho trovato una risposta sui rami. ma ho capito che sceglierò tra loro, grazie)

    Pavel

    1 aprile 20 in 22:03

    • Non ho studiato a fondo la domanda, tk. nel mondo negli ultimi anni, MDF semplicemente non è in vendita, ma sembra fluentemente che la differenza fondamentale sia:
      + Grinta ha una macinazione diretta rispetto ai contenitori in MDF
      - entrambi sono a gradini, entrambi non hanno abbastanza gradini
      + ma meno MDF

      Pertanto, risulta che per una casa, probabilmente MDF, per il commercio - Grint, o qualunque cosa sia più economica

      Artem

      1 aprile 20 in 22:33

  • Per ECP 31.21 voglio acquistare un Graef CM 702 prezzo con consegna circa 100 euro, secondo voi cosa è un normale macinacaffè?

    Albert

    2 aprile 20 in 21:59

    • questi soldi sono normali

      gennaio

      3 aprile 20 in 11:22

  • Buona giornata! Sono l'orgoglioso proprietario di Gaggia Dose (assemblaggio rumeno, fungo meccanico con molla). L'ho preso in condizioni zero al costo di un dispositivo OEM cinese. Ho acquistato di recente un filtro a cestello IMS senza fondo. Naturalmente, è impossibile ottenere un risultato accettabile nella rettifica in fabbrica. Per favore dimmi quale è meglio scegliere allo stesso costo Nuova Simonelli Grinta o CUNILL TRANQUILO? Inizialmente, volevo acquistare una mitragliatrice Delonghi ECAM22.110, ma è arrivata una versione a carruba. All'inizio è stata dura abituarsi al riscaldamento/versamento, ma la versione finale risulta essere più gustosa che sulle macchine, e preparare la caffettiera è diventata un'abitudine e non causa più disagi. Non ho intenzione di cambiare nel prossimo futuro, ma voglio crescere! ))

    Michael

    5 aprile 20 in 23:18

    • Penso che Grinta abbia più successo di kunil.

      gennaio

      6 aprile 20 in 12:19

      • Grazie!

        Michael

        7 aprile 20 in 20:38

  • Buona giornata! Sapreste dirmi come impostare la giusta macinatura per l'espresso sulla nuova simpnelli grinta?

    Giacobbe

    5, 20 maggio ca 12:41

    • Bene, come ... Inizia con il secondo terzo grado, distribuisci correttamente e prova a prendere di mira 18 grammi di grano per cominciare, 36 grammi all'uscita, 25 secondi. Quindi o aumentare/diminuire la macinatura, magari modificare leggermente la dose a seconda del proprio gusto e del gusto di un particolare cereale.

      Artem

      5, 20 maggio ca 13:01

      • Grazie! Un'altra domanda stupida: il timer dovrebbe essere contato contemporaneamente alla pressione di un pulsante sulla macchina del caffè?

        Giacobbe

        9, 20 maggio ca 14:44

  • Ciao Jan. Ho solo un paio di domande per te. 1. Sto pensando di acquistare una caffettiera. Sto scegliendo tra GAGGIA VIVA e De'Longhi EC 820B, c'è una grande differenza tra loro.
    Cosa consigli di prendere?
    Faccio un giro di cappuccini 5-6 al giorno, ho intenzione di svilupparmi come barista.
    2.E il mio macinacaffè manuale HARIO MSCS-2TB SKERTON si adatta a queste macchine da caffè o dovrei comprarne un altro?
    Grazie.

    Stanislav

    6, 20 maggio ca 20:38

    • Un macinacaffè andrà bene, ma solo con cestini nativi. Se aggiorni (passa a cestini con un fondo), non funzionerà.

      La scelta tra le caffettiere: in generale per il cappuccino va meglio la EC 820B, ma se confrontiamo il prezzo con la qualità, allora Viva partirà in vantaggio (dopotutto costa quasi la metà). La qualità dell'espresso su di lei (Vive) è ancora migliore, montare il latte forse non è così conveniente.

      Artem

      7, 20 maggio ca 12:24

  • Ciao. E cosa c'è nel prezzo/qualità top dei macinacaffè per il 2020 con un prezzo fino a 35.000? Nuova ha dei modelli?

    Alexey

    21 maggio 20 ca 03:35

    • cercando quali scopi?

      gennaio

      22, 20 maggio ca 11:11

      • Ottieni una macinatura uniforme per la stampa aerodinamica e l'imbuto

        Alexey

        22, 20 maggio ca 13:07

        • Eureka Mignon. Ma se vuoi tutti i soldi, allora per esempio Fiorenzato F64E.

          gennaio

          22, 20 maggio ca 14:39

          • Grazie. Ho capito bene che grint e silenzio sono la stessa cosa per la cottura in aeropress e imbuto? Oppure, nella nuova eureka, le macine sono in qualche modo più adatte a macinare sotto l'imbuto?

            Alexey

            23, 20 maggio ca 05:23

            • Silenzio è un macinacaffè per una vasta gamma di applicazioni, ad esempio è possibile utilizzarlo sotto un imbuto. Se vuoi il feng shui, allora per il modello Mignon Brew Pro è indicato che le macine sono specifiche per l'imbuto e il francese, e ci sono anche modelli minion che sono semplicemente contrassegnati come adatti a questi due metodi, ma non viene fatta menzione speciale . macine.

