Regolazione del gusto nella macchina del caffè: macinatura, volume, intensità

Per cominciare, dirò ancora una volta la mia formula: il gusto del caffè preparato su apparecchiature della stessa classe (in questo caso si tratta di macchine da caffè automatiche) dipende dall'80% della grana utilizzata + 10% del modello specifico della macchina da caffè su cui lo fai, + 10% delle impostazioni corrette per questo chicco e il tuo gusto.

Sommario veloce:

Per domande sulla scelta del caffè per una macchina da caffè leggi il materiale del mio profilo ... Se stai facendo le domande dal titolo, credo che tu abbia già acquistato la macchina per il caffè e anche la sua sostituzione non è oggetto di questo articolo. Ecco come puoi influenzare il restante 10% del gusto in una tazza. Ma in ogni caso, è importante sapere che tutte le impostazioni elencate di seguito non possono cambiare radicalmente il gusto inerente ai chicchi. Qualunque cosa tu faccia, non puoi eliminare completamente l'acido se ce n'è molto nei chicchi originali e, viceversa, ripulire l'amarezza se i chicchi sono tostati correttamente.



Impostazione del grado di macinatura del caffè nella macchina del caffè

La regola di base nelle macchine per cereali: la macinatura influenza principalmente la ricchezza e l'intensità del sapore ... Più fini, più pronunciate sono tutte le sfumature inerenti alla grana. Se c'è più amarezza nel chicco, prevarrà ancora di più man mano che la macinatura diminuirà. Se c'è acidità, apparirà di più man mano che la macinatura diminuisce. Se il grano contiene entrambi e vuoi diminuire / aumentare qualcosa di questo, non puoi risolvere il problema con una macinatura, devi giocare con il volume.

Ingressi pratici che devono essere presi in considerazione quando si regola il grado di macinatura per il caffè utilizzato e il proprio gusto - e questo è il criterio principale in questa procedura.

  1. Ancora una volta, più fine è la macinatura, più denso e ricco sarà il caffè a parità di volume di uscita, più alta sarà la schiuma della crema.
  2. Il cambio di macinatura si manifesta in modi diversi a seconda del volume della bevanda:
    • Se bevi piccole quantità di caffè nero, ad es. ristretto or espresso fino a 40 ml, quindi più piccolo = più acido e più grande = più neutro. L'acido esce sempre per primo dal chicco e, con un piccolo volume della bevanda, contiene per lo più note acide.
    • Se stai bevendo 40 ml o più di espresso, doppio espresso o lungo, più piccolo = amaro e più grande = acido.

Le raccomandazioni basate su preferenze più comuni tra le persone NON sono dogmi:

  1. Più acqua viene versata attraverso la tavoletta di caffè, più grossolana sarà la macinatura.
  2. impostazione della macinatura in una tipica macchina da caffèPiù scuro è il grano tostato, più grossolana è la macinatura, di regola, rispetto ad altre varietà. Se macinate finemente un arrosto scuro, tenderà fortemente all'amarezza, arrosto scuro = amarezza ... Se si macina grossolanamente un arrosto leggero, si ottiene un'acqua leggermente colorata.
  3. Se non sai da dove cominciare, o hai acquistato qualche nuova miscela che non capisci, puoi tranquillamente iniziare con una macinatura media (se ce ne sono 3 - dalla seconda, se 13 - dalla settima) e regolare a piacere in base al programma di cui sopra, ma ricorda: il gusto in tazza è sempre il criterio principale ... A proposito, sulle macchine da caffè automatiche, il cambio di macinatura si manifesta pienamente nella seconda o terza porzione. Quindi non ha senso girare la ruota dopo ogni tazza, nel qual caso non capirai nulla.

Traccia bonus opzionale per il grind, sfatando alcuni miti:

  1. La macchina eroga il caffè troppo velocemente anche con la macinatura più piccola - questa è una pessima macchina! ... Ho più volte scritto (ad esempio in domande e risposte frequenti) che il tempo di versare una porzione su una macchina automatica per cereali non è correlato al tempo di versare l'espresso su una caffettiera a beccuccio con cestelli a un fondo. La rettifica non ha nulla a che fare con questo.
  2. Per ogni caffè esiste una macinatura specifica e corretta. ... È impossibile dirlo anche per una macchina per caffè espresso professionale, c'è sempre una specie di spina, ma per una macchina automatica semplicemente non ha senso. Ma non esclude il fatto che la macinatura dipenda dal chicco e per diversi caffè saranno ottimali diverse impostazioni, dalle quali, molto probabilmente, troverai il miglior gusto per te stesso.
  3. Devi impostare una macinatura e non toccarla di nuovo, non ruotarla ... La macinatura è un importante elemento di impostazione e influenza fortemente il gusto finale in tazza. Se tutto ti si addice, puoi lasciarlo da solo e usarne uno per qualsiasi caffè. Ma per ottenere i migliori risultati, di solito è necessario abbinare la macinatura alla grana. D'altro canto, ciò non toglie che per specifiche varietà che ami, un'impostazione di macinatura potrebbe effettivamente essere adatta.
  4. Tutti i gradi di macinatura disponibili forniti dal produttore della macchina da caffè, cioè quelli impostabili con il regolatore, possono essere tranquillamente utilizzati per qualsiasi caffè. Ciò può provocare un sapore disgustoso o una rottura della valvola di scarico, ma ciò non porta di per sé a un qualche tipo di malfunzionamento.
Degustazione di caffè espresso

