Caffettiera a cartuccia: come scegliere quale è la migliore per la casa?

NB! Ti avverto subito che il materiale è voluminoso e un lettore impreparato può creare confusione inutilmente. Se non vuoi approfondire le complessità, scorri immediatamente fino a conclusioni .

Le caffettiere sul tetto, le caffettiere per caffè espresso (sono tutti sinonimi) sono forse la più grande classe di dispositivi per la preparazione del caffè. Inoltre, copre le esigenze di una vasta gamma di utenti, che vanno dai principianti che cercano il dispositivo più conveniente per fare l'espresso in casa, fino ai professionisti che li acquistano per scopi puramente commerciali.

Mi spiego subito che, a differenza della frase caffettiera alla carruba, il termine macchina da caffè alla carruba non è così univoco. Perché, ad esempio, credo che una macchina da caffè debba poter macinare il chicco durante un solo ciclo di erogazione, questa è una delle caratteristiche principali di una macchina da caffè. Ma nessuna macchina per caffè espresso può farlo. Di conseguenza, credo che non ci possano essere macchine da caffè alla carruba in questa terminologia. Ma qui il problema è che, come per quelle a capsule, le grandi masse sono state portate a chiamare macchine da caffè professionali multipost proprio macchine da caffè alla carruba. Ok, supponiamo che la macchina per caffè espresso sia una macchina per caffè espresso multi-post professionale.



Per chi sono le caffettiere alla carruba?

Prima di una descrizione più dettagliata, inizierò con l'idea principale di cui il lettore dovrebbe essere imbevuto:

Una normale macchina per caffè espresso è strettamente specializzata in caffè espresso e bevande a base di caffè espresso. Per questo vengono anche chiamate caffettiere espresso.

Cioè, se ti rendi chiaramente conto che preferisci il caffè turco (da turchi o turchi elettrici ), a partire dal geyser o per esempio filtrato (come opzione, alternativa brew), quindi in pratica non hai bisogno di una caffettiera alla carruba. I tentativi di creare qualcosa di simile a quanto sopra dal corno di solito assomigliano a un trattamento dentale attraverso il naso.

D'altra parte, per l'espresso e le bevande a base di esso, una macchina per caffè espresso è un'attrezzatura necessaria e sufficiente. Tralascio qui le macchine da caffè, perché macchine per cereali e alfabetizzate capsula infatti, stanno cercando di avvicinare il processo alla cottura in un classico cono.

Che cos'è una macchina per caffè espresso, tipi di macchine per caffè espresso

Il segno principale di qualsiasi macchina per caffè espresso, IMPROVVISAMENTE, è la presenza di un clacson. In parole povere, si tratta di una maniglia, alla cui estremità si trova un portafiltro rotondo, dove è posizionata una tavoletta di caffè.

Classe iniziale, casa: diametro del filtro 50-54 mm.

Il primo e principale parametro in base al quale le caffettiere alla carruba si suddividono in sottoclassi e in base al quale si deve scegliere è la pressione sviluppata e il modo per raggiungerla.

1. Senza pompa, sono anche caffettiere a caldaia - non hanno alcun dispositivo che aumenti la pressione dell'acqua bollente. Hanno una caldaia in metallo con un elemento riscaldante in cui viene versata l'acqua. Quando bolle, il vapore spreme l'acqua attraverso la valvola nel corno. La pressione in tali caffettiere è solitamente dell'ordine di 2-4 bar e non può essere superiore in modo puramente costruttivo.

Per l'espresso canonico, la pressione dell'acqua nel gruppo infusore dovrebbe essere di 8-9 bar. Di conseguenza, le caffettiere espresso senza pompa, in linea di principio, non possono produrre l'espresso corretto e sono affilate per preparare qualcosa tra un forte americano e un prodotto di una caffettiera geyser.

Questo tipo è l'unica eccezione alla regola della macchina per caffè espresso. Credo che l'acquisto di tali apparecchiature sia un serio compromesso che si verifica, ma è meglio evitarlo se possibile. Esempi di dispositivi simili: Scarlett SC-037 ( panoramica ), Redmond RCM-1502 ( panoramica ), Polaris PCM-4002A ( panoramica ).


2. Caffettiere alla carruba a pompa , in cui la pressione nel percorso del caffè e nella camera di infusione garantisce il funzionamento della pompa dell'acqua, pompa. In base al tipo di pompa, queste caffettiere si dividono in altre due sottoclassi:

    Casa/famiglia/primaria/classe media.Segno: l'uso di una pompa a vibrazione nel design. In tali pompe, l'acqua viene pompata con il metodo di oscillazione (movimento) del pistone nella reggetta magnetica su e giù (o sinistra e destra). Tali pompe sono utilizzate in tutte le macchine da caffè domestiche e macchine da caffè per almeno 5 (ad esempio, Vitek VT-1511 ), anche per 200 mila rubli (ad esempio, Giura Z6 ). Hanno un meno specifico, la pressione sviluppata dal metodo di oscillazione è discreta, non è strettamente uniforme. Ma queste pompe sono economiche e compatte. Per un principiante, il meno delle pompe a vibrazione è quasi invisibile. Se non altro perché in questa classe di dispositivi questa è tutt'altro che l'unica semplificazione utilizzata nelle macchine per caffè espresso, e sullo sfondo del resto non è qualcosa di particolarmente critico. Grado professionale/commerciale/industriale.Segno: l'uso di una pompa rotativa nel design. In essi, il motore fa girare la girante, che aspira e spinge l'acqua ulteriormente lungo il percorso idraulico ea velocità costante. Pertanto, la pressione è stabile, uniforme. L'uniformità della pressione è uno dei parametri importanti che influiscono positivamente sul gusto finale dell'espresso. Tali pompe sono notevolmente più costose e più fisicamente, rispettivamente, sono utilizzate in macchine da caffè espresso professionali pesanti per l'uso in caffetterie, ristoranti, ecc. Un esempio tipico è Nuova Simonelli Appia II ... È chiaro che i perfezionisti tra gli amanti del caffè usano a casa le trombe professionali a montante singolo.

3. Sottoclasse estremamente professionale di caffettiere alla carruba, separate in una classe separata - caffettiere a leva. In queste trombe, la pressione viene ottenuta e regolata dall'utente spingendo con la mano la grande leva meccanica. Fornisce una messa a punto molto fine del processo di estrazione, ma richiede la massima abilità da parte del barista. Macchine per caffè espresso con il minimo grado di automazione dei processi. Devo dire subito che alla luce della popolarità e prevalenza insolitamente bassa delle caffettiere, non mi dilungo più in dettaglio su questa classe, ma per chiarezza inserirò un estratto dal film Vivi e lascia morire, dove Roger Moore mentre James Bond prepara il caffè all'Europicolla La Pavoni:

Inoltre, tieni presente che la sottoclasse di corni professionali / commerciali merita un materiale separato da scrivere in un secondo momento (nel qual caso verrà visualizzato un collegamento qui). E mi soffermerò più in dettaglio sulla classe delle caffettiere casalinghe/antipasto alla carruba.

Come navigare nella classe delle macchine per caffè espresso domestiche / elementari / medie?

In questa sottoclasse c'è una straordinaria varietà di modelli, ce ne sono naturalmente centinaia, se non migliaia. Ma in pratica, devi scegliere non per marchi e modelli specifici, la scelta può essere notevolmente ridotta a piattaforme costruttive, di cui non ce ne sono così tante, anche se puoi anche vagare in esse.

In generale, una tale caffettiera è composta da diverse cose:

    Serbatoio d'acqua.Qui c'è una suddivisione in volume a seconda delle esigenze/traffico e della qualità dei materiali. Per i modelli cinesi di razza, è spesso realizzato in plastica economica che conferisce un odore e un sapore specifici, questa è una delle caratteristiche dei modelli più convenienti. Pompa a pressione.Come ho scritto sopra, questa è una pompa a vibrazione. Tralasciando un modello di pompa specifico (questo in realtà non è così importante, nell'80% dei casi l'italiana ULKA/CEME viene utilizzata anche sulle caffettiere più economiche), la pompa può sviluppare alla sua uscita una pressione di 15 o 19 bar. Nel 99% dei casi, i reparti marketing di qualsiasi produttore distribuiscono una pompa da 19 cavalli per un enorme vantaggio. In realtà, questo non significa nulla. La pressione per fare l'espresso nella camera di infusione deve essere di 8-9 bar, ed è ancora ridotta a questi valori in vari modi in qualsiasi macchina per caffè espresso. Un elemento riscaldante.Può essere un termoblocco a flusso, una caldaia ad accumulo di piccolo o grande volume, una caldaia con scambiatore di calore. È in questa sequenza che quasi ogni macchina per caffè espresso può essere approssimativamente attribuita al limite inferiore o superiore della classe elementare. Pur essendo una grande caldaia ad accumulo, o ancor più una caldaia con scambiatore di calore (o anche un impianto multicaldaia), questo è già un segnale di classe media o professionale. Più nello specifico, possiamo dire che un termoblocco o una caldaia di piccolo volume è una classe iniziale, una caldaia di grande volume è una media. Il vantaggio del termoblocco rispetto a una piccola caldaia è che può fornire acqua calda della temperatura richiesta in un volume molto più grande, non ha bisogno di essere riscaldato ogni 40-60 ml condizionatamente. Lo svantaggio è che la stabilità, l'uniformità del flusso di acqua riscaldata è inferiore, si scopre che parte dell'acqua va a una temperatura, in parte a un'altra, in parte a una terza. È chiaro che la differenza è in gradi, ma questo conta anche per l'espresso di riferimento.
termoblocco vs caldaia nelle caffettiere

Un tipico dispositivo a termoblocco (a sinistra), in cui è situato un percorso idraulico (A) all'interno del corpo monolitico, riscaldato da un elemento riscaldante saldato (B), e una caldaia (a destra), dove è presente un elemento riscaldante situato in un bicchiere sigillato, riscaldando direttamente l'intero volume di acqua versata.

Esempi tipici di caffettiere a riscaldatore:

Inoltre, le caffettiere alla carruba per la casa possono differire nei seguenti elementi:

I filtri non pressurizzati a fondo singolo senza potenziatori (a sinistra) sono un segno di una classe professionale. Nella classe di casa, il 99% delle macchine da caffè è dotato di due cestelli inferiori (a destra).