              L'F64 si posiziona come un espresso di latte e non è chiaro dalla documentazione disponibile se le macine in esso contenute differiscano dal Filtro F64, oppure le differenze siano solo nella forchetta e nel contenitore. Nei forum scrivono che i latti espressi sono buoni con l'espresso e non è un dato di fatto che possano macinare uniformemente grossolanamente, per un imbuto o un francese .... Se trovi una differenza, condividi le informazioni.

              Andrea

              23, 20 maggio ca 18:14

  • E se si confronta con il MACAP M2D? Cosa consiglieresti di prendere?

    Alessandro

    29, 20 maggio ca 15:33

    • Sfortunatamente, non l'abbiamo testato in dettaglio e non l'abbiamo confrontato. Ma difficilmente peggio. E sembra che tu possa ordinare l'opzione standard di regolazione continua per denaro simbolico (non so, tuttavia, gli attuali rivenditori russi lo stanno facendo o meno), che è già più ripido per l'espresso rispetto ai gradini di Grinta (che ha una modifica continua - solo una fattoria collettiva di attrezzi improvvisati) ...

      Artem

      29, 20 maggio ca 16:17

      • Grazie, in Ucraina Grint costa $ 376 e Macap $ 430 ... e a quanto ho capito, il Macap è un modello più recente

        Alessandro

        29, 20 maggio ca 16:25

        • Oh... i prezzi non sono bassi. Non lo so, cercherei comunque un'alternativa, perché è costosa sia per Grinta che per questo Macap. Se non devi acquistare rigorosamente dalla disponibilità in Ucraina, potresti pensare alla consegna dall'Europa, spediscono rapidamente, la quarantena in Germania è stata revocata:

          Artem

          29, 20 maggio ca 17:12

        • Un modello fresco / non fresco non rotola affatto, beh, forse, forse nuove tendenze del design. Per progettazione, macine, non c'è innovazione lì.

          Artem

          29, 20 maggio ca 17:14

  • Colleghi)) perché scrivono la regolazione micrometrica in molte descrizioni per questo macinacaffè?

    Alessandro

    2 giu 20 in 00:48

    • Bene, che tipo di scrittori sono come le descrizioni?

      gennaio

      5 giu 20 in 17:21

      • Grazie)) prova Macap m2 ... molto interessante se si adatta con un margine per la gaggia classica

        Alessandro

        5 giu 20 in 18:58

        • Lo skau ​​​​senza un test, il che va bene. Per quanto riguarda lo stock, è già una domanda, ma è più dall'area della ricerca della perfezione e della convenienza.
          Inoltre, è l'M2 che ha un bunker, questo non è molto buono per la casa, ma c'è l'M2M.

          gennaio

          5 giu 20 in 19:22

          • Mi sbagliavo, volevo solo chiedere di M2M. Grazie, perché esteriormente mi piace il mocap più dei simonelli, volevo essere sicuro che la qualità della macinatura fosse allo stesso livello, visto che hai raccontato molto minuziosamente della grinta abbinata alla gaggia classica

            Alessandro

            5 giu 20 in 20:09

  • Ciao, secondo la recensione di cui sopra, ho deciso di prendermi la grinta per me stesso. Ho esaminato lentamente le opzioni, ho ricevuto la paga per le ferie, ho deciso di farmi un regalo. Di conseguenza, l'ho perso e ne ho comprato uno nuovo per 9k. Ma in un'altra città, quindi un amico l'ha comprato e me l'ha inviato per posta.
    Beh, l'ufficio postale è l'ufficio dell'inferno. Hanno preso soldi per un adesivo fragile, ma l'hanno spinto sulla strada.
    Bunker in briciole. E il bunker viene quindi fissato e, di conseguenza, il nucleo, in cui sono avvitate le macine superiori, ha rotto il foro di fissaggio con la presa del muro di 5-6 mm. Questo non influisce sul lavoro in questo momento, ma il centro si è spostato. Sono determinato a sostituire la parte, beh, il bunker non farebbe male.

    Anton Rumyantsev

    2 giu 20 in 17:34

    • Una storia triste, se ho capito bene di cosa parlavo, quindi i numeri di parte: 05000510 per il bunker + asterisco trilpanico 05000520, questi due sono cercati su Google nel mondo in stock. Ma il nucleo (anello di regolazione) 05000508 è qualcosa che non puoi vedere in Yandex, solo dall'estero.

      P.S. Il macinacaffè era nuovo? O sono riusciti a sfondare la loro confezione in schiuma nativa all'ufficio postale? Tutto sembra essere stato aggiustato dalla fabbrica per secoli...

      Artem

      2 giu 20 in 18:41

      • Grazie per la risposta, ho già trovato il bunker, il coperchio è intatto. Il latte è nuovo, ma senza confezione.

        Anton Rumyantsev

        2 giu 20 in 19:06

  • Buon pomeriggio. Non riesco a capire perché hai bisogno di macinare il caffè con attrezzature ad un prezzo paragonabile a una caffettiera. Per fare una piccola frazione omogenea.. i cinesi non possono farcela con dignità?
    Si prega di descrivere kitfort kt 744. Ho una caffettiera de longhi ec 157. Sto risparmiando per una Gaggia classik. Ho guardato da vicino Dedika 685 secondo la tua attrezzatura, ma molti dicono che il caffè è freddo perché il gruppo infusore non si è riscaldato e questo si ferma.