Degustazione di caffè espresso al Barista Championship a Calgary, Canada. Foto: Jon Lin Fotografia di volti. CC BY-SA 2.0

Modificare il volume della bevanda

Più piccolo è il volume del caffè, più specifiche sono le note acide nel gusto, più saturazione, meno caffeina. Al contrario, più acqua passa attraverso la tavoletta di caffè, più tutte le sfumature vengono neutralizzate, mentre l'amaro comincia a prevalere nel gusto, e c'è più caffeina in particolare.

Il principio è semplice: più bevanda viene versata nella tazza, più tempo ci vuole. E nel tempo, gusti diversi vengono cancellati dal segnalibro del caffè. In parole povere, nella tazza vengono estratti prima i componenti acidi e poi quelli amari. Grani diversi sia del primo che del secondo hanno quantità diverse e, a seconda del tipo e del volume finale della bevanda, si otterrà un gusto finale individuale in tazza. L'equilibrio dei toni aspro e amaro può dare dolcezza, ma non sempre, ed è un bel problema ottenerlo sulla macchina del grano. Spremere la dolcezza dal chicco, ma piuttosto trovare quel punto di equilibrio ideale e di fuga tra acidità e amarezza (se è presente come previsto, che non è affatto necessario) è considerato il compito principale per una caffettiera professionale alla carruba .

Ruvido: se si vuole più acidità, diminuire la quantità in tazza, se si vuole più equilibrio o addirittura amaro, aumentare l'infusione.

Questa differenza è particolarmente evidente quando si confrontano espresso e americano. Giusto qui descritto in modo più dettagliato.

Regolazione dell'intensità del caffè della macchina da caffè

Punto di forza in termini di macchine da caffè automatiche è la quantità di caffè macinato per una fuoriuscita e, di conseguenza, per una tavoletta di caffè .

Più chicchi o divisioni selezioni nell'impostazione, più chicchi chiamerà la macchina da caffè per un processo di erogazione. Più caffè macinato - più ricca è la bevanda, più luminoso è il gusto, tutte le sfumature sono esaltate. La maggior parte dei modelli stima la quantità richiesta di chicchi da macinare non solo dalla forza impostata da te, ci sono speciali tecnologie di regolazione, ma il significato generale è sempre lo stesso: più forza - più caffè in una pillola di caffè attraverso la quale viene versata acqua calda nella camera di fermentazione. Questa impostazione è sempre indipendente dal volume della bevanda e non lo influenza in alcun modo.

Di norma, con le eccezioni più rare (quando al consumatore piace il caffè leggero), puoi tranquillamente usare la massima forza. La seconda controindicazione è che stai cercando di risparmiare sul grano, questo accade spesso. Se hai un compito simile, puoi provare a ridurre la forza (ridurre il consumo di cereali) e allo stesso tempo ridurre la macinatura. In una certa misura, queste azioni si neutralizzano a vicenda, sebbene in termini di significato e risultato nella tazza non siano intercambiabili al 100%.

Se sei interessato ai valori approssimativi di resistenza per ogni marca di macchine da caffè convertiti in grammi di chicchi, allora sto parlando di questo. scritto nel materiale del profilo .

Selezione dell'intensità sulla macchina del caffè

Impostazione della temperatura della macchina da caffè

Innanzitutto, questa impostazione non è disponibile su tutte le macchine. In secondo luogo, per molti è lo stesso per tutte le bevande, è impostato nel menu generale delle impostazioni della macchina da caffè. E di regola, solo in avanzato dispositivi di classe media o Modelle puoi regolare la temperatura separatamente per ogni bevanda, anche se al giorno d'oggi questo viene introdotto anche per macchine da caffè relativamente economiche. Di solito la media aurea è 92-93 gradi. Se ci sono tre impostazioni, sarà di circa 90-92-94 gradi. Se ci sono cinque impostazioni, rispettivamente 88-90-92-94-96. Cioè, il passo è solitamente di 2 gradi. Ci sono macchine con controllo della temperatura con una precisione di un grado, ricordo di casa Siemens EQ9 modifiche senior , da quelli più commerciali, ad esempio, WMF 900 ... Qui devi anche capire che la stragrande maggioranza delle macchine per cereali utilizza un blocco termico a flusso continuo come elemento riscaldante e stabilità termica - la stessa temperatura dell'acqua versata attraverso il caffè - non hanno l'ideale, ballano +/- gradi , o anche due o tre proprio durante la fuoriuscita - sono tipici.