    Gruppo infusore / corno- questo è un nome complesso per tutti i componenti dove avviene l'estrazione diretta del caffè. La suddivisione avviene secondo:
      Disponibilità e quantità di plastica, sia nell'uscita dalla caldaia che nei fissaggi del clacson, così come nel filtro/portafiltro. Dal diametro del corno: 50, 54, 57, 58 mm.Più - più o meno meglio, 58 è il classico diametro professionale. Per le caffettiere con corno di diametro 58 mm, il modo più semplice è acquistare portafiltri e filtri per tutti i gusti, compresi quelli di classe superiore. Dalla presenza e dal tipo di un uluchshayzer - un elemento strutturale responsabile della regolazione della pressione nel gruppo infusore ai parametri di riferimento.Può essere presente o meno, e quindi questo è un segno di una classe professionale - maggiori opportunità di partecipazione manuale al processo, potenzialmente il massimo risultato, ma richiede abilità nella selezione della macinatura e della pigiatura di una pillola di caffè, o essere sotto forma di doppio fondo o sistema di valvole. Ho già scritto in modo più dettagliato su uluchshayzer nelle domande frequenti. In breve, il sistema di valvole è più efficace ed efficiente, ma richiede una manutenzione più complessa. Un cestello con doppio fondo è più facile da pulire se non lo riduci in polvere, non contiene plastica, ma la linea di fondo è più povera che con una valvola.
    Elettronica di controllo.La suddivisione principale è con l'autodosaggio della porzione, quando la macchina, premendo il pulsante, versa il volume programmato e si ferma da sola, oppure senza, quando sia l'avvio che l'arresto devono essere fatti indipendentemente. Esempi di macchine espresso autodosate: Delonghi EC 680 , Redmond RCM-1503 , Gaggia Baby Dose/Twin ... Il resto delle campane e dei fischietti sono meno significativi e dovrebbero essere considerati come bonus tipici, a parità di altre condizioni. Elementi/valvole aggiuntivi.Di norma, qualsiasi appendice costa un sovrapprezzo significativo, ma ha un effetto positivo sull'usabilità o sulla qualità del prodotto finale. Ad esempio una cosiddetta valvola/solenoide a tre vie. Consente alla caffettiera di scaricare la pressione dal gruppo caffè dopo l'interruzione dell'erogazione. Ciò consente di interrompere immediatamente il versamento senza ulteriori gocce sparse e inoltre asciuga la tavoletta di caffè, facilitando notevolmente lo svuotamento del filtro. Tipico livello medio/professionale. Ciò include anche il controllo elettronico della temperatura della caldaia, il cosiddetto PID.Aumenta notevolmente la stabilità termica del sistema e l'uniformità della temperatura dell'acqua calda fornita, che ha un effetto positivo sul gusto finale. Anche un segno della classe media/professionale. Ci sono anche elementi che non intaccano il gusto del caffè nero, ma facilitano la preparazione delle bevande a base di latte., fino ai cappuccinatori automatici, come implementato in Polaris Adore Cappuccino (e numerosi cloni, decine) o VITEK VT-1522 .

Le sfumature della preparazione del caffè in una caffettiera espresso, come cucinare

È necessario capire in modo sobrio che qualsiasi macchina per caffè espresso non è una macchina da caffè e implica una preparazione manuale. Macini tu stesso i chicchi (o compri il caffè già macinato), metti il ​​caffè nel filtro, installa il corno, avvia (e ferma se non c'è l'autodosaggio) il mangime, butta via la torta usata, lava il corno.

Allo stesso tempo, per il miglior risultato, qualsiasi macchina per caffè espresso deve essere riscaldata dopo l'accensione, versare il gruppo e il corno con acqua calda, lasciare riscaldare la caldaia per alcuni minuti in modo che l'intero volume d'acqua al suo interno sia al una temperatura uniforme.

Se stai mirando non all'iniziale, ma alla classe media di dispositivi, prima di tutto, avrai bisogno di un separato macinino da caffè

Questo è molto più importante in termini di miglioramento del risultato rispetto alla scelta di una caffettiera di classe superiore. Sul mercato al momento della stesura di questo articolo, le opzioni più convenienti sono Rommelsbacher EKM 300 e Solis Scala ... È chiaro che in primo luogo è generalmente il caffè stesso più fresco è l'arrosto e più fresca è la macinatura, meglio è. Ma al secondo posto c'è la macinatura correttamente selezionata per il tipo di chicco, che nei macinacaffè rotativi o pseudo-macine, in linea di principio, non può soddisfare gli standard dell'espresso di riferimento.

E se hai capito con il macinacaffè e il chicco, allora puoi davvero pensare a migliorare / scegliere attrezzature avanzate. Inoltre, in caso di miglioramento, puoi davvero esercitarti e affinare le tue abilità nel pigiare una tavoletta di caffè sulla tua vecchia caffettiera casalinga, acquistando un filtro per esso senza potenziatore, cioè con un unico fondo. Tali filtri sono venduti anche per i Delonghi più semplici con una tromba di 50 mm di diametro. Ecco alcuni esempi di SKU.

In realtà, la capacità di formare una pastiglia di caffè insieme alla corretta macinatura è un prerequisito quando si utilizzano filtri senza potenziatore, perché in questo caso è la pastiglia di caffè che è responsabile della creazione della pressione necessaria nella camera di cottura, senza la quale si otterrà una specie di mucchio. È con questo approccio che puoi e dovresti essere guidato dalla regola di 30 ml di bevanda in 20-25 secondi.

Nel caso dei filtri con esaltatori, doppio fondo, creare la perfetta tavoletta di caffè non è più così importante, anche se sicuramente ha una certa influenza sul processo e sul gusto. La rettifica corretta, tuttavia, è importante su qualsiasi attrezzatura.

Cos'altro puoi consigliare quando prepari l'espresso su qualsiasi macchina per caffè espresso, beh, per riassumere quanto sopra:

  1. Più fresco è il grano e la sua macinatura, meglio è.
  2. La macinatura corretta con una smerigliatrice a macina è molto importante.
  3. Il corretto speronamento del pellet di caffè con la normale tempera metallica è estremamente importante per i filtri senza esaltatore, ma in linea di massima è fondamentale per qualsiasi filtro. Il miglior espresso si ottiene con filtri senza esaltatore, ma con la giusta maestria.
  4. Si consiglia vivamente di scaldare la caffettiera dopo averla accesa per qualche minuto, quindi versare il corno e filtrare senza caffè e riscaldare.
  5. Versare l'espresso solo dopo l'accensione della spia di pronto (disponibile su tutte le caffettiere).
  6. Se la tua caffettiera utilizza un piccolo bollitore ad accumulo, limita l'erogazione una tantum alla barra superiore da 60 ml. Versare la porzione successiva dopo alcuni minuti di riscaldamento. Per le caffettiere con termoblocco, questo requisito è irrilevante.

A proposito, il processo di preparazione dell'espresso su una caffettiera casalinga di carruba può essere notevolmente semplificato se si utilizzano le cialde. Maggiori informazioni su questo qui.

Risultati e conclusioni

Riassumendo, posso descrivere così la scelta di una caffettiera alla carruba.

Classe principiante - una caldaia di piccolo volume nella regione di 100-150 ml o un blocco termico, un cono con un potenziatore sotto forma di un sistema di valvole o un filtro a doppio fondo, autodosaggio opzionale o autocappuccinatori avanzati, senza sistemi che realmente migliorare il gusto finale o la comodità della preparazione dell'espresso come una valvola a tre vie o un regolatore di temperatura PID.

All'interno di questa classe, la divisione va per lo più a modelli economici di OEM come Vitek / Polaris, dove si ottiene un prezzo basso utilizzando materiali di dubbia qualità e potenziali errori di progettazione, come termostati inadeguati, che comportano il surriscaldamento o il surriscaldamento dell'acqua. Questi modelli, credo, possono essere adottati solo nel caso del limite finanziario più severo o di un prezzo insolitamente basso per un'azione, perché la loro qualità e resilienza sono in diretta correlazione con il prezzo.

D'altra parte, ci sono modelli più costosi (e talvolta solo 1-2 mila rubli) di marchi fidati come Philips o Delonghi (oltre ai loro marchi sussidiari Saeco, Gaggia e Ariete, rispettivamente Krups, Kenwood) con materiali migliori e assemblaggio, oltre a parametri deliberatamente elaborati dei componenti per ottenere un espresso più o meno degno di qualsiasi principiante. Inoltre, ogni marchio, nel complesso, utilizza una e unica piattaforma (beh, un paio), che viene replicata in diversi casi e colori e con una minima differenza di controllo (come qui i pulsanti, e qui i colpi di scena - oops, ho ottenuto diversi tipi di modelli).

Qual è esattamente la differenza tra le caffettiere da caffè alla carruba puramente cinesi a basso costo e le loro controparti europee? Ho detto e mostrato in dettaglio qui .

Esempi tipici di macchine per caffè espresso a pompa entry-level economiche e collaudate per il 2020:

Delonghi ECP

Leggi la mia recensione di Delonghi ECP
Aspetto prezzi per questo modello

Gaggia Viva / Gran

Leggi о обзор Gaggia Viva / Gran
Aspetto prezzi per questo modello

Delonghi EC685

Leggi la mia recensione Delonghi EC685
Sulle azioni in Amazon per RUB 13.390

Classe media - una caldaia di volume maggiorato a 200-400 ml, una tromba senza elementi in plastica di diametro maggiorato con filtri senza esaltatori, con moduli aggiuntivi come valvola a tre vie e/o regolatore PID, ecc. Senza macina caffè grinder, l'uso di una tale tecnica non ha senso.

Gli esempi più basilari di questa classe sono: Gaggia Classic 2019 (come bonus - Ascaso Basic) , Lelit PL41 Anna , Nuovo Oscar Simonelli II (con scambiatore caldaia, ideale per cappuccino).

La classe professionale/commerciale merita un discorso a parte... Ma come esempio tipico, puoi leggere con questa recensione .

Domande frequenti

  1. Buon pomeriggio! Oggi mi sono imbattuto in una caffettiera Rommelsbacher EKS 2010 su Internet. Dovrei prenderlo per 17.000?

    Irina

    26 Gen 21 in 10:55

    • Personalmente, non l'ho testato, ma per il lancio preferirei Delongy ec685 per questo prezzo.

      gennaio

      26 Gen 21 in 11:35

      • Ho un DeLonghi ECP33.21. Ha senso cambiarlo?