    Renata

    14 luglio 20 in 20:39

    • Bene, perché fare una caffettiera significa assemblare un corno da componenti standard e fornirgli acqua calda. Non ci sono punti particolarmente sottili nel contesto della classe delle caffettiere domestiche. E la complessità dei macinacaffè è soprattutto nelle macine. Inoltre, quelli conici (che si trovano sulla maggior parte dei latti domestici compatti) sono ancora più difficili da realizzare rispetto a quelli piatti. Sulle dita di una o due mani si possono contare le aziende nel mondo che realizzano macine coniche. Non sono solo ritagliati dagli spazi vuoti su CNC ... Più precisamente, i cinesi sembrano fare questo, beh, da lì ci sono tali macine

      Per quanto riguarda il Kitfort KT-744, questo è un analogo più economico È tutto. Le macine stesse sono molto probabilmente le stesse lì, dalla stessa pianta cinese. Come si sono assemblati è una domanda, ma se francamente non hanno sbagliato, allora questa potrebbe essere un'alternativa economica per tutte queste macine iniziali, ma, ovviamente, non un concorrente di Grint e altri come lei.

      Dedik 685 ha una temperatura normale, potrebbe esserci un problema che, come su qualsiasi termoblocco domestico, il gruppo non si riscalda bene. Ciò influisce sul gusto piuttosto che sulla temperatura della bevanda finale. In realtà, tutto nella recensione è scritto

      Artem

      15 luglio 20 in 13:22

    • Non si tratta della freddezza del caffè, non è freddo. È solo che per una migliore stabilità termica vale la pena fare un pre-colata in modo che la temperatura iniziale nel gruppo si stabilizzi.

      kitfort kt 744 non l'ho visto, ma ha già macine normali, non pseudo, coniche, in acciaio, come (o anche esattamente uguali) come Rommel 300 .

      La domanda è nell'adeguatezza dell'impostazione della macinatura, ma, ancora una volta, non l'ho verificata. Inoltre, è un po 'pazzo che non sia inferiore a questo rommels, ma allo stesso tempo è più economico. E poi è adatto per cestelli a due fondi. Per Gaggia Classic dalla fabbrica, sicuramente no, solo se coltivi, ma ti consiglierei di dimenticartene per gadzhia.

      gennaio

      17 luglio 20 in 10:59

    • Il prezzo reale è quello piatto, che le macine coniche prodotte in grandi lotti sull'attrezzatura appropriata non è eccezionale. Ma l'industria non è incoraggiata a diffondere questa conoscenza.

      Con le macine piatte in metallo ora c'è un BRAYER BR1170 economico, con alcuni esemplari e un cestello a un fondo potrebbe essere necessario mettere un distanziale, sulla maggior parte degli esemplari ora va tutto bene e questo non serve più.

      Qual è il costo di:

      Primo. Si tratta di un prodotto altamente marginale e di nicchia; non molti di loro sono venduti.
      Secondo. La cosa più importante è il motore e il suo raffreddamento, più la caffettiera è costosa, più a lungo può funzionare ininterrottamente e più veloce è la macinatura. Anche il diametro e il tempo delle macine vanno qui.
      Terzo. Quanto trattiene la macinatura nel tempo e quanto cambia con il calore. I migliori esempi cambiano meno la macinatura. La cosa peggiore è di solito il macinino nelle macchine da caffè di fascia media ed economiche.

      Massimo

      26 aprile 21 a 08:04

      • Un macinacaffè nella macchina da caffè più economica (almeno delle normali marche) sarà due teste migliore di tutti i cloni di questo Brayer, se non altro perché le macine sono normali (non pseudo) con uniformità di macinatura molto migliore.

        gennaio

        26 aprile 21 a 16:37

        • > Il macinino della macchina da caffè più economica (almeno delle marche normali) sarà meglio di due teste

          Hai fretta, devi stare più attento.

          Brayer ha solo macine piatte, NON pseudo-macine, secondo la tua personale classificazione non ci sono sporgenze.

          Con impostazioni normali, l'uniformità di macinatura (ovvero la distribuzione della grana) è sempre migliore di qualsiasi macinacaffè conico o macchina da caffè. Questa è fisica. E si abbina alle macine piane in ceramica mentre sono nuove.

          Non ha senso parlare di macchine da caffè qui, dal momento che un macinacaffè non è il componente che puoi cambiare in una macchina da caffè. In una macchina da caffè è importante solo il risultato finale, e che tipo di macinatura e tutto il resto c'è - questa è solo un'informazione interessante, per la maggior parte è generalmente inutile.

          Massimo

          26 aprile 21 a 17:10

          • Sì, dimenticavo che il brayer ha un modello così unico, lo ammetto. E a proposito, sì, può dare qualcosa di intelligibile.
            Ma con un'impostazione normale, l'uniformità della macinatura (ovvero la distribuzione delle frazioni) non è sempre vera. Dipende dal parallelismo delle macine e dall'affidabilità del fissaggio (graffette delle macine) - che è doppiamente importante per i prodotti di aziende come la brayer - se una macina piana cammina o, in linea di principio, sta storta rispetto a l'un l'altro, allora non c'è bisogno di parlare di uniformità.

            In una macchina da caffè è importante solo il risultato finale, e che tipo di macinatura e tutto il resto c'è - questa è solo un'informazione interessante, per la maggior parte è generalmente inutile. - un altro esempio che le tue affermazioni sono estremamente lontane dalla verità e, per di più, dannose. E poiché sono già un po 'stanco di spiegare agli altri lettori (non ti rispondo, capisco tutto con te) in modo che non credano accidentalmente in queste cose, cancellerò queste cose in futuro.

            gennaio

            26 aprile 21 a 18:05

            • > Sì, dimenticavo che il brayer ha un modello così unico, lo ammetto. E a proposito, sì, può dare qualcosa di intelligibile.