Foto: morten.dk sulle persone. CC BY-NC 2.0

I principi, oltre alle banali preferenze personali caldo/freddo, ecco qualcosa del genere:

  • Più note acide vuoi in una tazza, più bassa è la temperatura. Al contrario, se si desidera una minore acidità, aumentare fino a max.
  • Più scuro è il grano, più bassa è la temperatura. In realtà, ne consegue dal punto sopra, poiché il caffè tostato scuro dà più amaro, meno acidità.

Per quanto riguarda i parametri di riferimento per la temperatura dell'espresso in una tazzina di marche diverse dalla fabbrica, ho qui esempi dettagliati.

Per quanto riguarda la temperatura del latte. La regolazione della temperatura della componente latte è implementata letteralmente in un paio di macchine, ad esempio nelle ammiraglie Giura - Z6 / Z8. Ma devi capire che la regolazione è al ribasso. Cioè, se hai bisogno di latte caldo (e di solito se ci sono lamentele sulla temperatura, allora queste sono esattamente le stesse), allora questa regolazione non ti aiuterà comunque.

Regolazione pre-bagnatura

L'ultima tendenza nel mercato delle macchine da caffè automatiche è il controllo della pre-bagnatura.

Il pre-ammollo è una pausa all'inizio del versamento dell'acqua attraverso il caffè. Ad esempio, invece di erogare 50 ml di caffè alla volta, una macchina per caffè pre-bagnato eroga prima 5 ml di acqua, si ferma per 1, 2 o 3 secondi e poi versa il volume d'acqua rimanente (45 ml). La preumidificazione arrivava dal mondo delle caffettiere professionali, dove permetteva di inumidire la pastiglia di caffè per renderla più omogenea e compatta. Ma la stessa tecnica si è rivelata utile per i distributori automatici: consente di aumentare il tempo di contatto tra caffè e acqua (e quindi di spostarsi ulteriormente lungo la scala dell'agrodolce) senza aumentare il volume della bevanda e senza riducendo la macinatura.

Quindi regolare questa pausa significa regolare la pre-bagnatura. Da un lato, quasi tutte le macchine da caffè hanno un pre-ammollo standard di un secondo su tutti i programmi. Allo stesso tempo, la maggior parte delle macchine non ha esattamente la regolazione, la capacità di influenzare la pre-bagnatura. Questa impostazione migliora la gestibilità del processo, ma è facoltativa: è un bonus.

Le vecchie ammiraglie, così come alcune attuali, ad esempio, Saeco Xelsis , sono in grado di regolare la durata della pausa: assente, 1 secondo, 2 secondi. Ma ora un altro approccio sta diventando di moda: una diminuzione della pressione dell'acqua nella fase iniziale dello stretto. Ciò aumenta il tempo di erogazione dello stesso secondo, ma l'effetto si ottiene non arrestando il flusso - non vi è alcuna pausa - ma modificando la pressione dell'acqua. Questo viene fatto, ad esempio, in Melitta Barista (la funzione è marchiata come IntenseAroma).

Non so dire quale di questi due metodi sia migliore. ... In termini di efficienza, cioè nel gusto in tazza, sono all'incirca uguali e si esprimono in una maggiore intensificazione di tutte le sfumature. Faccio un'analogia inequivocabile con la regolazione della macinatura. Un aumento della pausa di pre-bagnatura o una diminuzione della pressione all'inizio con un successivo aumento coincidono approssimativamente in effetti con una diminuzione della macinazione di un passo convenzionale. Il principio fisico di azione è diverso, ma nella tazza il risultato è approssimativamente lo stesso.

Vorrei evidenziare le tecnologie proprietarie in una riga separata. Tali approcci non sono aggiustamenti, perché sono rigidamente cuciti dai produttori per singoli programmi speciali di caffè senza possibilità di modifica, ma in realtà sono anche manipolazioni del processo di pre-bagnatura. sto parlando di Doppio + ricetta di Delonghi e P.E.P. al Giura. Delongy ha un flusso primario di acqua, che inumidisce la pillola di caffè, viene erogata non solo più a lungo, ma anche a pressione ridotta (la pompa funziona ad intermittenza). Ma dopo una pausa standard, lo stretto procede come al solito. Nel Giura, invece, la portata primaria dell'acqua è fornita di serie e, dopo la consueta pausa, la pompa funziona in modalità intermittente. In quest'ultimo caso, non si tratta più di pre-bagnatura, ma di modificare il processo di cottura di base. Ma l'impatto sul gusto è lo stesso più o meno.