        Irina

        26 Gen 21 in 12:08

        • No

          gennaio

          29 gennaio 21 in 14:09

  2. Molto istruttivo! Grazie! È interessante conoscere l'opinione sull'automobile! Tipo: macchina da caffè portatile HIBREW
    Anche se, ovviamente, è chiaro che si tratta di coccole, ma la caccia in macchina a bere caffè dal grano di alta qualità, e non quello ... ..che siamo venduti alle stazioni di servizio!
    Grazie ancora!

    Alessandro

    5 feb 21 c 22:44

    • Per quanto ho capito, HIBREW è solo un normale apparecchio cinese per varie capsule, incluso il sistema Nespresso ( sul caffè in capsule qui ) e sembra che ci sia anche un adattatore per massa, che può essere alimentato dalla rete di bordo del veicolo, cioè da 12V.

      Ci sono due considerazioni. Queste combi cinesi (non ho riscontrato nello specifico HIBREW, ma c'è il sospetto che non sia migliore) hanno problemi standard: la qualità mediocre delle parti e dell'assemblaggio e, di conseguenza, problemi con il lavoro con le capsule, (nello specifico, siamo parlando di non-presso, perché il resto delle capsule, in linea di principio, penso - nel forno). Le capsule non si rompono completamente, si rovesciano male, si bloccano dopo l'uso. Cioè, infatti, abbiamo le emorroidi. Usi il caffè macinato in questi contenitori di plastica? Qui, le persone avanzate si lamentano che c'è una parte in plastica nel corno ECP Delonghi. Uno. Già all'uscita del clacson. In generale, il terreno di cottura in una macchina del genere è solo un forte compromesso per l'input fisico. Di conseguenza, credo che, in linea di principio, sia meglio non prendere i combinatori, ma prendere una macchina specializzata. Vuoi una capsula? Ottieni il nespresso più economico ma di marca, ora è Essenza Mini. Domanda automatica? In generale, il termoblocco di qualsiasi macchina per caffè espresso richiede almeno 1 kW di potenza. Per quanto ho familiarità con il dispositivo dell'auto, non riesco a immaginare come la rete di bordo possa produrre una tale tensione attraverso l'accendisigari senza condensatori speciali (potrei sbagliarmi in termini, non forte). Pertanto, inizialmente non mi sembra molto promettente preparare l'espresso dalla rete di bordo. Tuttavia, qualsiasi apparecchiatura da 220 V può essere alimentata tramite un convertitore, ma ancora una volta, non ho trovato convertitori in grado di produrre un kilowatt. Forse ci sono quelli che sono direttamente collegati alla batteria dai coccodrilli, ma molto probabilmente l'accendisigari si brucerà semplicemente quando proverai ad alimentare una tale tecnica attraverso di esso. Ancora una volta, per quanto ho capito la fisica, un HIBREW con una sorta di trasformatore incorporato non dovrebbe essere in grado di fornire così tanta energia per riscaldare normalmente il suo blocco termico. E nessuna temperatura = non espresso, ma broda.

      Pertanto, in generale, per un'auto, penso che sia molto più logico, più semplice e in realtà più efficace utilizzare vari tipi di dispositivi portatili. Per esempio, Wacaco Nanopresso - fa davvero qualcosa di simile all'espresso, mentre può essere consumato anche durante un'escursione - non necessita di elettricità. Se non sei dipendente dall'espresso, allora un buon, davvero ottimo modo è Aeropress , disponibile anche con Aeropress Go. In genere prepara una bevanda esemplare chiamata Aeropress, anche in macchina, anche sul campo. Fondamentalmente, c'è un argomento del genere
      - confezioni di gocce ... Anche questo è piuttosto un analogo di un normale caffè filtro in una tazza con un thermos. Cioè, questi non sono più compromessi, la domanda è proprio cosa bisogna saldare.

      P.S. Nelle stazioni di servizio di Gazpromneft, dove sono parcheggiate le auto WMF, il caffè è abbastanza tollerabile, non le filiali al 100%, ma l'80% può essere bevuto.

      gennaio

      6 feb 21 c 07:02

      • Jan, il commento sulla macchina da caffè portatile HIBREW si presenta così: non ho letto Pasternak, ma lo condanno.
        Di recente sono rimasto perplesso sulla scelta di un dispositivo così portatile.
        In precedenza ho utilizzato Stanley ADVENTURE SISTEMA CAFFÈ ALL-IN-ONE + bruciatore a gas. Tutto questo era nel bagagliaio dell'auto.
        Ci sono certamente degli svantaggi in questo. e ovviamente non puoi fare l'espresso.

        Wacaco produce un espresso molto freddo, ne scrivono tutti, compreso te.
        Inoltre, più o meno espresso si ottiene solo con gli accessori.
        Inoltre, in condizioni stradali, è necessario riscaldare l'acqua. Torniamo al bruciatore e al riscaldamento.
        HIBREW risolve il problema con il riscaldamento, e con le capsule (2 tipi, meno srach e tutto incluso)
        Su automobile HIBREW, da nessuna parte ci sono molte informazioni. Ho trovato una singola recensione su YouTube, che non rivela realmente le capacità del dispositivo.
        In generale, la scelta è caduta su HIBREW, il pacchetto è da qualche parte lungo la strada.

        Ma vorrei un test drive completo e opinioni da parte tua.

        romanzo

        9 feb 21 c 22:48

        • Ho trovato l'hibrew sbagliato, ora ho capito quale sei - qualcosa di simile a wacaco, solo con una pompa integrata e un elemento riscaldante.
          Sì, potresti darci un'occhiata, ma mi dispiace spendere soldi con lo scarico zero, ci sono argomenti molto più urgenti.

          gennaio

          12 Feb 21 c 11:12

  3. Ciao! Per favore, dimmi se vale la pena acquistare una macchina per caffè espresso VITEK VT-1517BN per preparare cappuccino o latte. Oppure non è molto adatto per tali bevande.

    Natalie

    5 feb 21 c 23:04

    • Non credo ne valga la pena, perché la caffettiera in sé è di qualità mediocre.
      Ti consiglio di prendere un tipo di carruba normale separato Delonghi ECP , e se non riesci a farcela con la schiuma di latte con un cappuccinatore manuale, acquista in aggiunta ugello separato .

      gennaio

      8 feb 21 c 11:36

      • Grazie, volevo comprare per lavoro, per non bere all'istante.

        Natalie

        9 feb 21 c 21:53

        • Al lavoro, questa sentenza di Vitka sarà eseguita rapidamente

          gennaio

          12 Feb 21 c 10:59

  4. Buon pomeriggio. Un sito utile, un veicolo di informazioni interessanti. Ho fatto il primo passo: ho comprato un macinacaffè Rommelsbacher300. In coppia con lei, ho messo gli occhi su Delongy 35.31, ma non sono ancora disponibili per la vendita. Ho chiesto il prezzo per Krups Calvi XP 3458, con un budget del genere ho comprato un cappuccinatore semiautomatico, le cialde non sono critiche. Ma ancora una volta, è l'unico con una tale opzione in questa fascia di prezzo (10-20tr), che dà spunti di riflessione. In base a quanto scritto sul sito su DeLongy, Philips e i loro cloni e sulla tua esperienza in generale, tutti i dispositivi sono uguali in termini di riempimento, c'è differenza nel design e nelle manopole? Considero 685 Delongy come un'opzione.

    Vadim

    7 Feb 21 c 15:41

    • Krups ha più plastica, a parità di altre condizioni, questo è un aspetto negativo.
      Gaggia Gran / Viva ha un altro esaltatore: è il migliore tra gli esaltatori in termini di gusto finale in tazza.
      Delonghi ECP è chiaramente il migliore in termini di prezzo / qualità, solo che non è chiaro perché paghi così tanto (sono notevolmente più costosi) solo per 35,31, prendi 33,21 o 31,21 - questo costa 6 mila in generale.

      gennaio

      8 feb 21 c 12:33

      • Grazie per il tuo feedback. Secondo le informazioni che ho ricevuto, confrontando ECP e 685, 685 ha e +. Questo è un tempo più breve per raggiungere la modalità operativa, un cappuccinatore migliore, la capacità di regolare il volume della bevanda. Da - è necessaria una fuoriuscita d'acqua per il riscaldamento, prezzo. Ancora in pensiero.

        Vadim

        11 feb 21 c 06:27

        • È come questo. Se è semplice, allora la scelta lì deve essere fatta in quel modo. Se hai bisogno di 1-2 espressi da 40 ml ciascuno - ECP, se hai bisogno di latte o lungo, oppure autodosaggio - Dedica.

          gennaio

          12 Feb 21 c 11:32

          • Grazie per i consigli. La tecnica venne (685). Ho fatto il primo lancio. Sono andato a scegliere un temperamento da pista e una brocca.

            Vadim

            1 mar 21 in 07:38

  5. Ho guardato tutte le tue recensioni)

    Confronto Gaggia classico, delonghi ec 685.

    Ci sarà differenza nella qualità dell'espresso fatto e nella qualità del latte fatto su queste macchine?
    Dovresti pagare un extra per la gaggia?

    Capisco che gaggia e delonghi ec sono segmenti di prezzo diversi e gaggia dovrebbe piuttosto essere paragonata a lelit. Tuttavia, nelle recensioni che non li hai confrontati, potresti dire qualche parola su questo.
    Sarò molto grato.

    Alessandro

    9 feb 21 c 23:25

    • E un'altra domanda, ci sarà differenza tra il saeco lirika plus, che ho attualmente, e il clacson per ec 685 o gaggia classic nelle bevande al latte?

      Alessandro

      11 feb 21 c 13:04

      • Anche a 685, puoi fare testi molto migliori, e non necessariamente con il latte freddo. Classico + il macinino giusto = il livello della caffetteria, che è sostanzialmente un livello diverso.

        gennaio

        12 Feb 21 c 11:33

        • Anche a 685, puoi fare testi molto migliori, e non necessariamente con il latte freddo

          Tu dici che andrà meglio. Ma in un altro argomento, hai detto che 22.110 sarà più o meno lo stesso di ec 685 + 520. A quanto ho capito, la macchina 22.110 è circa il livello dei testi in termini di qualità della preparazione delle bevande. O non ti capisco bene allora)

          Per quanto riguarda il segmento più costoso….

