La salsedine delle ostriche

Le varietà di ostriche sono spesso elencate con parti per mille valutazioni, che indicano il loro livello di salinità. Al di sotto di 12 ppt è considerata una salinità bassa, da 12 a 20 ppt è media e oltre 20 è alta. Le ostriche possono sopravvivere in acqua che contiene da 5 a 35 ppt (da 0,5 percento a 3,5 percento di sale in volume).

l'immersione è

Le ostriche a bassa salinità tendono ad essere più miti e cremose e hanno meno toni minerali rispetto alle ostriche ad alta salinità. L'area della baia di Chesapeake si trova in una zona media geograficamente e dal punto di vista climatico; le temperature dell'acqua oscillano tra il caldo e il freddo più che in, ad esempio, Canada e Florida, e l'afflusso di acqua dolce dai fiumi dello spartiacque è spesso imprevedibile.

I cambiamenti di temperatura, corrente e ambiente influiscono sulla salinità di un'ostrica e sul sapore generale. Questo è ciò che definisce il merquoi di un'ostrica, la versione marina del terroir, e spiega perché le ostriche coltivate non molto distanti l'una dall'altra possono avere caratteristiche notevolmente diverse.



Ecco come si misurano alcune ostriche dell'area di Chesapeake Bay, da bassa ad alta salinità:

Hayden's Reef: da 11 a 13 ppt

Isola dei pappagalli: da 12 a 18 persone

Fiume Rappahannock: da 13 a 17 ppt

Dragon's Creek: da 14 a 15 ppt

Razza: da 17 a 22 ppt

Snow Hill: 28 ppt

Sale antico: da 28 a 33 ppt

ricetta del caffè raf