Domande frequenti

  1. Questa è la migliore spiegazione che ho visto da quando ho comprato una macchina da caffè per casa!!!!

    Dasha

    14 agosto 20 c 11:02

  2. Oh! Non visito il tuo sito da un po'. Mi sono fermato oggi per vedere nuove recensioni! E poi questo articolo! No, non così. Capolavoro! Ben scritto, ottimi esempi! Bravo, autore! ottimo materiale economico. Lo prendo a bordo!

    Kirill

    22 agosto 20 ° c 00:43

  3. Ottimo articolo, così come altri! Bevo caffè da molto tempo, l'ultimo lungo tempo dal ferro di cavallo Bork, mi sono adattato alla macinatura in pochi secondi in un macinino da caffè e volume manuale di caffè e acqua e forza di pressione, in generale tutto è ok. Ma poi è diventato il proprietario 'felice' di una macchina Philips e il calvario è iniziato. Per cominciare, ho misurato il dosaggio del caffè in modalità espresso... e a tutti e tre i livelli di intensità 17 g per compressa. La domanda è come? Qual è l'algoritmo per modificare l'intensità dell'espresso? In modalità Caffè, il peso della compressa cambia da 16 a 23. La macinatura viene regolata con un ampio ritardo, dopo 2 tazze, ma possiamo gestirla. E giustamente, capisco che i due pulsanti Espresso e Coffia sono estremamente convenienti per due impostazioni diverse, perché il principio di preparazione è lo stesso, l'unica differenza è nel volume dell'acqua

    Valeriana

    27 agosto 20 ° c 09:00

    • La macinatura viene regolata con un ampio ritardo, dopo 2 tazze, ma possiamo farcela - questo è il caso di tutti.
      Capisco correttamente che i due pulsanti Espresso e Coffia sono estremamente convenienti per due impostazioni diverse, perché il principio di preparazione è lo stesso, l'unica differenza è nel volume dell'acqua - sì.
      e a tutti e tre i livelli di forza 17 g in una compressa - beh, a quanto pare si offusca. O qualcosa con il cervello. Dovrebbe esserci un importo diverso, più o meno come descritto qui - , hai un valore più alto perché è stata misurata la compressa bagnata

      gennaio

      caffè in grani

      1 set 20 c 17:43

  4. Buon pomeriggio. Mi piace molto il caffè che prepara la macchina 8828 premendo il tasto dell'espresso lungo. Quando ho scelto un dispositivo, al momento ho notato che in modelli simili, che possono essere acquistati a un prezzo adeguato (per me) (3559.5060.5064), questo pulsante è assente, ma ce n'è un altro: il caffè. Dall'8916 ideale nella mia domanda, hanno realizzato Gaggia, che ho capito su questo forum: è costoso e non pratico in termini di garanzia. Non mi piace la lattiera sospesa. Pertanto, sono molto interessato alla risposta alla domanda: è possibile configurare il pulsante dell'espresso o del caffè per i modelli di cui sopra per ottenere una bevanda IDENTICA, come l'ESPRESSO LUNGO in 8828? Grazie in anticipo.

    Maksim

    19 set 20 ca 15:26

    • Si, puoi. Lungo differisce dal caffè solo per volume, e anche in questo caso non è un dato di fatto. Bene, il volume può essere riprogrammato. La birra è tecnicamente la stessa.

      gennaio

      22 set 20 ca 11:16

  5. L'autore è fantastico! Quindi parla di argomenti di interesse per tutti. Segnalato come un insegnante a scuola! Dalla prima volta in un articolo e su tutto! Decisamente ben fatto!