          Gli Oscar II non sono in vendita da noi e uno nuovo costa $ 800.
          Una nuova gaggia è in vendita per $ 350, una usata può essere acquistata per $ 280
          Vale la pena pagare più del dovuto? Tanto più che hai detto per la casa è meglio passare da oscar II, tenendo conto del fatto che riscaldare la caldaia per 20 minuti.
          Forse è più facile comprare una lelit anna usata per $ 380 in Germania, o una nuova gaggia, essenzialmente per gli stessi soldi? Certo, considerando che per lo più bevande a base di latte, ma solo occasionalmente caffè espresso?

          Alessandro

          12 Feb 21 c 14:07

          • circa lo stesso e può essere fatto meglio - non vedo contraddizioni in queste affermazioni.
            Sul corno, il risultato dipende in modo critico dal latte e da alcune abilità.
            In media, fanno lo stesso. Ma se applichi le abilità, puoi fare di meglio. Sul corno.
            Non so come confrontare l'usato, con la Germania e il nuovo tra loro. Ognuno sceglie ciò che è più importante per lui. Usato
            Se confrontiamo i nuovi, allora abbiamo un classico e anna costa 40, un oscar 50.
            Devi scaldarli tutti per 20 minuti. Oscar è desiderabile 30. Oscar richiede la revisione, almeno l'installazione della valvola OPV, se non è disponibile dalla fabbrica. Allo stesso tempo, Oscar è molte volte più conveniente per le bevande a base di latte, le caldaie per il cappuccino sono notevolmente tese. Ma puoi sempre battere con un ugello separato, inclusa una pressa francese.
            Solo per l'espresso, preferirei Anna, forse.
            A proposito di bu - devi guardare la copia, come la gente compra bu senza guardare dalla Germania, non lo so.

            gennaio

            15 Feb 21 c 12:55

    • Certo che ci sarà una differenza, ma per fare la differenza è necessario acquistare anche un macinacaffè livellato Carino .
      Per Gaggia adesso hanno il cuore spezzato, e io, guardando il prezzo di uno nuovo, non sono nemmeno sicuro della validità di un tale spreco. È meglio aggiungere e prendere Rancilio Silvia per l'espresso o Oscar II per il latte.
      Oppure prendi il classico, ma boo.

      gennaio

      12 Feb 21 c 11:15

  6. Buon pomeriggio.
    E che tipo di vitek vt-1509 MC? Non gocciolare, carruba. Se credi al sito di Vitek, quasi il più bello che hanno
    In Eldorado ora si blocca con sconti per 9990 -10%
    Ho guardato, scelto, volevo comprare ecp delongues, ma questo Vityok mi ha confuso. E se fosse più vicino a ec685?

    Alessandro

    11 feb 21 c 03:38

    • Sì, questo è più vicino a ec685 a causa del fusore. Quanto perde per noi685 non posso dire - non l'ho provato.

      Bene, e così - questo è un tipico corno cinese termoblocco, se il risultato non è molto esigente, allora perché non prenderlo.

      gennaio

      11 feb 21 c 09:17

      • Grazie per la risposta rapida.
        Peccato non averci provato...
        Ecco un dilemma ... un corno ecp normale a quadretti per 6000 rubli o un termoblocco cinese, ma possibilmente con una crema fittizia e un risultato incomprensibile per 9000
        Ci sono termoblocchi polaris cinesi o qualcosa di simile nelle recensioni? Non l'ho trovato subito.

        Alessandro

        11 feb 21 c 11:00

        • Non esiste un piano simile diretto, ma ci sono birre con un cappuccinatore automatico - hanno anche un termoblocco, il risultato dell'espresso non ha raggiunto nemmeno il Delonguei.

          gennaio

          11 feb 21 c 12:03

          • Grazie ancora!!!

            Alessandro

            11 feb 21 c 12:05

  7. Jan, buon pomeriggio! Ho guardato i tuoi consigli e le tue risposte su caffettiere e latte. Sto pensando di acquistare il latte DeLongs EC 685M e Rommelsbacher 300. Sarà un tandem normale?
    Grazie per l'aiuto!

    Leila

    17 Feb 21 c 09:12

    • In linea di principio, sì, una casa abbastanza classica.

      gennaio

      19 feb 21 c 08:42

  8. Chi ha usato Eurolux 4244?

    Ora

    17 Feb 21 c 16:01

  9. Jan, buon pomeriggio.

    Sto scegliendo una macchina per caffè espresso. Non preparo il resto delle bevande.

    La scelta al momento è tra lelit pl91t e bezzera unica. La tua opinione? Serve una macchina affidabile, basta un circuito, con dopa di tipo pid e la formazione di una compressa secca.

    Il budget non è stretto.

    Vitaly

    24 Feb 21 c 12:58

    • Solo per l'espresso, probabilmente preferirei laelite, se non altro perché viene riscaldata 2 volte di meno.
      L'e61 ha un sapore leggermente diverso a causa di un design diverso, il cosiddetto pre-wetting meccanico, ma è difficile da descrivere a parole. E, soprattutto, mi piacciono entrambe le opzioni, ma so chi pensa che l'e61 cucini PER IL SUO gusto più gustoso.
      Ripeto, porterei a casa lelit semplicemente perché ci sono meno emorroidi con il riscaldamento, e61 sono 40 minuti da bruciare nella mente. Può essere più veloce, ma poi sperpera definitivamente la solita piccola caldaia con un pid (pl91)

      gennaio

      26 Feb 21 c 11:08

      • Grazie per una risposta così dettagliata. In lelit, sono confuso dal momento che non sono riuscito a trovare informazioni su quale gruppo ci sia. Se bezzera ha queste informazioni, allora niente su lelit. Hai una vasta esperienza: cosa puoi dire di questo gruppo, qual è l'affidabilità, la manutenibilità, la facilità di manutenzione?

        È il momento in cui il produttore dichiara 5 minuti affinché lelit sia pronto, perché non è pronto, ovviamente, ad attendere 40 minuti per la piena disponibilità.

        Potete consigliarmi un'alternativa alle macchine per caffè espresso per i miei desideri?

        Il budget non è limitato, voglio il rapporto qualità/prezzo con un'enfasi sulla qualità.

        Grazie in anticipo.

        Vitaly

        26 Feb 21 c 11:41

        • Hai molta esperienza - cosa puoi dire di questo gruppo, qual è l'affidabilità, la manutenibilità, la facilità di manutenzione - sì, c'è il gruppo più comune, ottone, combinato con una caldaia. In breve, beh, solo il più comune. Affidabilità, servizio, nessuna domanda. Riscaldamento ovviamente non 5 ma 20 minuti, ma lo stesso. Puoi anche iniziare alle 15, non sarà male.
          In linea di massima l'alternativa è Rancilio Silvia, ma lì non c'è pid, che comunque rende la vita più facile se non sei una persona sofisticata.
          Lelit ha un analogo più economico di Lelit GILDA PL41PLUST (cuoce esattamente uguale), la differenza è essenzialmente solo nel timer, nel manometro, nella possibilità di pre-bagnatura, ma questo generalmente non è necessario, beh, il design, i bordi sono più levigati. Bei bonus, sì, ognuno decide da solo la questione del pagamento aggiuntivo.
          In generale, Victoria è davvero comoda e piacevole con cui lavorare, prepara l'espresso perfettamente. In linea di principio, non posso addurre ragioni oggettive, non inverosimili e non soggettive per cercare qualcosa di più. Di solito cercano qualcos'altro quando, avendo lavorato con una macchina in particolare a un livello così serio, capiscono che non gli piace, beh, il pulsante di accensione a sinistra, o il vassoio antigoccia, vogliono molto di più. MA queste sono ragioni individuali che non possono essere indovinate in anticipo e, soprattutto, potrebbero non essere ragioni per un'altra persona. La questione del latte complica sempre molto la scelta, ma senza di essa, la prenderei audacemente.

          gennaio

          26 Feb 21 c 13:19

  10. Jan, buon pomeriggio!
    Macinacaffè Smeg CGF01PBEU: vale la pena acquistarlo? O …

    Evgeniy

    24 Feb 21 c 14:36

    • Questo è un analogo Delonghi kg520 ma con un triplo premio per design e nome.

      gennaio

      26 Feb 21 c 11:10

  11. Ciao! Ho letto il tuo articolo mentre sto scegliendo una caffettiera. Abbiamo solo due grandi negozi in città, m.video e dns, e ho capito da quello che ho letto che i marchi DeLonghi non sono male. DeLonghi EC230.BK e DeLonghi ECP33.21.BK sono ora disponibili. Ci sono un paio di altre marche.
    Krups Espresso Pompe Compatte XP345810
    Krups Opio XP320830
    Ariete Moka Aroma 1337/40
    e questi saranno consegnati in una settimana ++
    Ariete 1389
    DeLonghi EC157.B
    DeLonghi EC 271.B
    Quale di questi è il migliore, per favore dimmi.

    Daniele

    26 Feb 21 c 08:01

    • 33.21

      gennaio

      26 Feb 21 c 12:51

  12. Buona giornata! Grazie per la risposta. Ora è sorta un'altra domanda sul corno. Non sono un'appassionata di caffè e bevo caffè solo nei fine settimana. è ancora presto prima del lavoro, e dopo il lavoro è già
    tardi)). Non voglio prendere un corno da 18 mila (anche se oggi ce ne sono 685 15 mila a CSN Delongy) da usare una volta alla settimana. Ora fermato a DeLongy 35.31. Cosa puoi consigliare? e che tipo di latte per lei. Grazie

    Leila

    2 mar 21 in 12:15

    • è una questione di vita quotidiana, decidi tu stesso, ma per il fine settimana, prendere una carruba è solo un hobby, tk. è necessario servirlo, lo abbiamo usato nei fine settimana, la domenica sera è necessario scaricare l'acqua dal serbatoio, ed è irrazionale lasciare il gruppo e i cestini con oli di caffè - sicuramente non aggiungeranno al gusto in una settimana.
      il macinacaffè starà anche con i resti del caffè vecchio ... il sabato mattina macinare una porzione in più per rinfrescare il caffè nel macinacaffè, cacciare l'acqua per non bere l'acqua vecchia dalla caldaia ... .. Sì, e le abilità solo nei fine settimana dovranno essere sviluppate per sei mesi, probabilmente.

      Considerando il prezzo del set, i fondi e altre cose, nei fine settimana andavo a bere il caffè nelle caffetterie di cereali, e bevevo qualunque cosa mi capitasse a portata di mano al lavoro, ma almeno istantaneo, anche composta. beh, decidi tu stesso, sembra sicuramente allettante: l'espresso è a casa, l'auto ronza, il caffè sta versando in un flusso sottile ...

