Formaggio spray, carne essiccata e olive ripiene da considerare come base per la proposta di buoni pasto dell'amministrazione Trump

Quanti gruppi di alimenti sono coperti qui? (iStock)

DiTim Carman 30 maggio 2019 DiTim Carman 30 maggio 2019

L'amministrazione Trump vuole contare il formaggio spray in scatola, la carne essiccata, la salsa al formaggio nacho e i burrito surgelati come prodotti base in una proposta che potrebbe consentire a più negozi al dettaglio di accettare buoni pasto.

Il Servizio Alimenti e Nutrizione modifiche alle regole proposte al Programma di assistenza alla nutrizione supplementare (SNAP), precedentemente noto come buoni alimentari, ha generato il rifiuto di gruppi come il Centro per la scienza nell'interesse pubblico (CSPI), che sostiene che l'amministrazione sta sacrificando la salute pubblica per motivi di convenienza. o minimarket.



Stanno solo cercando di rendere più facile per i negozi che non trasportano molto cibo vero poter usufruire dei benefici SNAP, ha affermato Margo Wootan, vicepresidente della nutrizione per CSPI.

krups della caffettiera
La storia continua sotto la pubblicità

I cambiamenti proposti dall'amministrazione Trump, dicono i critici, annullano un mandato dell'era Obama per fornire ai destinatari SNAP l'accesso a cibi più salutari. Il Farm Bill 2014 ha autorizzato l'USDA a redigere regolamenti che richiederebbero ai negozi autorizzati di immagazzinare una più ampia varietà di prodotti salutari, nel tentativo di combattere i deserti alimentari nei quartieri a basso reddito, dove le famiglie abitualmente non hanno accesso a frutta e verdura fresca.

Vuoi più verdure nel tuo piatto? Ricevi la newsletter Plant Powered di Voracious qui.

Le regole finalizzate nel 2016, sotto l'amministrazione Obama, richiedevano ai rivenditori autorizzati SNAP di immagazzinare sette varietà (da tre) in quattro gruppi di alimenti di base. In altre parole, ai rivenditori SNAP verrebbe richiesto di immagazzinare sette tipi di alimenti idonei in quattro gruppi principali o di base: prodotti lattiero-caseari; frutta e verdura; pane e cereali; e carne, pollame e pesce. Ma il Congresso ha impedito all'USDA di attuare le nuove regole di stoccaggio fino a quando l'agenzia non avesse potuto modificare la sua definizione di quali alimenti si qualificassero come una varietà appropriata.

Annuncio

Sotto norme di base SNAP , ha osservato Wootan del CSPI, gli alimenti base si distinguono dagli alimenti accessori (come gelati, patatine, bibite gassate, panna montata, pasticcini e altri snack e dessert) e dagli alimenti preparati (come pizze e zuppe pronte o panini avvolti e coppe di frutta). Ma secondo le regole proposte dall'amministrazione Trump, i prodotti che in precedenza avrebbero potuto essere classificati come alimenti accessori possono ora essere considerati di base, compresi i burritos preconfezionati e le olive ripiene di peperoncino.

La storia continua sotto la pubblicità

Quindi, se stai contando il formaggio spray in scatola, la salsa al formaggio nacho e la carne essiccata e le olive come alimento base, allora il rivenditore può dire: 'Oh, sì, ne ho sette [varietà]' invece di dire che hanno pollo e tacchino e pesce e altri cibi reali disponibili, ha detto Wootan.

La riclassificazione degli alimenti accessori risale ai primi anni '80, quando l'amministrazione Reagan cercò di riclassificare il ketchup, un condimento di base, come verdura come parte del programma federale della mensa scolastica. O, più recentemente, quando il Congresso ha deciso che un ottavo di tazza di concentrato di pomodoro aveva lo stesso valore nutritivo di una mezza tazza di verdura.

Annuncio

Inoltre, secondo le regole proposte, le varietà alimentari sono state suddivise in modo che i negozi possano più facilmente qualificarsi come rivenditori SNAP. Ad esempio, sotto le regole dell'era Obama, il latte vaccino era suddiviso in tre varietà (deperibile, a lunga conservazione e in polvere), ma secondo le nuove regole proposte, il latte deperibile è ora ulteriormente suddiviso in intero e scremato, il che significa che se un negozio vende entrambi i tipi di latte, ora avrà due delle sette varietà richieste nella categoria dei prodotti lattiero-caseari di base.

La storia continua sotto la pubblicità

I veri beneficiari delle nuove regole, ha affermato Wootan, non sono i destinatari di buoni alimentari, ma i minimarket, i negozi di dollari, i negozi di liquori e altri punti vendita al dettaglio che potrebbero iniziare ad accettare i vantaggi SNAP. La National Association of Convenience Stores (NACS) ha fatto pressioni per i cambiamenti, ha aggiunto.

Anna Ready, direttore delle relazioni con il governo presso NACS, ha fornito una dichiarazione a TEQUILA sulle modifiche proposte.

Annuncio

Siamo lieti di vedere che l'FNS ha ascoltato le richieste del Congresso di riscrivere la propria definizione di 'varietà' in un modo che fornisca maggiore flessibilità per gli oltre 119.000 minimarket nel programma che forniscono l'accesso necessario al cibo in aree dove non c'è un grande negozio nelle vicinanze o durante le ore non tradizionali quando la maggior parte di quei negozi è chiusa.

macchina da caffè semiautomatica

Qual è il miglior hot dog in America? Abbiamo provato 15 marchi famosi per scoprirlo.

Secondo le statistiche USDA, nell'anno fiscale 2017 c'erano 119.248 minimarket autorizzati a riscattare i vantaggi SNAP. Al contrario, nello stesso periodo, c'erano circa 37.500 supermercati e superstore autorizzati come Walmart e Target. Tuttavia, quando si è trattato di acquistare cibo, i partecipanti hanno riscattato l'82% dei loro vantaggi SNAP nei supermercati e nei supermercati. Solo il 5,5 percento dei vantaggi è stato riscattato nei negozi di alimentari.

La storia continua sotto la pubblicità

Durante una telefonata separata, Ready di NACS ha individuato queste statistiche USDA come prova che i partecipanti a SNAP non usano i minimarket come principali destinazioni di generi alimentari ma più come integratori, proprio come gli americani che non ricevono assistenza federale. I minimarket hanno orari prolungati, a volte 24 ore al giorno, rispetto ai grandi rivenditori e ai supermercati, ha affermato Ready. Questi negozi all'angolo, quindi, possono essere un'opzione di riserva per pane, latte, uova e altre necessità quando le famiglie a basso reddito non hanno tempo per recarsi in un grande supermercato in altri quartieri, ha detto.

caffettiera italiana
Annuncio

Se rendi troppo costoso per i minimarket rimanere nel programma, ha aggiunto Ready, alla fine stai spingendo fuori e chiudendo i punti di accesso chiave per le famiglie SNAP.

Una regola finale verrà emessa dopo martedì, quando si chiuderà il periodo dei commenti.

Leggi di più da Food :

Il fondatore della catena Moby Dick di D.C. ha costruito una casa dove tutti erano i benvenuti

José Andrés ha capito come servire piccoli piatti in modo ordinato?

Larry La è fuggito dal Vietnam e ha prosperato nei ristoranti. Ma non è riuscito a salvare la sua nave ammiraglia Meiwah.

GiftOutline Articolo regalo Caricamento...