    Evgeniy

    28 set 20 ca 07:45

  6. Jan, ciao! Prima di tutto, grazie mille per le informazioni che hai fornito qui. Molto utile. Ma ci sono ancora domande e non riesco a trovare la risposta da nessuna parte. Recentemente abbiamo acquistato una nuova macchina da caffè automatica PHILIPS 1200. Fa 2 bevande: espresso e caffè (questo caffè, a quanto ho capito, è un analogo dell'americano). Le mie domande:
    1) A parità di intensità impostata, come si differenzia il volume massimo dell'espresso dal volume minimo del caffè? La macchina del caffè ha delle sfumature (diversi valori della barra, per esempio...) durante la preparazione dell'una e dell'altra bevanda? Non abbiamo sentito alcuna differenza nella pratica. Capisco che con la stessa forza, una diversa quantità di acqua passa attraverso la tavoletta di caffè, ma nelle due opzioni che ho fornito, il volume d'acqua è all'incirca lo stesso. Questo è il motivo per cui sto chiedendo altre possibili funzionalità. La macinatura è impostata sulla 5a posizione su 12. E se la pressione nell'auto non cambia, allora perché ci sono diverse opzioni per un drink? È più facile fare un tasto espresso e più variazioni con un volume (non 3, come il nostro, ma 5,6,7, ...?) Ma questo è solo pensare ad alta voce. Vorrei ricevere una risposta da te, uno specialista.
    2) Per quasi 16 anni, dal 2005, una macchina per carruba Saeco ci ha servito a colpo sicuro. E se confrontiamo l'altezza della schiuma, nel distributore automatico PHILIPS non ce n'è affatto. Beh, certo che lo è, ma rispetto a Saeco è minuscolo. Adesso è una schiuma sottile, anche se molto densa, ma scompare in 2-3 sorsi, e in Saeco è durata fino all'ultima goccia di caffè (si è depositata sulle pareti della tazzina, e si potrebbe anche raccogliere con un cucchiaio ). Solo ora ho iniziato a rendermi conto di quanto prezioso possedessero. Domanda: è una situazione normale quando nel distributore esce meno schiuma rispetto al cono? O non sto finendo qualcosa? (Ho sperimentato diversi grani alla massima resistenza e volume medio, la schiuma era sempre bassa e di qualche tipo instabile).
    Grazie mille in anticipo per la tua risposta. Cordiali saluti, Vera.

    fede

    3 dicembre, 20 c 22:14

    • questo caffè, a quanto ho capito, è un analogo di Americano - no, questo è lungo:
      1. C'è una differenza solo nella quantità di acqua versata. Solo due volumi d'acqua, questa è l'intera differenza.
      2. Il corno Saeco aveva un potente potenziatore: una valvola nel corno. Anche la macchina ne ha uno, ma quella valvola nel corno di schiuma ne genera di più. Questo è vero. La cosa principale è che la schiuma è la stessa qua e là imitazione (riguardo agli esaltatori nel corno, puoi leggi qui ), inizia dal gusto, prima di tutto devi iniziare con l'erogazione del caffè appena tostato. Se vuoi più schiuma, prova la miscela robusta.

      gennaio

      4 dicembre 20 c 17:48

  7. Jan, ciao! Vorrei ringraziarvi per un sito così meraviglioso e informativo - grazie! Sono contento di essermi imbattuto per caso prima di acquistare una macchina da caffè automatica! :) nel nostro ufficio per 10 persone ha lavorato perfettamente. Ma, purtroppo, non mi piace il sapore del cappuccino sopra (mi piacciono solo le bevande al latte), era forte, amaro, anche se i grani erano medi. torrefazione. Mi piace il cappuccino come al McDonald's (so che lì usano il caffè Raulig). Potete dirmi per favore se sarà possibile ottenere qualcosa come un cappuccino così vellutato con questa macchina? Cosa sarà necessario fare per questo? Mi consigliate una miscela di caffè? O prendere un'altra macchina da caffè con un prezzo più basso?

    Caterina

    14 dic 20 ca 22:13

    • In generale, si tratta di fagioli e negli uffici, di solito miscele economiche con robusta: questo è il gusto.
      Ma se sai chiaramente che vuoi che sia più facile, guarda Philips, ad esempio, la serie EP2200

      gennaio

      21 dic 20 c 16:19

  8. Ciao Jan! Grazie mille per il tuo sito. Ho letto un sacco di tutto sul web finché non sono arrivato a te. Sono stato finalmente in grado di decidere sulla scelta di una macchina da caffè - DeLonghi ECAM 350.55. Per la seconda settimana ho imparato la tecnica e ho notato che l'acqua appare sempre nella vaschetta raccogligocce, ma mettiamo sempre la tazza durante il risciacquo e tutta l'acqua viene scaricata solo in essa. La domanda è: da dove viene ed è normale o no. Utilizziamo l'acqua di sorgente da molti anni. Non c'è affatto placca nella teiera e anche nel ferro non c'è calce. È solo che la primavera non è vicina. Forse da qualche parte non è sigillato ermeticamente nell'auto o è questa la norma? Dopo la colazione del mattino ci sono circa 50 ml di acqua in una vaschetta. Grazie in anticipo per la tua risposta.

    Yuri

    16 dic 20 c 10:50

    • Questo è normale, si risciacqua dall'interno, scaricando parte dell'acqua direttamente nella padella, bypassando i beccucci, vedi domande frequenti

      Artem

      16 dic 20 c 11:01

  9. Grazie per la rapida risposta alla mail. Ovviamente non ho guardato tutto il sito, quindi ho fatto una domanda che era già stata discussa. Purtroppo gli anni si fanno sentire ed è difficile orientarsi subito su cosa, dove e come. Pertanto, grazie ancora. Bene, aiuterò con lo sviluppo il più possibile.

