Sulla forza di un bicchiere condiviso

DiDave McIntyre 25 maggio 2018 DiDave McIntyre 25 maggio 2018

In vino veritas è un detto attribuito a Plinio il Vecchio. Nel vino c'è la verità.

La frase latina si riferisce a persone che, sotto l'influenza dell'alcol, si sentono libere di dire quello che pensano, ed è spesso seguita da in aqua sanitas, o in acqua c'è salute. In tale contesto, offre un monito contro l'ubriachezza; gli amanti del vino preferiscono dire che l'autore romano ha intenzionalmente omesso la seconda frase o che è stata ricollegata dai sostenitori della temperanza.

In piedi da solo, in vino veritas è sfumato. Mantiene la connotazione negativa dell'ebbrezza a labbra larghe, ma allude anche a una verità più positiva, nascosta dentro di noi e rivelata attraverso la capacità mistica del vino di elevare il nostro spirito.



coltello forum spb
La storia continua sotto la pubblicità

Per due serate consecutive, su due lati del paese, e con due gruppi di persone, ho sperimentato la verità positiva nel vino. La prima occasione è stato un matrimonio. Circa un centinaio di persone si sono radunate presso la District Winery nel sud-est di Washington per celebrare l'unione di due uomini in una cerimonia esilarante e non convenzionale che ha unito elementi del dramma greco e della commedia farsesca con il rituale tradizionale. Il vino scorreva liberamente come le lacrime, e c'erano formaggio e salumi in mezzo al cameratismo. Durante il ricevimento, la cena e i balli che sono seguiti, gli ospiti che non si erano mai incontrati prima hanno unito il loro affetto reciproco per la coppia felice. (A un certo punto, ho sentito qualcuno esclamare, voglio incontrare sua sorella!) E sono diventato più amico di persone con cui ho a che fare regolarmente ma raramente di persona.

Annuncio

Il vino era in secondo piano, ovviamente, ma è difficile concepire un evento del genere senza di esso. Il vino è la bevanda della festa. Alziamo i calici per brindare a vicenda, commemorare il passato e accogliere il futuro. Ci aiuta a unirci. Il vino non ha mai un sapore così buono quando lo beviamo da solo.

Ventiquattr'ore dopo, ero nel New Mexico nordoccidentale con una dozzina di colleghi. Una lunga giornata di viaggio ha incluso ritardi aeroportuali, una gomma a terra nel mezzo del deserto per un membro della nostra squadra e il calcio di guida lungo la vecchia Route 66. Dopo che tutto il lavoro è stato fatto, molti di noi si sono riuniti nel nostro hotel per rilassarsi e fare un resoconto sugli eventi della giornata.

La storia continua sotto la pubblicità

E c'era il vino. Un collega ha portato una bottiglia di Turnbull Cabernet Sauvignon 2014 dalla Napa Valley, regalo di suo padre. Ho contribuito con un Limerick Lane 1910 Block Zinfandel dalla Russian River Valley nella contea di Sonoma. Sono stati offerti malbec argentini di Gascón e Alamos, acquistati nei supermercati locali. Potrebbe esserci stata anche la corona reale. Il vino dovrebbe essere abbinato al cibo, ma tutto ciò che abbiamo avuto è stata una pizza fredda senza glutine e la preparazione della bruschetta, avanzata da una cena di metà pomeriggio.

Giura f50
Annuncio

Invece abbiamo banchettato con la conversazione. Dopo aver ricapitolato la giornata, il discorso è passato al lavoro e alla vita. Non abbiamo parlato molto del vino. Invece, ci lamentavamo della burocrazia e ci vantavamo dei nostri successi individuali, così come di quelli dei nostri figli. In poco tempo ci sono state diverse conversazioni in corso contemporaneamente, quando i colleghi sono diventati amici e un normale viaggio di lavoro è diventato un'esperienza che ricorderemo per anni e che alla fine potrebbe essere menzionata alle nostre feste di pensionamento. Nessuno era ubriaco, ma ci rilassavamo, ridevamo e comunicavamo mentre il vino trasformava la nostra fatica in energia per alcune ore. Quando le bottiglie erano vuote, abbiamo pulito la stanza e l'abbiamo chiamata una notte, felici e pronti a rifare tutto il giorno successivo.

La vita e il lavoro guidavano questi incontri, non il vino. Eppure il vino ha aggiunto il suo fascino e una certa onestà. Era una voce nel coro celebrativo del matrimonio, anche se non portava la melodia. Ha fatto il mago per un piccolo gruppo nella sala riunioni di un hotel, trasformando una giornata lunga e stancante in una serata memorabile. A un livello più mondano, il vino può aiutarci a celebrare vittorie minori così come grandi eventi della vita, o sollevare le nostre preoccupazioni e il morale quando siamo giù.

ricetta del caffè

In vino veritas.

Altro dal cibo:

Archivio colonne vino

CommentoCommenti GiftOutline Articolo regalo Caricamento...