              Non può, dà.

              > Ma con le impostazioni normali, l'uniformità della macinatura (ovvero la distribuzione delle frazioni) non è sempre vera. Dipende dal parallelismo delle macine e dall'affidabilità del fissaggio (graffette delle macine) - che è doppiamente importante per i prodotti di aziende come la brayer - se una macina piana cammina o, in linea di principio, sta storta rispetto a l'un l'altro, allora non c'è bisogno di parlare di uniformità.

              Sono assolutamente d'accordo sul fatto che una percentuale significativa di smerigliatrici richiederà spessori per macinare davvero in modo uniforme. Non c'è magia. Cinese molto economico nel loro stile.

              > In una macchina da caffè è importante solo il risultato finale, ma che tipo di macinatura e tutto il resto c'è - questa è solo un'informazione interessante, per la maggior parte è generalmente inutile. - un altro esempio che le tue affermazioni sono estremamente lontane dalla verità e, per di più, dannose. E poiché sono già un po 'stanco di spiegare agli altri lettori (non ti rispondo, capisco tutto con te), in modo che non credano accidentalmente in queste cose, in futuro verranno cancellati.

              Non devi crederci, non è religione, è scienza. Alla maggior parte degli utenti di macchine da caffè non frega niente del macinino e di altre cose all'interno. Diversi fan sono interessati a questo nella fase di selezione, ma di solito solo per l'autoeducazione. Poi tutti dimenticano. Ma l'importante è cosa produce, il caffè, il suo gusto e la sua forza (ovvero il dosaggio massimo in una compressa), i tipi di bevande, un cappuccinatore, un contenitore per il caffè.

              Questo non è il caso di una smerigliatrice separata. Ha senso scegliere e preoccuparsi di mangiare.

              Massimo

              26 aprile 21 a 18:32

  • Ciao. Dimmi come impostare il grind. L'ho appena comprato e continuo a non capire. Supponiamo di aver svitato completamente la parte superiore e di averla pulita. Devo riavvitarlo fino in fondo in modo che non possa più girare a destra e poi regolarlo oppure puoi fare qualche giro ma non girarlo fino in fondo. Dove dovrebbe cercare il numero 1 per la macinatura più piccola: sul beccuccio o sul fermo. Che è approssimativamente il rischio da e verso la macinatura corrispondente per l'espresso. Molte grazie. Scusa per le domande stupide.

    Svyatoslav

    11 agosto 20 ° c 05:39

    • Gira fino in fondo, poi torna indietro. Sarebbe bello ricordare approssimativamente dove ti trovavi prima di decollare prima di decollare. Anche girandolo fino in fondo e notando quanto ci sono voluti in rivoluzioni, beh, c'è mezza rivoluzione, un intero, un quarto. Poi lo sviti e lo togli. Quindi riavvitarlo fino in fondo e tornare a quello memorizzato. I numeri sono lì solo per un riferimento relativo, dopo aver ruotato possono essere in un altro posto.

      gennaio

      21 agosto 20 ° c 21:14

  • Grazie per la tua recensione! Uso Delonghi 685, ho ordinato un portafiltro senza fondo per Ali, voglio davvero sperimentare, ora scelgo un macinacaffè per questi scopi, prima c'era un EKM 300, ma a quanto ho capito, la sua macinatura più fine non è del tutto adatta , e vorrei macinarlo dritto nel corno! Cosa puoi consigliare? E cosa puoi dire del Bork J801?
    Grazie in anticipo per la tua risposta!)

    Kirill

    26 agosto 20 ° secolo 13:28

    • Da quando ho cambiato l'EKM 300, quindi con un margine normale e non mezzo grumo - Carino .

      gennaio

      1 set 20 c 17:30

  • Jan buon pomeriggio! Un tempo, ho comprato una macchina per il caffè, basandomi, tra l'altro, sui tuoi consigli. Molto soddisfatto! Ma con un macinino da caffè, niente fortuna. Ora ne comprerò 3. L'ultima volta che ho preso EKM 300, LELIT non tira l'espresso anche dopo la revisione. Stavo guardando Grint e ora ho iniziato a imbattermi nel Breville BCG820 su siti stranieri, mentre il nostro sembra essere come Bork j801. Accattivante la presenza di un display sul quale è possibile impostare la lettera o il tempo di macinatura. E il design e la grana non sono certamente una fontana. Hai qualche opinione su di lei? Grazie in anticipo!

    Alexey

    2 set 20 ca 18:07

    • Sì, leggi il commento letteralmente sopra il tuo e la mia risposta lì.

      gennaio

      4 set 20 c 12:17

  • Jan, ciao!
    Considerando i macinacaffè Ascaso Isteel I2 (macine coniche) e Ascaso Isteel I1 (macine piane) per LELIT

    Ha senso, con ciò che può essere confrontato da quanto sopra?
    ?
    Grazie!

    Anton

    7 ottobre 20 c 10:55

    • I2 è lo stesso Lelit, Nemox e compagnia, vedi qui Se non per gli ultimi soldi, allora probabilmente non avrebbe senso, soprattutto perché i vecchi lotti di Nemox GRINDER LUX sono emersi di nuovo da qualche parte a un prezzo notevolmente inferiore a quello di Asazo.