      Andrea

      2 mar 21 in 12:43

    • Se vuoi ancora un corno, puoi prendere ECP 31.21, tutti gli ECP differiscono solo nell'aspetto.
      Latte a lei per esempio Kitfort 744

      gennaio

      8 mar 21 in 13:11

  13. Grazie per il tuo lavoro! ho dato il mio sostegno

    Leila

    2 mar 21 in 12:37

  14. Buona giornata! Cosa puoi dire di LELIT Mara PL62X.
    Ho capito bene che tecnicamente è migliore della Gaggia Classic e ha maggiori possibilità di ulteriore miglioramento nella preparazione del caffè? Quale alternativa dovresti considerare? Oltre a fare il passaggio a una nuova fase, ho attirato l'attenzione su questa macchina perché è silenziosa (non so se lo è) e bella))). Ma la bellezza può essere sacrificata.
    Il budget è fino a 150mila. Ho anche guardato Rocket Appartamento. Come ho capito macchine tecnicamente identiche.
    Si prega di avvisare se questa è una buona scelta o sarebbe meglio prestare attenzione a un altro modello

    Andrea

    6 mar 21 in 08:28

    • La 62X è una bella macchina, ma non identica all'appartamento. Nel 62X, Lelith ha lavorato sul problema principale dello scambiatore di calore, costringendo, dopo il tempo di inattività, a spurgare l'acqua prima dell'estrazione. Nello scambiatore di calore la temperatura galleggia un po', più alta, più bassa e per il caffè è necessaria un po' più bassa. Lelit ha realizzato 2 modalità - priorità caffè e priorità vapore, sembra che siano riusciti a fare in modo che in modalità caffè la temperatura sia costantemente leggermente più bassa, in modalità vapore - un po' più alta, e il pid mantenga la temperatura più costante del termostato . Nella Classic a una caldaia, caffè e vapore sono generalmente modalità che si escludono a vicenda, motivo per cui dopo il vapore è necessario raffreddare la caldaia.
      Anche l'appartamento non è male, soprattutto se il prezzo è buono, ma è un design classico e Lelit 62X è una versione reinventata dello scambiatore di calore.

      Andrea

      6 mar 21 in 14:21

      • Andrea, grazie per la risposta!
        L'appartamento sembra essere anche uno scambiatore di calore, a quanto ho capito. Beh, non importa.
        Ora ho iniziato a dubitare, posso oscillare su Lelit Elizabeth, poiché le macchine a due caldaie sono il massimo della praticità e della producibilità.
        Sui forum scrivono opinioni sulle carenze di 61 gruppi. Ed Elizabeth colpisce per la capacità di controllare e impostare automaticamente i parametri della successiva cottura. È un peccato che tu non abbia avuto queste macchine nei tuoi test.
        Nella scelta di Mara - Elizabeth, a cosa si è orientata la tua preferenza?

        Andrea

        6 mar 21 in 23:49

        • Andrey, non posso consigliare. hai le tue esigenze, le tue preferenze, il tuo concetto. Due caldaie a mio avviso, è un po' come un cambio automatico (non per niente la 2B è nata in America) e un'idea con due caldaie - per semplificare la preparazione del caffè, a differenza di uno scambiatore di calore convenzionale (come Apartamento), che devi solo capire, devi esercitarti e studiarne il carattere... Quelli. Un appartamento o qualsiasi altro scambiatore di calore è una macchina perfettamente adatta, se non ci sono stipiti o una costruzione molto economica. La possibilità di spegnere la caldaia a vapore mi sembra interessante, ma con un'applicazione ristretta, ad esempio, per preparare caffè nero per 5 giorni e nei fine settimana con latte (ridurre l'assunzione di grassi animali, ad esempio, o persone a cui piace le bevande a base di latte vengono nei fine settimana). Bene, o il regime italiano - al mattino con il latte, al pomeriggio - nero. Io e i miei ospiti beviamo solo nero, quindi non ho bisogno di una macchina a due caldaie, ma c'è qualcuno così.

          Guarda il video, spiegano perché 62X è migliore in termini di controllo della temperatura. Non l'ho provato personalmente, ma sembra esserci un miglioramento rispetto ad uno scambiatore senza controllo della temperatura al ritorno dal gruppo. Per me, più semplice è il design, meglio è. E ciò che è più semplice - due caldaie o uno scambiatore di calore con un sensore e un cervello aggiornato - ognuno decide da solo. Per quanto mi riguarda, Lelita 41 è abbastanza per il caffè nero in piccole quantità a casa, ma se almeno 1/3 di tutte le bevande sono con il latte, non negarti il ​​piacere, prendi uno scambiatore di calore o uno a due caldaie.

          https://youtu.be/hZrHcwUOHgg

          Andrea

          7 mar 21 in 01:17

    • Destra.
      Rocket Appartamento è della stessa classe, vero, ma non posso confrontarli, perché li ho visti entrambi solo in foto.
      In alternativa - clacson a doppia caldaia, Lelit 92, Sylvia Pro. Personalmente, li guarderei con un budget di oltre 100. Secondo me è molto più conveniente per la casa rispetto agli scambiatori di calore, che sono Mara e Apartmento.

      gennaio

      8 mar 21 in 13:52

      • Grazie per le risposte. La scelta si è fermata a Lelit Mara. Da quando ho deciso che c'è più spazio per la creatività e che sarà sufficiente per giocare più a lungo. Allo stesso tempo, tenendo conto delle innovazioni tecniche, consente inizialmente di lavorare in una modalità più uniforme e, se si passa alla priorità del vapore, si può soffrire come con un classico scambiatore di calore.
        E dopo sarà possibile cucinare su qualsiasi macchina)) È come una macchina con meccanica

        Andrea

        8 mar 21 in 14:19

  15. Ho comprato una carruba Sinbo SCM 2945 per 3100 rubli. De Longhi 3321 con fanfara costa 8.000 rubli. Qual è la differenza?

    Alex

    9 mar 21 in 13:31

    www pleer ru recensioni
    • questo è descritto direttamente nel materiale sotto il quale chiedi, a partire dal titolo
      1. Senza pompa, sono anche caffettiere a caldaia

      gennaio

      12 mar 21 in 11:33

  16. Caro Jan! Non riesco a capire il motivo. Cotto in cezve, in una caffettiera a caldaia. Ho messo 7 grammi. Se bevo per strada in una bancarella, va tutto bene. A casa, la mia testa inizia a farmi male, il mio battito accelera. Acquista in una bancarella, quindi un chilogrammo esce 6.000 rubli. Caffè e Lebeau ed Egoiste. Ma il risultato è lo stesso? a casa, inizia la feccia nella mia testa.

    Governo

    12 mar 21 in 15:37

    • Non ne ho idea, questo è per il dottore presto.
      Ma il caffè Lebo è, in linea di principio, un veleno (io, ovviamente, non l'ho provato). Egoista ancora qua e là, ma, ovviamente, devi provare una Arabica più alta (Africa) appena tostata, meglio pura. Questo è nel caso in cui la tua condizione sia correlata alla caffeina. Per 6000 / kg (questo è molto costoso) ci deve essere solo arabica di alta montagna - contiene meno caffeina.

      gennaio

      15 mar 21 in 12:16

      • Intendevo il caffè dalle macchinette per strada per il rubinetto. Risulta 6000 rubli kg. Per quanto riguarda le recensioni sul caffè, sullo stesso sito c'è un recensore, il diavolo le farà a pezzi. Che tipo di caffè in grani consiglieresti di acquistare? Ed è necessario deporre 7 grammi per porzione?

        Governo

        15 mar 21 in 13:37

        • Provalo appena tostato, va tutto bene, basta scegliere in base ai tuoi gusti per tentativi ed errori.

          A proposito di cezve - Turco , sulla cottura in un cezve - Turco

          gennaio

          20 mar 21 in 09:26

          • Sfortunatamente, anche nei supermercati, i negozi di caffè e tè erano chiusi. Non abbiamo nulla di simile sul sito di selezione del caffè. Il tostato fresco non esiste nel nostro paese. Cereali fritti Egoisto Germany e Presidente Vien hanno buttato via. O falso o qualcosa è andato storto. Stranamente, mi è piaciuto l'etiope sciolto fritto. Quali marche ha senso provare nella corsia centrale del Mondo? A Lipetsk, Yelets, Tambov?

            Governo

            20 mar 21 in 13:07

            • Cosa significa che il tostato fresco non esiste se viene consegnato da qualche CDEK da un torrefattore a quasi tutti i villaggi in pochi giorni, e spesso anche gratuitamente quando si acquistano mille per 2-3? Devi padroneggiare il processo di ordinazione attraverso il sito, ma di solito è molto semplice, non più difficile dell'acquisto su Ozone o Wildberrys.

              Dal negozio di cereali puoi provare Bushido, Julius Meinl ...

              gennaio

              20 mar 21 in 15:59

              • Ho cacciato Ulius Meinl Presidenta. Qualcosa di amaro, troppo cotto. 1. Su quali siti vengono effettuati gli ordini? 2. Qual è la tua opinione sul caffè sfuso?

                Governo

                20 mar 21 in 19:09

                • La mia opinione: qualsiasi caffè diverso da quello comprato dalla torrefazione è spazzatura.

                  gennaio

                  22 mar 21 in 11:06

                  • Ho letto i principi delle caffettiere. Non capisco quale sia il punto in una pompa a pompa, che è molto più costosa di una pompa a vapore, se ne bevo due tazze al giorno. Buttare via i soldi per un bel giocattolo?

                    Governo

                    22 mar 21 in 11:55

                    • Il punto è ottenere un espresso che il vapore non produca.

                      gennaio

                      26 mar 21 in 13:55

              • Trovati siti per la vendita di terreni. Qual è la tua opinione sui fagioli tostati sfusi?

                Governo

                21 mar 21 in 08:56

              • Se ne bevo due tazze al giorno, qual è la differenza: vapore o carruba a pompa? Perché ho bisogno di un litro o mezzo d'acqua?

                Governo

                21 mar 21 in 09:06

                • per fare le stesse 2 tazze.
                  Jan ha una buona descrizione dei principi di funzionamento di tutti i tipi di macchine da caffè, dei volumi delle caldaie e del ruolo che svolgono nella preparazione del caffè.
                  nel bar ci sono caldaie da 10+ litri e all'uscita - la stessa tazza di caffè, solo non una volta ogni mezz'ora, ma 2-3 allo stesso tempo, e così continuamente quando ci sono molte persone.