    Yuri

    16 dic 20 c 13:58

  10. Dim, sei il migliore, il numero uno al mondo, i tuoi articoli sono degni di pubblicare un libro!

    Alessandro

    7 gennaio 21 in 11:08

  11. Buona giornata!
    Recentemente ho acquistato una macchina da caffè Jura ENA 8, soprattutto ho intenzione di fare il cappuccino. L'intensità del caffè è impostata al massimo e il grado di macinatura è esattamente medio. Quindi, se imposti un volume di 60 ml nelle impostazioni del cappuccino (questa era l'impostazione predefinita al momento dell'acquisto), otterrai un delizioso cappuccino, esattamente come mi aspetto. E se imposti 240 ml, il cappuccino risulta disgustoso)) Sembra che la forza finale diventi molto meno, e in generale il gusto non è così, disgustoso) In generale, c'è solo una differenza significativa. Le impostazioni della schiuma di latte sono impostate di default, a 14 sec.
    A causa di cosa potrebbe essere?
    Ho capito bene che la quantità di chicchi presi per fare una bevanda dipende non solo dall'impostazione dell'intensità del caffè, ma anche dal volume della bevanda? (dopotutto, se una persona vuole 240 ml di cappuccino forte, allora ovviamente è necessario prendere molti più grani che per 60 ml dello stesso; ma ho la sensazione che ora venga presa la stessa quantità di grani)

    CaffèUtente

    7 gennaio 21 in 18:03

    • Capisco correttamente che la quantità di chicchi presi per fare una bevanda dipende non solo dall'impostazione dell'intensità del caffè: è sbagliata. Solo dall'ambientazione della fortezza. Sì, in entrambi i casi, se la forza è una, i grani sono gli stessi.
      Se, in entrambi i casi, hai schiuma per 14 secondi, risulta che nel secondo caso, quando 240 ml, versi molta acqua attraverso una piccola tazzina di caffè, ottieni un disgustoso lungo lungo. E l'aggiunta di latte non lo salva, tutto è corretto.
      Perché nel cappuccino, se vuoi aumentare il volume della bevanda, devi aumentare solo la componente latte (che è in secondi), e impostare la componente caffè a non più di 60 ml. Inoltre, nel caso di ENA, in cui la memoria può contenere fino a 10 grammi, non ne cucinerei più di 40 ml. Se vuoi molto latte liscio, fallo in due sessioni: 1. doppio espresso (ha un programma separato per 2 macinature), 2. latte.

      gennaio

      8 gennaio 21 in 17:25

  12. Jan, grazie mille per il sito. Ho ricevuto molte informazioni utili, sia sul caso che per ampliare i miei orizzonti.

    Qualcuno dei lettori ha riscontrato un problema del genere: la macchina da caffè Saeco Lirika OTС. Versa un diverso volume di cappuccino. Programmato per ca. 280 ml di latte + 60 ml di caffè. Versa normalmente due volte, nella terza versa il latte sui bordi di un bicchiere da 350 ml. Devi frenare manualmente. La macchina del caffè è nuova, sono state rovesciate massimo 100 tazzine.

    Vlade

    7 gennaio 21 in 20:34

  13. Sito bomba! Grazie!

    Alessandro

    10 gen 21 in 01:09

  14. Buon pomeriggio. Acquisito su vostro consiglio De'Longhi ECAM350.75.S. dal tuo link All'impostazione di fabbrica (5), il caffè era disgustoso. Ho impostato la macinatura a 2, è diventata molto meglio. Allo stesso tempo, ho impostato manualmente il numero di grani al massimo (5). Ma dopo tre giorni la macchina ha smesso di cuocere normalmente e ha cominciato a spremere il caffè goccia a goccia. Ho chiamato la hotline di Delongy - dicono che devo cambiare la macinatura a 5. Ma poi non sono soddisfatto del caffè. Consiglia cosa fare in una situazione del genere. La macchina è nuova, abbiamo bevuto solo poche tazze. Difficilmente potrebbe essersi intasato durante questo periodo, soprattutto perché si pulisce da solo dopo ogni spegnimento. Grazie mille in anticipo!

    Alessandro

    31 mar 21 in 10:36

    • Ho dimenticato di aggiungere che bevo espresso lungo, cioè doppio.

      Alessandro

      31 mar 21 in 11:00

      • lungo non ha il doppio….

        Andrea

        31 mar 21 in 16:55

        • Sì, mi sbagliavo un po'. Grazie

          Alessandro

          31 mar 21 in 16:56

    • la macinatura non cambia istantaneamente + può essere martellata, a quanto pare, hai avuto un tale effetto ritardato)) puoi svitarlo almeno di una C?