      L'Isteel I1, d'altra parte, probabilmente ha senso. Ma non è stato testato in dettaglio. Puoi confrontare in contumacia con la terza generazione Eureka Mignon:

      Artem

      7 ottobre 20 c 11:44

      • Buona giornata! La tua scelta di prezzo/qualità per l'espresso casalingo Grinta 17tyr / nemox 10tyr?

        Pl50

        19 mar 21 in 09:52

        • nemox

          gennaio

          20 mar 21 in 15:35

  • Buona serata.
    Vorrei ringraziare Jan per il suo blog molto utile per gli amanti del caffè. E anche tutti i partecipanti.
    Oggi, grazie a queste informazioni, ho acquistato Grint. Dire che sono soddisfatto è non dire niente. Ma non ho parole per esprimere la mia ammirazione per questo grinder! Ho appena preparato una porzione di una bevanda meravigliosa dal caffè appena macinato su questo macinino da caffè al geyser Brikka. STUPEFACENTE!

    иколай

    27 ottobre 20 c 17:55

  • Buon giorno!

    Cosa consiglieresti di scegliere per il clacson (ora delongues 680 con un classico cestino e buttare la plastica dal clacson):

    1) nemox lux. Nuovo, con 1 anno di garanzia, 8500 rubli
    2) graef cm 800. Nuovo, dalla Germania, 11 500 rubli
    3) Usato Simonelli Grint AMMT, 11.000 rubli (nel grinta questo timer idiota è confuso, come affrontarlo?

    Dmitry

    5 novembre 20 a 10:27

    • sulla domanda 3, sì.

      ma prenderei Nemox per 8500 con una garanzia.

      gennaio

      6 novembre 20 in 10:48

  • Jan, hai qualche informazione su questo grinder? https://www.saecoprofessional.it/ita/distributori-del-caffè/macchine-per-caffè-professionali/macinadosatori.html#tabs1-tecnico-m-50

    Eugenio

    5 novembre 20 a 15:23

    • Personalmente non l'ho sentito, ma secondo le recensioni sembrano esserci normali macine coniche da 38 mm (inoltre, il livello di rommels ekm300 / 500), gradi 30, in generale, devi guardare il prezzo, beh, sarebbe va bene per 15 mila... Anche se, ancora, romelli 500 costa 10-12.

      gennaio

      6 novembre 20 in 10:54

      • Gian, grazie mille per la risposta.

        Eugenio

        8 novembre 20 a 09:58

  • Buon pomeriggio.
    Sono il proprietario di NS Grinta. Ho pensato di sostituire.
    Cosa mi consigliate, preferibilmente con controllo digitale? Fare espresso e cappuccino.
    Ho guardato da vicino Eureka MIGNON PERFETTO o Specialita.
    Ma mi sono reso conto che questa è la stessa grinta in un bellissimo pacchetto e CNC. Vale la pena pagare in eccesso.

    gennaio

    6 dic 20 c 16:28

    • è necessario costruire su ciò che non va bene.
      se vuoi uno schermo e un accesso rapido al timer, allora i minion sono abbastanza da hockey, le macine sono le stesse del grinta o leggermente diverse (il diametro di 5 mm non cambierà nulla a casa, ma il fatto sarà macine da 55 mm) .
      la differenza più importante rispetto ai grind è la regolazione continua.
      se vuoi che appaia ricco e raffinato, cioè opzioni più sofisticate.
      Se vale la pena pagare in eccesso, o sarebbe più corretto dire, pagare un extra per uno schermo con un timer, sta a te decidere, ci sono due approcci: il gusto del caffè non cambierà e il secondo - ho bisogno lo, impacchettalo.

      Andrea

      6 dic 20 c 22:05

  • Sto scegliendo uno più conveniente e informativo.
    Grinta non ha lamentele sulla qualità della macinatura. Ma già stanco di impostare / regolare un timer super conveniente. Sì, e voglio qualcosa di più simpatico
    Dopo molte ore di lettura, ho optato per Eureka Specialita e Fiorenzato F4 nano.
    Volevo Fiorenzato F64E, ma è molto grande per la cucina.
    Cosa prendere? L'agonia della scelta, torturata

    gennaio

    12 dic 20 c 19:08

  • Help choose between Eureka MIGNON Specialita and Fiorenzato F4 nano.
    Inizialmente volevo Fiorenzato F64E, ma è molto dimensionale.
    Dopo Grinta, vuoi un aspetto estetico e una facile personalizzazione senza perdere la qualità della macinatura.

    gennaio

    12 dic 20 c 19:12

    • Minion è notevolmente più piccolo, ma se lo spazio lo consente, preferirei l'F4 - mi piace di più il suo sistema di regolazione. Sono paragonabili in termini di qualità di rettifica, non posso dire quale sia migliore.

      gennaio

      14 dic 20 ca 12:56

  • Jan, buon pomeriggio! Disponibile ecp 33.21, caffè macinato, tempera plastica normale. Sul sito ho appreso dell'esistenza di una tempera metallica, un corno senza fondo con un filtro a fondo unico, un macinacaffè con macina in pietra. Dimmi cosa e in che ordine puoi acquistare per migliorare il tuo livello e la qualità del caffè che ottieni?