                  Andrea

                  22 mar 21 in 10:02

                • Differenza di pressione e bevanda finale. L'articolo parla di questo.

                  gennaio

                  22 mar 21 in 11:08

            • Prova Kafema a Lipetsk. Consiglia!

              Semyon

              22 mar 21 in 14:39

  17. buon pomeriggio Jan

    Dopo essermi seduto sul tuo sito web, ho optato per la caffettiera alla carruba Gaggia Gran Prestige. Per favore, dimmi quali macinacaffè sono adatti a lei (è auspicabile che ci sia compatibilità in termini di addormentamento diretto). Rommelsbacher, Lelit Fred, Cunill, Nuova Simonelli, Eureka, Expobar? Se è importante per la valutazione, ho intenzione di bere caffè nero senza latte. Affidabilità e compattezza sono importanti.

    Lena

    14 mar 21 in 16:43

    • Se non rimuovi il potenziatore dal clacson, anche Kitfort 744 ... Compatto, economico.
      Se hai intenzione di rimuovere il miglioratore, allora Lelit Fred, Eureka Mignon.

      gennaio

      15 mar 21 in 12:39

      • grazie Jan, ho comprato una Gaggia Classic, ho scelto un grinder, ora mantiene il tuo sito. Puoi dirmi qual è il migliore per temperare: un tappeto o un piedistallo?

        Lena

        21 maggio 21 c 23:04

        • Molto soggettivo, credo, Corvik.

          gennaio

          24 maggio 21 c 13:51

  18. Ciao!
    Dimmi, qual è il livello successivo dopo Nuova Simonelli Oscar II?

    Semyon

    22 mar 21 in 14:37

    • Se uno scambiatore di calore, allora un'opzione promettente LELIT Mara PL62X.
      Ma vorrei passare a un 2-caldaia. Di quelli che vengono venduti ufficialmente con noi, questi sono Rancilio SILVIA PRO o Lelit ELIZABETH PL92T

      gennaio

      26 mar 21 in 14:25

  19. Cari moderatori e membri del forum!
    Attualmente utilizzo Lelit PL41TEM con Eureka Mignon. La caffettiera è momentaneamente fuori servizio. Mentre pensavo a come aggiustarlo, ho pensato a uno nuovo.
    - La maggior parte delle bevande con latte;
    - 1-2 tazze al mattino e poche alla sera;
    - prendo grani di tostatura media e sotto media;
    A volte vengono gli amici e io compro il caffè;
    Non voglio più aspettare il vapore, quindi sto pensando a una doppia caldaia o a una con scambiatore di calore. Ho scelto Lelit MaraX, Lelit Elizabeth e Profitec Pro 300. Dimmi cosa prendere??? Per favore!

    Semyon

    24 mar 21 in 10:36

    • Sceglierei Elisabetta, un bagnomaria, secondo me, è più conveniente di uno scambiatore di calore. Non conosco grandi vantaggi per Profitek, ma sembra ingombrante.

      gennaio

      26 mar 21 in 15:48

  20. A proposito, un ringraziamento speciale per l'ultima scelta di 41 Lelita con PID! Partecipato al sostegno del progetto))))

    Semyon

    24 mar 21 in 10:37

  21. A proposito, Bezzera BZ10, che nella foto nel post è anche un'opzione ????

    Semyon

    24 mar 21 in 10:43

  22. Ho comprato Vitek 1519. 1) Corno 52, tempera 48. Dovrebbe essere così? 2) È necessario disconnettersi dalla rete dopo il lavoro? 3) Visto che la temperatura dell'acqua scende velocemente durante la cottura, ha senso versare acqua calda nella vasca? Secondo le misurazioni all'uscita in una tazza di caffè riscaldata a 80 gradi.

    Alex

    30 mar 21 in 18:27

    • 1. Il temperamento di fabbrica è fondamentalmente spazzatura.
      2. n.
      3. è possibile, ma ha poco senso.
      4. 80 per tazza è più del normale.

      gennaio

      2 aprile 21 a 08:27

      • 1) Come ti ho capito, a 51 serve la tempera?
        2) Con quale forza deve essere tamponato il caffè con tamper in Vitek 1519?

        Alex

        2 aprile 21 a 09:51

        • 1. sì
          2. c'è un uluchshayzer, la forza non è molto importante, beh, dai 5-10 kg e basta.

          gennaio

          5 aprile 21 a 10:13

  23. 1) Come rimuovere l'O-ring del corno Vitek? ho paura di fare del male.
    2) Se l'occhio verde è pronto per essere tenuto per 2 minuti, come migliorerà il riscaldamento della caffettiera?

    Alex

    31 mar 21 in 11:42

    • 1. Non ne ho uno come questo a portata di mano, ma il principio generale è rimuovere la rete della doccia, quindi agganciarla dal bordo con una pinzetta e tirare. Resta inteso che la guarnizione è cambiata con una nuova e non è un peccato.
      2. il calore viene distribuito più uniformemente sulla caldaia e sul gruppo caffè.

      gennaio

      come scegliere una macchina da caffè per casa con cappuccinatore

      2 aprile 21 a 08:50

  24. Quindi non puoi smontare completamente il clacson di Vitka per pulirlo?

    Alex

    2 aprile 21 a 13:26

  25. Ciao. Quello che secondo voi è preferibile per un espresso e un cappuccino LELIT Gilda PL041PLUST PID o Gaggia Classic. LELIT è più costoso e con PID. Vale la pena spendere di più? Grazie.

    Elena

    4 aprile 21 a 11:24

    • Nel complesso sì, penso che ne valga la pena.

      gennaio

      5 aprile 21 a 10:49

  26. Jan, dimmi, per favore. DEXP EM-800 caffettiera pressione 5 bar. E tu scrivi che la pressione della pompa può avere un massimo di 4 bar. Stanno mentendo sul bar 5?

    Sergey

    8 aprile 21 a 19:40

    • È, al contrario, un locale caldaia senza pompa.
      Scrivono molto probabilmente il funzionamento della valvola di emergenza. E in generale, questo viene dal maligno. 4 o 5 è un inferno, non qualcosa che valga la pena guardare.

      gennaio

      9 aprile 21 a 08:31

  27. Jan, puoi dirmi per favore se ci sono modelli medi o sopra la media di caffettiere alla carruba con un macinacaffè incorporato NORMALE. Lo scelgo per la casa.

    Sergey

    19 aprile 21 in 20:06

    • per ovvie ragioni, il macinino è integrato solo in macchine fino al livello medio.
      un macinino incorporato potrebbe essere normale, non abbastanza buono.
      dei più comuni, questo è o bork (non lo consiglio) o lelita (puoi prenderlo, comprendendo i limiti).

      Andrea

      20 aprile 21 a 10:15

    • Lelit 42

      gennaio

      23 aprile 21 a 08:35

  28. Jan, buon pomeriggio.
    Cosa ne pensi di Redmond RCM 1512 o 1511.

    Olga

    20 aprile 21 a 07:40

  29. Jan grazie! Vi sarei grato se poteste consigliarmi una buona caffettiera leith e un BUON macinacaffè separato affidabile.
    Grazie.

    Sergey

    20 aprile 21 a 14:27

    • Se vuoi solo l'espresso, allora pl41tem .
      se il latte è una priorità, allora idealmente un 2 caldaie pl92t
      silenzio - servitore

      gennaio

      23 aprile 21 a 08:52

  30. Jan, buon pomeriggio. Qual è la tua opinione sulla caffettiera GARLYN L70?

    Sergey

    1 maggio, 21 c 17:24

  31. Ma che ne dici del prof. Corna con ali, ad esempio questo:
    https://aligid.ru/item/4000183333688

    Rispetto a Lelit Kate, com'è?

    Maksim

    22 maggio 21 c 23:14

    • Non dirò nulla, perché non ne ho idea.

      gennaio

      24 maggio 21 c 14:07

      • Peccato, IMHO sarebbe interessante.

        Maksim

        24 maggio 21 c 15:34

  32. Buonasera, Jan. Sto cercando di capire la differenza fondamentale tra Gaggia Viva Style e DeLonghi Dedica EC 685. Una macchina per una persona, ma a volte accetta più ospiti.

    Oleg

    25 maggio 21 c 00:04

    • La differenza fondamentale è che il gadzhia ha una caldaia e il 685 ha un termoblocco. Il primo è meglio se bevi un bicchierino di caffè espresso da 30 ml e basta. Il secondo è meglio se prepari più espressi di fila, lungo grande o latte.
      Viva ha anche uno scomodo cappuccinatore - anche questo è un aspetto negativo per il latte.
      Quindi, in breve: l'enfasi sull'espresso è viva, l'enfasi sul latte è 685.

      gennaio

      25 maggio 21 c 12:34

      • Grazie. Quanto tempo ci vuole per preparare una seconda tazza in DeLonghi Dedica EC 685?

        Oleg

        29 maggio 21 c 11:50

        • anche in una volta - c'è un termoblocco, questa è solo la sua caratteristica.

          gennaio

          31 maggio 21 c 08:38

      • Ciao. Fai una recensione o dai il tuo feedback su gaggia paros

        Ddd

        4 ago 21 c 05:34

  33. Buon pomeriggio! avrei bisogno di un consiglio volevo fare un espresso a norma per la casa... ci sono le carobie di bilancio, ma sono stufo di loro... ho visto la Nuova Simonelli Oscar per 25.000 in ex. Ne farà uno semplice per 30t e un bork 9730 si con due scambiatori di calore per 15t... cosa consiglieresti o suggeriresti qualcos'altro prima dei 30 mila? per essere riparabile in un piccolo paese...beh, e un macinacaffè per espresso fino a 10mila in modo che tu possa, semmai, riparare senza problemi

    Alessandro

    18 giu 21 in 17:33

    • Oscar - solo se l'enfasi è sul latte. Se la cosa principale è l'espresso, allora è semplice.
      dal latte cercate Eureka Mignon e andrà bene.

      gennaio

      21 giu 21 in 12:28

  34. Rancilio Silvia, cosa ne pensi di lei, vale la pena comprarne una usata o una nuova Anna che ama, e che dire dei prezzi per le riparazioni e la manutenibilità?