      Artem

      31 mar 21 in 22:28

      • Artem, grazie per il consiglio, ma temo che cambierà anche il gusto del caffè?

        Alessandro

        Macchina da caffè Bork

        31 mar 21 in 22:30

        • naturalmente, cambierà dove va. ma le ricette non sono infinite, ci sono sempre dei limiti tecnologici sia della macchina che del chicco stesso (beh, solo un po' di caffè, soprattutto fresco, anche un secondo Oscar a macinatura fine, convenzionalmente, non passerà, non importa come mi piacerebbe)

          Artem

          31 mar 21 in 22:47

          • Parto solo da quello che scrive Jan:
            Tutti i gradi di macinatura disponibili forniti dal produttore della macchina da caffè, ovvero quelli impostabili con il regolatore, possono essere tranquillamente utilizzati per qualsiasi caffè

            Alessandro

            31 mar 21 in 22:49

            • Beh, puoi, ma non sei soddisfatto che il nettare del caffè trasuda goccia a goccia con questa ricetta) Non voglio parlare per gli altri, ma penso che Jan intendesse dire che non ci sono tabù per cui qualcosa può rompersi e da - perché non è semplice scegliere determinate impostazioni (sebbene siano nell'arsenale della macchina da caffè), ma se chiaramente non va, allora devi cercare le opzioni))

              Artem

              31 mar 21 in 22:52

    • Non potrebbe intasarsi, ma tuttavia, se emette goccia a goccia, è necessario aumentare la macinatura, questa è una regola generale.
      E l'80% del gusto dipende dal caffè, e non dalla macinatura (anche se ovviamente dipende anche dalla macinatura). Quindi è impossibile considerare il risultato per ogni parametro separatamente dal quadro generale. Non mi piace macinare il caffè 5, forse è solo caffè così? MA è chiaro che la macinatura può essere girata in sicurezza fino allo spegnimento della macchina. Eoli stai zitto, riportala indietro.
      Bene, per ogni evenienza, se bevi lungo con dimensioni superiori a 100 ml, delongi ha un programma più adatto: LONG. Questo è se all'improvviso non versi attraverso di esso, ma attraverso il pulsante del caffè.

      gennaio

      2 aprile 21 in 08:40

  15. Buon pomeriggio, Jan!
    Con l'aiuto del tuo sito web, ho scelto e tramite promozioni ho acquistato una macchina da caffè Philips LatteGo EP5444 alla fine dello scorso anno. Grazie per un sito molto utile!
    Ho 2 domande.
    A quanto ho capito, regoli la quantità di caffè nella compressa in base alla forza della bevanda. Quelli. maggiore è la forza, più la macchina macina il caffè in una pastiglia.
    Se prendi il caffè senza aggiunta di latte.
    1. La macchina esegue altre manipolazioni durante la preparazione, ad esempio, cambia la pressione per diversi tipi di bevande, ecc. o no?
    Cioè, le diverse bevande differiscono con la stessa forza in qualcos'altro, ad eccezione della quantità di acqua versata attraverso la compressa?
    Those. e.g. espresso = ristretto + water, Lungo = espresso + water, etc.
    In caso contrario, si scopre - tutto questo è marketing - un mucchio di programmi che in realtà differiscono nella quantità di acqua?
    2. Cos'è Cream Cafe? La macchina fa in qualche modo più schiuma (non me ne sono accorto)? In cosa è diverso da Lungo?

    Alessandro

    7 ott 21 c 18:44

    • 1. I lettori hanno scritto che sul programma ristretto aumenta il tempo di pre-bagnatura - una pausa dopo i primi secondi di funzionamento della pompa. Ma io stesso non l'ho notato durante il test, puoi verificarlo tu stesso con un cronometro. La pressione non cambia esattamente.
      Americano è espresso + acqua.
      Altrimenti sì, marketing. Così come quasi tutte le marche. Queste sono solo posizioni di memoria aggiuntive.
      2. In effetti, niente, solo fork di selezione del volume preinstallati.

      gennaio

      8 ott 21 c 08:16

  16. Buona giornata! Sono tormentato da questa domanda:
    Prendo costantemente il caffè in una caffetteria (Take and Wake), mi piace molto il loro cappuccino. Quindi volevo stare a casa allo stesso modo, ho comprato da loro i chicchi, da cui fanno il caffè, l'ho versato nel mio EP3559 e capisco che non va affatto bene! In un cappuccino il caffè lascia un retrogusto di una specie di cenere, come un pezzetto di sigaretta :(
    C'è una così grande differenza di preparazione tra un clacson professionale e una semplice macchina da caffè?
    È possibile avvicinarsi in qualche modo allo standard nel gusto con le impostazioni della macchina da caffè?