    Michael

    26 dic 20 ca 00:46

    • 1. È necessario iniziare con il caffè appena tostato, anche se macinato dal torrefattore stesso.
      2. Un macinacaffè in pietra. Tieni presente che i cestini a un fondo richiedono un minimo ottobre 500 .
      3. Temperamento.
      4. Cestino a un fondo.
      5. Il senza fondo è per la bellezza, in modo che le tazze alte si adattino e in modo che i canali nel tablet possano essere visti meglio, non per il gusto stesso.

      gennaio

      28 dic 20 ca 12:52

  • Un grumo che si incastra nel beccuccio si risolve inclinando il macinacaffè verso di sé, in modo che da lì questo grumo cada nel supporto, ma in generale sì, è l'ideale per la casa, piccolo. Il fatto che sia alto non è importante.
    Tra gli svantaggi, noterei l'aggregazione e la regolazione graduale della macinatura, cosa senti che a volte devi metterlo nel mezzo tra le divisioni, quindi che c'è 1 divisione in più e la macinatura è rovinata

    Ivan

    16 gennaio 21 in 18:25

  • Ciao, dimmi, per favore. Sto scegliendo un macinacaffè e non riesco a capire quali volumi si possono macinare con quelli domestici. Di solito prego solo per una tazza, ma a volte voglio macinare 200-300 grammi con me. Farà fronte a un tale carico normalmente, non si esaurirà?

    Peter

    25 Feb 21 c 17:04

    • Grinto? Se non sotto il turco, allora sì, nessun problema.

      Artem

      25 Feb 21 c 18:48

    • se a volte, e non sotto il turco, il grinta non brucerà, ma se macini costantemente a 300 g ogni giorno, e anche sotto il turco, allora sarà sufficiente per un breve periodo.

      gennaio

      26 Feb 21 c 12:31

    • 300 g alla volta è un impianto di produzione dove macinano in confezioni.
      Anche i professionisti dei caffè, dove vengono messi in funzione, hanno una pausa negli scatti.

      Probabilmente, se macini in porzioni da 50 grammi e fai delle pause, allora la grinta lo farebbe, se lo è a volte, e non tutte le settimane prima dell'orologio.

      Andrea

      26 Feb 21 c 14:11

  • L'ho comprato oggi per Grant, l'ho scelto da molto tempo, ma la tua recensione ha aiutato molto. Ma non ho avuto il tempo di usarlo, domani lo riprenderò. Una delle viti che fissano la mola superiore è allentata a causa della filettatura spellata. E in generale, a occhio nella vita, non direi che è made in Italy. Pura Cina!

    Evgeniy

    27 Feb 21 c 21:27

    • Ehh, anche gli italiani soffrono di queste cose, capita, purtroppo.

      gennaio

      1 mar 21 in 11:43

  • Buona giornata!
    Ho comprato Grint e per il secondo mese ormai non riesco ad ottenere la macinatura desiderata per l'espresso, a divisione zero e anche al successivo quando le macine si toccano leggermente, la macinatura produce una macinatura grossolana (
    Ho provato più volte ad allineare il parallelismo (della macina superiore) utilizzando una lamina e un pennarello, non è cambiato praticamente nulla, non so più cosa fare. Al momento vengono macinati circa 3-4 kg di caffè.
    Cos'altro puoi fare?

    Evgeniy

    16 mar 21 in 21:37

    • Come hai determinato se la macinatura era grossolana?
      Non ti dirò niente di sensato, tutti quei granelli che ho visto avevano un margine di finezza. Non c'è stock in gradi, quindi non tutti i caffè sono adatti e si adattano esattamente alla ricetta, ma non ci sono state lamentele sulla finezza. Forse hai qualcosa di difettoso, forse l'asse è curvo e quindi c'è una forte inclinazione ...

      Se proprio non riesci ad entrare nella ricetta, allora studia questi suggerimenti:
      Inoltre, spero che tu non stia cercando di fare un caffè comprato al supermercato, ma fresco?

      gennaio

      produzione mondiale di caffè

      17 mar 21 in 06:49

      • In 15 secondi, da 14g di riempimento in uscita, si ottengono 60g di espresso
        Ho preso i chicchi macinati per l'espresso in una caffetteria e quindi l'output è normale in 25-30 secondi 60 g, il flusso è sottile come dovrebbe essere.

        Macchina caffè Saeco RI8329, supporto per 14 anni

        La connessione filettata stessa è leggermente sigillata, ma il risultato non cambia ..

        Evgeniy

        17 mar 21 in 13:07

        • Eugene, con il tuo permesso, alcune piccole raccomandazioni:

          1. La valvola deve essere rimossa dal portafiltro
          2. Modificare l'OPV in modo che la pressione massima nel gruppo sia 9 bar (recentemente c'è stato un tutorial sulla modifica qui)
          3. Corretto tamper 53 mm e WDT.

          Solo così potrai provare ad ottenere un espresso conforme al TU Espresso Italiano Certificato.

          Per il giusto gusto, padronanza del cosiddetto. il surf è una tale stampella per catturare il punto di temperatura dell'inizio dello stretto.
          Viene effettuato da una serie di prove di una termocoppia graduata con un termometro digitale.

          Il modo migliore per farlo è il controller PID, che puoi installare da solo.

          La temperatura dell'acqua in uscita dal gruppo deve essere di 88°C ± 2°C (secondo la norma)

          In pratica il termostato a 95° sulla caldaia si spegne alla corretta temperatura di 84°C - questa è la temperatura dell'acqua in uscita del gruppo.

          Un altro problema è che il termostato ha un'alta isteresi, che rovina l'intero processo, cioè dopo lo spegnimento, la temperatura continua ad aumentare.