    Alessandro

    22 giu 21 in 17:36

    • Ottima macchina, meglio di Anna. A proposito di bu devi sempre guardare personalmente le condizioni di una particolare istanza e la validità del prezzo. In generale, per un ranchilio, la condizione del bu è generalmente buona, perché è di quercia.
      La manutenibilità è buona.

      gennaio

      28 giu 21 in 10:19

  35. Si prega di rivedere Rancilio Silvia PRO. Stando a casa Gaggia Classic, ho pensato di fare l'upgrade, ma guardando Silvia pro, sembra che abbiano letto tutti i miei pensieri sull'upgrade. Bene, 2 caldaie sono un sogno ...

    Ilya

    1 luglio 21 in 06:49

  36. Ciao! Bevo caffè turco da dieci anni ormai una o due volte a settimana la sera. A volte, tanto per cambiare, usiamo con mia moglie un cappuccinatore dell'Ikea. Compro caffè in grani Lavazza Oro oa peso nella Coffee Factory, Chelyabinsk. Macinacaffè rotativo convenzionale economico Bosch.
    Sto pensando di acquistare una macchina per caffè espresso. Tuttavia, è sorta la domanda sull'opportunità, e quindi voglio porre diverse domande relative a questo.
    1. Il caffè nella caffettiera avrà un sapore migliore? O è una questione di gusti? O non ci sarà alcuna differenza con un tale caffè e un macinacaffè?
    2. Il tempo di cottura sarà ridotto? Ho pensato che ci sarebbe voluto molto tempo per cucinare in un turco ... ma ho letto casualmente di caffettiere - si scopre anche lì, non così rapidamente: mentre si scalda, mentre prepari una pillola, il latte è cotto , montata, quindi sciacquare il tutto ... Ma qui devi tenere conto che in un turco puoi preparare solo 0,5 l di caffè. Per due, questo non è abbastanza (le porzioni di ditale non fanno per noi), e la seconda volta è già riluttante a cucinare.
    3. Ci saranno più tipi di caffè? In linea di principio, latte e cappuccino possono essere preparati con un cappuccinatore manuale a batteria. Tuttavia, forse il latte nella caffettiera è, per così dire, montato in modo più corretto, o non c'è ancora alcuna differenza?
    4. E un'altra importante sfumatura che può negare tutti i vantaggi di una caffettiera è la temperatura del caffè finito. Perché nelle caffetterie, per quanto mi riguarda, di solito portano un lavaggio del ghiaccio. O i camerieri lo portano a lungo, o il caffè non è abbastanza caldo subito)) Ma io bevo il caffè dal turco quasi subito dopo la preparazione senza scottature (tenendo conto che le tazze e il latte sono riscaldati), e se c'è del caffè rimasto nel Turk per la seconda tazza, quindi anche è necessario scaldarlo nel microonde, perché in 5-7 minuti dal consumo della prima tazza, il caffè rimanente nel Turk si sta raffreddando irrimediabilmente. Certo, anche questa è una questione di gusti, quindi è meglio parlare in numeri: in un turco, diciamo che risulta 90 gradi, ma quanto c'è in una caffettiera?
    Se compri ancora una caffettiera, quale? Guardo DeLonghi 33.21, o Vitek/Redmond con cappuccinatore automatico. Cosa c'è di meglio?

    est

    8 ago 21 c 18:27

    • 1. Il caffè sarà diverso. A qualcuno piace di più, a qualcuno di meno. Il Turka e il Corno preparano bevande diverse.
      2. Puoi preparare un paio di porzioni da 50 ml da un normale corno fatto in casa, in modo che non stiamo parlando di 0,5 litri. Se vuoi porzioni abbondanti, allora hai bisogno di una caffettiera a goccia -
      3. C'è ancora una differenza, ma non critica. La domanda è la comodità, perché il cappuccinatore a batteria non scalda il latte, più chiasso.
      4. Informazioni sulla temperatura qui - all'incirca il punto di riferimento è 70 gradi in tazza.
      Ripeto una nota importante sul volume, se hai intenzione di bere grandi porzioni, guarda la flebo.

      gennaio

      19 ago 21 c 14:29

  37. Ciao! cosa mi consigliate di acquistare da carruba per avere un buon cappuccino?

    Irina

    12 ago 21 c 14:47

  38. Buon pomeriggio. Usavo una macchina Miele, ma la mia anima non vedeva l'ora di andare in un bar. Adoro un americano buono e ricco, quello sul doppio espresso con acqua e pochissimo latte. A volte cappuccino e aggiungi sempre un bicchierino di caffè espresso sopra. Ora sto pensando di prendere una macchina da caffè alla carruba Lelit Elizabeth e un macinacaffè Baratza Sette 270. Ma ora mi sono imbattuto in un momento spiacevole che devo aspettare molto tempo per il riscaldamento. La domanda è: quanto tempo dopo aver acceso la macchina del caffè puoi bere il caffè? Succede durante il giorno che inizia ad addormentarsi e vuole fare il caffè e berlo il più velocemente possibile. Forse ci sono alcune opzioni? Grazie in anticipo

    Governo

    27 ago 21 c 08:41

    • 15 minuti, preferibilmente 20.
      semplicemente non lo spegni durante il giorno, e di tutte le questioni.
      per la mattina - una presa con un timer, venduta per 500 rubli adattatore prese-moduli in qualsiasi prodotto radio

      gennaio

      31 ago 21 c 08:44

  39. Sapete dirmi, una macchina da caffè Melitta Solo, Nivona 525 o Nivona 779 può essere paragonata a una tromba EC190 delongue in termini di qualità della preparazione dell'espresso? O sono più bravi a fare questa bevanda?

    Alessandro

    12 set 21 c 23:00

    • automatico vs semiautomatico/
      automatico vs semiautomatico/
      In generale, puoi cucinare meglio sul corno se acquisti latte di macina, un cesto a un fondo e pompa l'abilità. Il Nivon o il Melitta di un principiante molto probabilmente cucineranno meglio in un colpo solo.

      gennaio

      13 set 21 c 17:16

      • Grazie mille per la tua risposta! È come un'auto sui meccanici (per quanto riguarda il clacson): puoi massimizzare le possibilità di un'auto.

        Alessandro

        13 set 21 c 19:16

  40. Jan, puoi dirmi se vale la pena acquistare una caffettiera DeLonghi La Specialista EC 9335.M o soggiornare presso DeLonghi EC685.R. Voglio comprare per me, per la mia casa. Grazie.

    Anastasia

    15 ott 21 c 10:22

    • 9335 in generale questo è 685 + del loro latte kg521 + in un caso e tipo auto-temp. Ma in generale, tutto è detto in recensione .

      gennaio

      18 ott 21 c 09:14

      • Grazie mille!

        Anastasia

        18 ott 21 c 09:16

  41. Jan, buon pomeriggio! Sopra, hai consigliato le caffettiere a due sfere Rancilio SILVIA PRO e Lelit Elizabeth - PL92T. E quale di questi due è ancora preferibile? Il compito, prima di tutto espresso, anche il latte è sì, ma in secondo piano. E un macinacaffè è abbinato a loro, in modo che nella fase iniziale sia conveniente e in futuro sia completamente adatto a queste macchine da caffè ??? Non vorrei acquistare un nuovo grinder dopo aver acquisito le competenze.

    Sergey

    16 ott 21 c 10:59

    • Puoi tranquillamente prendere il macinacaffè Eureka Mignon, ma assicurati che le macine non siano per il filtro, la recensione descrive le sfumature .
      Per quanto riguarda la scelta tra SILVIA PRO e Lelit Elizabeth, non posso dirlo con certezza, perché non ho incontrato Pro Sylvia e non l'ho nemmeno vista. I loro input sono essenzialmente gli stessi e dovrebbero anche cucinare, se non gli stessi, quindi quasi non distinguere come. Ma se ne prendi uno nuovo, Lelita ha un vantaggio nel miglior servizio di assistenza con noi. Lelit è più costoso, ma ci sono dei bonus: un manometro, un piroscafo non riscaldante (a doppia parete) + Lelit, secondo me, ha un gruppo leggermente più alto (si arrampicano sopra le tazze). Questo non è necessario, ma aggiunge comodità.

      gennaio

      17 ott 21 c 15:43

  42. Sto valutando l'acquisto di un nuovo cono per sostituire il Vitka una volta donato, io stesso amo l'espresso, a volte flat white, ma sono comparsi due amanti del cappuccino. C'è un macinino da caffè Rommelsbacher 500.
    Domande: Lelit Elizabeth o Mara X, o qualcosa di più semplice? Starà vicino al muro a destra, probabilmente anche bisogno di prendere in considerazione se sarà possibile montare il latte.
    Devo cambiare il latte o il mio ce la fa?
    Grazie in anticipo!

    gennaio

    16 ott 21 c 23:16

    • sono comparsi due amanti del cappuccino - in questo caso, da carruba consiglio di pagare un extra per la tecnologia a due caldaie, questa è solo Elizabeth.
      Molto probabilmente il latte dovrà essere cambiato, perché l'EKM 500 ce la farà, ma non per qualsiasi grano. Le emorroidi potrebbero risultare che dovrai selezionare il grano per il latte e non secondo i tuoi gusti.
      Circa vicino al muro a destra c'è una sfumatura. Da un lato, il mara sembra preferibile qui, ma prima, come ricordo, non puoi metterlo proprio accanto - il rubinetto dell'acqua svolazza, che non può essere rimosso completamente a sinistra a causa della leva di erogazione del caffè ( infa non è al 100%). D'altra parte, puoi ancora succhiare Elizabeth spingendo il motore a vapore verso di te. Sì, il muro può premere, ma ancora una volta, non posso dire al 100%, non c'è stata esperienza personale.
      Ma di tutte le altre note introduttive, io sono Elizabeth.

      gennaio

      18 ott 21 c 09:29

      • Grazie mille!
        Quale latte sarà ottimale per Elizabeth?

        gennaio

        18 ott 21 c 11:16

        • Risposta standard: ottimo per la casa carino eureka

          gennaio

          22 ott 21 c 09:15

          • Grazie mille!

            gennaio

            22 ott 21 c 13:16

  43. Buona giornata!
    Cosa puoi dire di SMEG ECF01, ne vale la pena (in media 45-48 copechi) o puoi acquistare un articolo di qualità migliore in questa fascia di prezzo?
    Grazie in anticipo!