    Alessandro

    27 ott 21 c 14:32

    • C'è, ovviamente, una differenza.
      Soprattutto al Phillips.
      Devi impostare la forza al massimo, macinare per un minuto, quando ancora spinge, la temperatura è media, versare l'espresso nel cappuccino letteralmente 20-25 ml (non è un errore, è esattamente quanto), aggiungere 100 grammi di latte. Se non ti piace, allora il grano non è adatto al tuo distributore automatico (ma lo è per il loro clacson).

      gennaio

      8 novembre 21 a 15:52

      • Grazie per la risposta! proverò sicuramente. Basta chiedere dell'espresso: è necessario ridurre il volume nel programma o versare una metà condizionale dal volume standard?

        Alessandro

        8 novembre 21 a 19:20

        • In un programma.

          gennaio

          9 novembre 21 a 18:41

  17. Jan, buon pomeriggio. Saeco lirika OTC di recente acquisizione. Vorrei ridurre il grado di macinatura. Faccio tutto come indicato nelle istruzioni: premo il regolatore di macinatura mentre il macinacaffè è in funzione. Ma non posso scorrere. Ho paura di rompermi se premo molto forte. Hai riscontrato situazioni simili? Forse dovresti contattare il centro assistenza?

    Caterina

    30 ott 21 c 13:55

    • È necessario premere e, quando viene premuto, spostarsi nella giusta direzione, diventa davvero difficile.

      gennaio

      8 novembre 21 a 16:30

  18. Buon pomeriggio. Ci sono 2 macchine da caffè: Siemens Q6 e Saeco Aulika. Usiamo lo stesso grano. Siemens ha un gusto eccellente di Americano, ma Aulika emette un gusto tremendamente insaturo, sebbene l'intensità sia al massimo, la macinatura è stata sperimentata in diverse posizioni - non è ancora la stessa. Per il resto delle bevande, l'auliki ha tutto in ordine, ma voglio un americano ricco. Il volume della bevanda su entrambe le macchine è di circa 170 ml. Sebbene l'aulika abbia una ricetta americana selezionata, il volume del liquido non cambia lì (circa 230 ml, versando l'espresso e aggiungendo acqua) - in generale esce un liquido disgustoso. Salva-aiuto, cosa fare con l'aulica? Come cucinare un delizioso americano su di esso?

    Vittoria

    12 novembre 21 a 09:54

    • Americano è, in linea di principio, espresso e acqua calda, ma su Siemens non si fa americano, ma lungo. tu e confronta o e là e là americano, o entrambi là e là lungo.

      manca di saturazione in americano - fare con doppio espresso.
      aulika è un veicolo commerciale, sei il primo proprietario? quante tazze hai agitato? probabilmente ha bisogno di regolare le macine e non con una leva sul lato, ma rimuovere e riorganizzare - avvicinarle l'una all'altra (ridurre). sarà più ricco.
      il processo è più o meno lo stesso descritto qui -
      E non è necessario sperimentare la macinazione, se non c'è abbastanza saturazione, deve solo essere ridotta.

      gennaio

      12 novembre 21 a 18:17

      • Jan, grazie per la risposta) Aulika è nuova, circa 6000 tazze in totale, confronto lungo su entrambe le macchine e Siemens distribuisce una bevanda deliziosa, ma Aulika è così così...

        Vittoria

        15 nov 21 in 08:29

        • Bene, questo può essere, poiché il loro gusto differisce in modo significativo, si può vedere che più di Siemens viene da te
          Qual è la differenza tra l'espresso nelle macchine da caffè di marche diverse

          gennaio

          15 nov 21 in 14:56

          • È proprio questo il punto: questo tipo di caffè a casa su un semplice Phillips, su Siemens in un punto vendita è molto buono. E la stessa Siemens è stata sostituita con aulika, perché il carico è già andato alla grande…. E i visitatori sono stati i primi a lamentarsi che il lungo è così così…. E oh, come non vuoi perdere i tuoi clienti preferiti

            Vittoria

            15 nov 21 in 16:46

            • questo è strano. in ogni caso, accade con tutti i produttori che il latte della fabbrica non sia visualizzato in modo ottimale, ad esempio grande. e anche un grande diapason non ti consente di avvicinarti alla macinatura fine desiderata. questo succede a tutti. bisogna togliere il rivestimento e spostare le macine nel latte e sarà notevolmente sazio, provatelo. i maestri ne prenderanno uno e mezzo o due per questo, puoi semplicemente chiamare qualcuno.

              gennaio

              19 novembre 21 a 10:34

              boccale quanti ml
  19. Grazie, Jan, per il sito. Ho trovato molta utilità per me stesso, lavorando con le macchine da caffè da quasi 3 anni

    Vittoria

    15 nov 21 in 16:47