          Tony

          17 mar 21 in 15:56

  • Tony, grazie per il consiglio
    Ma poi capisci qual è il problema, sono soddisfatto del risultato di macinatura di qualsiasi caffetteria, tutto va come dovrebbe, secondo tutte le regole.
    Qui Grinta non dà nemmeno vicino un tale valore (

    Evgeniy

    17 mar 21 in 18:16

    • Jan ha posto una domanda molto significativa: che tipo di caffè? in una caffetteria con il loro giro d'affari, il caffè di solito non ristagna se inizialmente è normale.
      Se versi il caffè vecchio dallo scaffale del negozio nel macinato, non ci sarà una normale estrazione.
      Se usi caffè appena tostato, allora con la macinatura minima non possono essere quei 60 ml in 15 secondi.
      E un altro cestino - 14gr - è più di uno singolo, ma meno di un doppio (tranne quelli particolarmente piccoli Bezzer) - ma se tutto va bene con il caffè, allora il cestino in sé non è un motivo.

      Andrea

      17 mar 21 in 22:14

      • Andrey, sì, certo, caffè appena tostato e specialità. Il cestello è di serie per queste macchine da caffè.
        In generale, la questione è al 100% nella macinatura stessa, a parità di condizioni con la normale macinatura (di altre caffetterie) tutto risulta secondo gli standard.

        Evgeniy

        18 mar 21 in 04:47

        • Eugene cioè regolando lo zero secondo il rumore delle macine, alla minima macinatura possibile, 60 ml / 15 sec. sono ottenuti.? E il cestino non è mezzo vuoto?
          poi si deve pensare che sotto carico alcune macine galleggino (meno probabile), aumentando così la macinatura, oppure il disallineamento è tale che si ha rumore durante la regolazione dello zero, ma siccome c'è contatto solo in un punto sul lato, allora attraverso un lato passa una frazione molto più grande, a seguito della quale lo stretto (letteralmente) invece di estrazione.
          Hai scritto in alto con il filo leccato del bullone che fissa la macina superiore? Sarebbe immediatamente trattato con un metodo di restituzione della garanzia ....

          Andrea

          18 mar 21 in 16:44

          • Andrey, probabilmente non ho scritto della filettatura del bullone.
            Il problema, ovviamente, è il parallelismo delle macine, che ho cercato di sistemare con un foglio, esiste un metodo del genere.
            Ma il risultato è migliorato parecchio.

            Un cesto pieno è progettato per 14 g

            Evgeniy

            18 mar 21 in 19:31

            • Sfortunatamente, nessuno è immune dal matrimonio. Può essere che l'asse / giogo sia davvero curvo in modo che la lamina non possa essere riparata.

              gennaio

              20 mar 21 in 10:21

  • Ciao. Dimmi, quante volte devi cambiare le macine in grana? Sembra o c'è una sorta di media, ad esempio, un anno di utilizzo. La frequenza del mio utilizzo del macinino è di 3-5 volte al giorno. Grazie.

    Svyatoslav

    22 maggio 21 c 08:14

    • Landmark - 500 kg di grano macinato.

      gennaio

      24 maggio 21 c 13:56

  • Jan, hai mai sentito parlare dei macinacaffè Graef?
    Non l'ho trovato nel sito di ricerca: non è del tutto chiaro che tipo di animale. Apparentemente una specie di cinese con la registrazione del marchio in Germania. In particolare i modelli CM502EU e CM800. Dichiara frantoio a cono in acciaio inossidabile e 40 gradi di macinazione.
    Il prezzo è abbastanza adeguato - poco più di $ 100-150.

    Alessandro

    18 giu 21 in 12:31

    • una specie di cinese con una registrazione del marchio in Germania - sì, il marchio è tedesco, i prodotti sono oem-china, ma abbastanza normali. Si dice che il CM800 si adatti anche a cestelli a cono a fondo singolo. non si sono incontrati.

      gennaio

      21 giu 21 in 12:25

      • Grazie per la risposta. Sì, ci sono poche informazioni su entrambi i modelli nello spazio di lingua russa. Tutte le recensioni su YouTube che ho trovato sono generalmente in tedesco. Il modello CM502, a quanto ho capito, è l'ultimo della loro gamma di questo livello: rivendicano fino a 140 livelli di grind (che secondo me è davvero un po' troppo e sembra più uno stratagemma di marketing). Credo che la macinatura grossa e quella più fine in entrambi i modelli sia la stessa, ma forse quella nuova ha più spazio per le regolazioni intermedie. In generale, proveremo probabilmente a iniziare con questo modello, tk. niente è più economico con le vere macine (anche se non di fascia alta), con la possibilità di macinare direttamente nel corno non c'è niente. tanto più mentre prepariamo il caffè in una normale caffettiera.

        Alessandro

        21 giu 21 in 12:31

        • Per un espresso, 140 va bene, ma 40 potrebbero non bastare se cotti in un cestello a un fondo. CM502 potrebbe essere abbastanza buono, ma non l'ho incontrato.

          gennaio

          21 giu 21 in 12:49

          • In generale, abbiamo deciso di prendere il Graef CM502.
            Mi piace finora. Compatto, non rumoroso (come per me).
            È difficile per me giudicare il grind. non c'è modo di confrontare con altri grinder. L'unica cosa che posso dire è che la macinatura più fine qui è ancora un po' più grossolana, ad esempio, della Lavazza macinata da una confezione, acquistata in un negozio. Non so quanto sia critico, cattivo / buono. Sì, e il grano non ha davvero avuto il tempo di raccogliersi correttamente. Ho preso per la prova quello che era disponibile all'epoca (circa un mese di tostatura). Vediamo cosa succede a qualcosa di più recente.