    Evgeniy

    19 ott 21 c 13:02

    • Ovviamente non ne vale la pena.
      Questo è lo stesso di Delonghi 685 -

      gennaio

      22 ott 21 c 09:34

  44. Ciao! Voglio acquistare DeLonghi EC695.M. Potete per favore consigliare un buon macinino per soldi adeguati per questa caffettiera? Non riesco proprio a scegliere. Grazie!

    Lei

    20 ott 21 c 22:51

    • Cosa significa per te denaro adeguato? Se vuoi essere garantito con un margine, allora qui - carino eureka
      Bene, quindi - le macine più convenienti, questo è o questo è

      gennaio

      22 ott 21 c 10:01

  45. Ciao.
    Che ne dici di acquistare una CFL LA Pavoni usata? Sembra buono. Il gruppo è di 53 mm come. Non c'era una descrizione sensata su Internet. È paragonabile a Lelit Anita o R. Silvia (a parte il diametro del supporto)?

    Andrea

    24 ott 21 c 21:48

    • come CFL non ha un solenoide.
      per me, questo è un aspetto negativo molto più grave del diametro del gruppo.
      quelli. Le macchine di plastica economiche sono una cosa, ma qui vorrei essere in grado di preparare due espressi di fila senza ballare la pressione.

      Andrea

      25 ott 21 c 20:40

  46. Buon pomeriggio. È meglio prendere Delonghi 685 o 785?

    Alessandro

    31 ott 21 c 23:18

  47. Ian, saluti. Molte grazie a te per questa risorsa informativa e formativa, per condividere le informazioni in modo così strutturato e intelligibile.
    E grazie ai visitatori che aiutano regolarmente nei commenti.
    Ho appena intrapreso questo percorso. Abbiamo bisogno di consigli non tanto sulla tecnica, ma sulla logica e sul concetto. E mi scuso in anticipo se le domande sono stupide e tante. (questo è solo per il primo post e per rispetto della tua richiesta di non scrivere email).

    Introduzione:
    Obiettivo - (1) bevande a base di un buon espresso (giorno ~ 3 tazze lunghe nere e vapore con latte, usando un cappuccinatore (spero che le parole lungo nero e cappuccinatore in combinazione con carote semi-pro non offendano nessuno qui))) . ..
    (2) Voglio anche imparare a preparare l'espresso sciolto, capirlo ed eventualmente sostituirlo con i lunghi.
    E capisco che all'inizio non sentirò la differenza tra Gilda e Unica nell'espresso... ma c'è e un giorno la sentirò. Pertanto, l'auto voleva crescere un po '.

    Due caldaie + PID + E61 + rotore + controllo del flusso + profilatura della pressione della pompa - questo è tutto ciò che avevo pianificato ... prima di ammalarmi del cartellino del prezzo))
    Il latte sarà molto probabilmente Mignon Specialita.

    Domande:
    0.2 due caldaie + PID + E61 + rotore + controllo del flusso + profilatura della pressione - se, per risparmiare denaro, puoi lasciare solo due condizioni - qual è la base e la principale?
    1a. Dati gli obiettivi e l'impegno per un cappuccinatore, posso cavarmela con una caldaia, nemmeno uno scambiatore di calore?
    1b. Come fare i lunghi? Speravo di riuscire a eliminare il bollitore. La singola caldaia mi darà 250 ml di acqua bollente attraverso il rubinetto del vapore?
    Se voglio escludere il bollitore e ottenere acqua bollente dalla caffettiera - solo una macchina con un rubinetto dell'acqua calda? Inoltre, per il nero lungo, ad esempio, è necessaria prima l'acqua bollente e poi l'espresso: /
    1c. Dopo aver preparato un espresso in una caffettiera a caldaia singola e aver passato all'acqua, devo aspettare che la temperatura si abbassi per il colpo successivo, giusto?
    2. Dopo il riscaldamento, quanto tempo ci vorrà per preparare 250 ml di espresso e come sarà fare 4 doppi espressi di fila? Un'auto con una caldaia piena 0,5L + ha bisogno di tempo per qualcosa dopo il primo sparo o è subito pronta e aspetta solo me?
    3. Perché alcuni rinomati siti occidentali scrivono 10 minuti nella sezione per il tempo di riscaldamento della caffettiera con l'e61? Come mai? nello stesso posto, sembra, 20-30 minuti. O scrivono solo di riscaldare l'acqua in una caldaia?
    4. Una caffettiera e61 standard secondo il passaporto accetta tazze fino a 9 cm. È davvero impossibile mettere 11 cm sotto il portafiltro senza rimuovere la griglia del pallet, se beccuccio?
    5.Come prendersi cura di queste caffettiere quando si utilizza acqua filtrata per il serbatoio? come pulire l'olio? cosa oltre alla decalcificazione? dopo quante decals servono per lubrificare l'e61? è difficile? Ci sono istruzioni video in russo/inglese?
    6. Nella scheda tecnica di molte costose caldaie a 2 caldaie, i rivenditori scrivono Valvola a tre vie = Manuale - Non capisco che tipo di solenoide manuale sia? come funziona o cosa significano? Spiegare pta (es. Rocket Giotto Cronometro = Manuale e Profitec Pro 500 = Automatico).
    7. al WLL nella descrizione di Rocket Giotto Cronometro V PID ho letto l'innovazione in E61. È stato rilasciato un gruppo aggiornato con un doppio sistema di pre-infusione, costituito da un plenum e da un pistone a funzionamento meccanico. Cosa vogliono dire? Questo ha un effetto notevole?
    È vero che il gruppo e61 è stato aggiornato?

    Jan, visitatori, condividi, pta, i tuoi pensieri / osservazioni / commenti.

    Alexey

    1 novembre 21 in 19:38

    • 0. due caldaie e pid.
      1a. con la preparazione attiva del latte, ci saranno le emorroidi.
      1b. Cominciamo dalla cosa principale: perché fare lunghi lunghi così grandi? non è gustoso. Long Black è originariamente composto da due espressi e acqua calda. Inoltre, se si preferiscono porzioni abbondanti, è meglio utilizzare metodi di cottura a filtrazione: imbuti/goccioline. In ogni caso, rispetto all'espresso, si tratta di due espressi + acqua. Sì, una macchina con un rubinetto dell'acqua. Acqua, poi caffè: nessun problema per una caldaia multipla.
      1c. in un locale caldaia dopo il caffè, puoi versare immediatamente acqua, non saranno 90-95 gradi, beh, ok, lascia che sia più basso - questo non è fondamentale per l'acqua. per lo scatto successivo bisognerà attendere che il riscaldamento raggiunga la temperatura del caffè. Quando l'acqua viene scaricata, cade, sarà necessario attendere il riscaldamento. Ma versare acqua bollente da una piccola caldaia, in linea di principio, non è un'idea.
      2. Preparare un doppio espresso (con un'impostazione massima) e aggiungere acqua nella tazza al volume desiderato senza attendere.
      3. Molte persone scrivono di qualcosa di loro, beh, forse non sentono la differenza dopo 10 e 30 minuti di riscaldamento, non si sa mai. In generale, sì, l'e61 deve essere riscaldato per 30 minuti. Un'altra cosa è che l'e61 in realtà non è un prerequisito, non vedo nulla di particolarmente prezioso in esso rispetto ad altri gruppi non e61. Pre-bagnatura meccanica? Altri gruppi hanno i propri chip. Inoltre, la pre-bagnatura non è sempre utile.
      4. cos'è una caffettiera e61 standard: ogni gruppo può essere appeso a modo suo, chi ne ha 9, chi anche 14 cm si adatterà, dipende dal modello / produttore. Ma non sono pronto ora per dire modelli specifici che hanno gruppi e61 alti. Ancora una volta, non sono un grande fan di e61.
      5. Ci sono informazioni sull'e61 su Internet, non sono pronto a cercarle separatamente ora. e il formato del commento non consentirà di posizionarlo qui normalmente. Non c'è niente di particolarmente difficile lì.
      6. Non te lo dico qui, non so cosa vogliano dire con questo.
      7. Anche non al corrente. Non solo non ho mai incontrato Rocket Giotto Cronometro, e mi ripeterò, in generale, con l'e61, non proprio quella. Sapendo come sono scritti questi testi pubblicitari, presumo che questo non significhi assolutamente nulla: buccia di marketing. Ma forse hanno fatto qualcosa, ma non lo so.

      Forse alcuni lettori ti diranno di più.

      gennaio

      8 novembre 21 a 17:16

  48. Gian, grazie mille per la tua risposta.

    1a. Intendevo un dispositivo cappuccinatore separato. Quelli. Volevo preparare l'espresso nella macchina e il latte in un cappuccinatore separato. Non è una specie di bestemmia?) O non è kosher per un vero cappuccino? ) Ho solo raramente bisogno di latte.

    sì, ho già capito che il bollitore è più facile.
    allora probabilmente puoi cavartela con un mucchio di 1-caldaia + cappuccinatore + bollitore?

    1b. Sono d'accordo per iniziare con la cosa principale.
    Ho un thermos da 0,5 l. E voglio riempirlo con un lungo e buon espresso al mattino. Da un doppio segnalibro otterrò quanto - 60-80 ml di espresso. Ci saranno 150 ml di acqua. E hai bisogno di 500 ml.

    Alexey

    8 novembre 21 a 21:33

    • Se cerchi un livello tale da guardare una caffettiera a più caldaie, allora in questa situazione un cappuccino meccanico separato si distinguerà già fortemente per il peggio. per un vero cappuccino, questo non è kosher: il latte non sarà uniforme come puoi ottenere su un piroscafo, si stratificherà di più.

      Tutto dipende dal livello di latte di cui hai bisogno. Se si sospetta che verrà utilizzato un montalatte separato, molto probabilmente un normale distributore automatico di latte come Nivona / Melitta / Yura sarà adatto per bevande a base di latte. Inoltre un punto importante, tuttavia, quanto spesso devi fare il latte, se convenzionalmente una volta al giorno, allora sì, non è difficile sforzarti una volta, ma 3 volte sarei già molto triste con una casa a una caldaia.

      Per un thermos, devi prendere una caffettiera a goccia o versare un imbuto (V60) e non inventare una bicicletta. Ogni attrezzatura è progettata per compiti specifici e versare porzioni da 500 ml di caffè nero (diluito con acqua o senza) da 500 ml non è compito di una caffettiera, soprattutto con una piccola caldaia.

      gennaio

      9 novembre 21 a 17:27

      • Si Grazie. sembra essere vero (

        Alexey

        10 nov 21 in 23:14