Al Sushi Ogawa, goditi una stanza tranquilla e il tocco di un maestro


Il mese scorso il proprietario dello chef Minoru Ogawa ha aperto Sushi Ogawa in un condominio a Kalorama. (Dayna Smith/Per TEQUILA)

La sensazione che stai lasciando Washington per un posto sereno prende piede nel momento in cui ti presenti Sushi Ogawa in Kalorama e scosta le tende di stoffa vicino alla porta. Da lì, un breve sentiero in pietra conduce a uno stand di accoglienza, dove ti annunci. La maggior parte dei visitatori viene introdotta in una sala da pranzo con otto tavoli con un soffitto a cassettoni, un menu à la carte e nessuna indicazione che fosse Pini di Firenze.

caffettiere elettriche geyser

L'elenco è piccolo ma piacevole. Un primo piatto raccoglie tre piccoli assaggi dentro le fossette di un fiore di porcellana bianca: hamachi punzecchiato al limone, un pizzico di granchio dolce con salsa di sesamo, pesce marinato con cipolla. I bocconcini sono seguiti da una julienne di carote e cipolle pastellate in tempura, servite con un bel tuffo di mirin, sake e salsa di soia, e una zuppa di miso intensificata da teste di gambero nel brodo. Il sushi - tonno crudo rubicondo, sgombro leggermente scottato - si presenta su delicati cuscinetti di riso condito, mentre un piccolo rotolo che racchiude prugna salata, shiso alla menta e cetriolo fresco fa le capriole sulla lingua.

C'è un altro modo più caro di vivere il giovane ristorante giapponese, fratello del più piccolo Sushi Capitol, ed è quello di prenotare uno dei sette sgabelli al sushi bar di cedro liscio del nuovo arrivato. Il bancone è il luogo in cui viene allestito il menu omakase (a scelta dello chef) e l'esperienza quarantennale del proprietario dello chef Minoru Ogawa è meglio ammirata.




Un primo piatto omakase: polpo bollito con daikon, storione con caviale e testa di gambero in tempura. (Dayna Smith/Per TEQUILA)

Un nativo di Tokyo il cui defunto padre e fratello vivente lo hanno preceduto nella sua attività, Ogawa, 58 anni, potrebbe iniziare servendoti una singola ostrica kumamoto accompagnata da uova essiccate rasate e caviale di storione nero. Questo può essere seguito da un piatto in cui i piaceri includono un pezzo di storione affumicato con fieno, salmone rigato scintillato con lime e un morso di polpo tenero, glassato con uno sciroppo scuro ottenuto da una testa di polpo bollente con zucchero. C'è di più: una ciotola poco profonda di ricciola alla griglia accanto a una testa di gambero fritta, che ha il sapore di una patatina di mare ed è meglio seguita da un morso di zenzero giovane sottaceto.

Ogawa una volta ha supervisionato i programmi di sushi per gli hotel Mandarin Oriental sulla costa orientale. Quando tira fuori una scatola ghiacciata di una dozzina di filetti di pesce luccicanti in un arcobaleno di colori, sorride come un gioielliere che mostra i suoi ornamenti.

È come un musicista! grida il mio ospite di 88 anni. Pensa se suonasse il pianoforte! aggiunge, ammirando le sue mani lisce e abili. La mamma ha ragione. Guardare Ogawa affettare il pesce e modellare il riso è come fare un corso di perfezionamento, con la distinzione dei posti in prima fila.

Contando i singoli pezzi di sushi, l'omakase arriva a circa 15 portate e costa circa $ 90. È sicuramente una pazzia, ma anche uno spettacolo di tranquilla civiltà in un momento in cui il mondo sembra tutt'altro che tranquillamente civile.


I filetti di pesce refrigerati di Minoru Ogawa sono disposti come gioielli ed esposti in scatole di legno. (Dayna Smith/Per TEQUILA)

2100 Connecticut Ave. NW. 202-813-9715. sushiogawa.com . Sushi alla carta, $ 7- $ 18.