            Alessandro

            5 lug 21 in 10:42

            • E hai cestini a due fondi (con un potenziatore?). Per loro, sarà sicuramente con la testa in ogni caso. Ma se all'improvviso cucini su quelli a un fondo, per favore annulla l'iscrizione, quindi, quanti passaggi (intervallo) sono disponibili per la preparazione dell'espresso.

              gennaio

              6 luglio 21 in 09:24

              • Sì, purché con il potenziatore (valvola saeco). Il produttore consiglia di utilizzare livelli da 0 a 20, su 140 per l'espresso, ma ho visto diversi video privati ​​di persone che utilizzano questo macinacaffè in combinazione con una caffettiera classica e anche più seria, non ricordo il nome, è italiano)) ma in ogni caso Nel caso in cui potessi arrivare al canestro a una lunghezza, cancellerò l'iscrizione in base ai risultati

                Alessandro

                6 luglio 21 in 10:07

  • Un altro grosso inconveniente di questo macinacaffè è che il fermo della macina in plastica si è praticamente sfregato contro il metallo dei fori nel coperchio superiore in sei mesi, spostando la macinatura su espresso e turk, e non mi piace proprio che il il coperchio deve essere girato in modo che il fermo entri nel foro e scatti normalmente. Secondo me, questo è l'elemento più fragile nel design, tk. probabilmente non sostituirà

    Ivan

    28 lug 21 in 09:54

  • Ciao!
    Uso una macchina da caffè De Longhi ECAM 370.95.T
    Le ultime due settimane hanno avuto il sapore del detersivo quando si prepara il caffè. Di solito verso l'acqua da una brocca con un filtro, ho provato l'acqua stessa - normale (all'inizio ho pensato che ci fosse qualcosa che non andava nel filtro). Per ogni evenienza, ho provato a riempire con acqua non filtrata, non è cambiato nulla. L'ultima torrefazione del caffè (ordino e consumo circa 6 varietà contemporaneamente) è stata fatta prima e ho bevuto questo caffè prima che apparisse il retrogusto, quindi è improbabile che qualcosa non andasse con il caffè o la torrefazione per la torrefazione dal venditore. Quando bevo con il latte, usando un cappuccinatore, questo non si fa sentire. Ho provato ad addormentarmi e fare il caffè macinato (non l'avevo mai provato prima), il gusto era diverso, ma in generale era in qualche modo innaturale, con un sapore di plastica...
    Perde del lubrificante dalla macchina del caffè? Non so quale sia il problema, ma bere questo caffè è spiacevole.
    Per favore dimmi quale potrebbe essere il problema *
    Grazie.

    Michael

    14 ott 21 c 11:20

    • Se il gusto è esattamente il detersivo, allora è logico presumere che qualcosa sia stato lavato dopotutto. Se hai lavato la tanica, il pallet (a proposito, puoi), il caricatore (non si può lavare con il detersivo), beh, o non so, i beccucci del dosatore, la lattiera in lavastoviglie, per esempio , quindi a quanto pare non sono stati lavati da loro.

      Se non lavato, vuol dire che questo caffè dà ugualmente un tale schiocco. Il controllo è semplice: prova un caffè diverso. Ma tieni presente che una sostituzione completa nel latte sarà solo una porzione di 3-4.

      gennaio

      15 ott 21 c 09:07

    • Un ripiego: hanno pulito da incrostazioni o oli e anche il sistema non è stato lavato abbastanza, come variante, è stato lavato con acqua troppo pulita. I nuovi delongue devono essere puliti con un normale rubinetto, questa è la loro caratteristica oggi.

      gennaio

      15 ott 21 c 09:09

      • Grazie per la risposta, Jan.
        In effetti, non ho mai lavato un beccuccio, un decanter per il latte e nemmeno un caricatore con detersivo. Tutto solo con le mani (non in lavastoviglie), senza detersivi.
        Speso dagli oli qualche mese fa. Quindi questo non poteva influire, beh, stavo pulendo dal calcare, ma lo faccio sempre da quanti anni con lo stesso agente... forse ovviamente era necessario sciacquare dal rubinetto, ho sciacquato dal rubinetto con miscelazione dal filtro. Ma questa è stata l'ultima volta, probabilmente un mese fa. Forse il caffè, ovviamente, ma ho diverse varietà di confezioni diverse contemporaneamente, anche se c'è solo una torrefazione.

        Michael

        15 ott 21 c 09:37

        • anche se c'è solo un torrefattore - questo sarebbe escluso. Perché sono tutte varietà, molto probabilmente, fritte una dopo l'altra, e forse alcune delle loro attrezzature non sono state lavate, come opzione.

          gennaio

          18 ott 21 c 09:13

  • Grazie per la tua recensione! Voglio acquistare questo macinino con l'obiettivo di macinare a volte (un paio di volte al giorno) 200 grammi di chicchi alla volta per preparare un espresso o in una tazza (macinatura fine). È adatto a questo scopo?

    Alessandro

    14 nov 21 in 22:51

    • In linea di principio, è adatto per caffè espresso con interferenza. Ci sono ora sul mercato Manuale Eureka Mignon per il prezzo di questi Grint. Il servitore è di gran lunga preferibile.

      gennaio

      15 nov 21 in 14:50