Suggerimenti per la cottura con impasti di lievito

Il lievito è un ingrediente lievitante che perdona. Le temperature del liquido più calde dell'ideale possono accelerare un po' la lievitazione e i liquidi più freddi possono rallentare la lievitazione dell'impasto, ma sono necessari più di pochi gradi di variazione della temperatura del liquido per causare difficoltà di lievitazione.

* I pacchetti di lievito secco contengono circa 21/4 cucchiaini di lievito. Se acquisti lievito sfuso, misura semplicemente la quantità di conseguenza. Controlla la data sui pacchetti per assicurarti che il lievito sia fresco.

buona macchina da caffè per casa

* La temperatura ideale per un liquido che scioglie il lievito è compresa tra 95 gradi e 105 gradi. A questa temperatura il liquido è piacevolmente caldo alla mano, né troppo caldo né troppo freddo. È quello che ritengo tiepido.



* Se non sei sicuro che il tuo lievito sia vivo e fresco, provalo sciogliendo il lievito in acqua tiepida con un po' di zucchero, 1/4 di cucchiaino o meno. Dopo circa cinque minuti l'acqua dovrebbe apparire schiumosa. Questo 'dimostra' che il lievito è vivo e attivo e assicura la lievitazione dell'impasto.

* Se l'impasto lievitato ha la sua prima lievitazione durante la notte in frigorifero mentre dormi, togli l'impasto dal frigorifero almeno un'ora prima di modellarlo per riportarlo a temperatura ambiente.

* Se non sei pronto per modellare e cuocere un impasto di lievito, semplicemente schiaccialo e lascialo lievitare di nuovo. La lievitazione extra va bene. Aumenterà più velocemente la seconda volta.

* Per evitare che l'impasto si secchi durante la lievitazione e per mantenerlo umido e morbido, strofinalo con il burro e coprilo con la pellicola. Il lievito prospera con un calore delicato e condizioni umide.

macinino con regolazione della macinatura

* In una cucina calda, l'impasto lievitato cresce più velocemente; in una cucina fredda o con aria condizionata, l'impasto impiega più tempo a lievitare. Poiché questo fa variare i tempi di lievitazione, usa il tempo di lievitazione nella ricetta come linea guida e schiaccia l'impasto quando ha circa raddoppiato di volume, ha un aspetto leggero e soffice e ha un gradevole odore dolce piuttosto che acido e fermentato.

* Le misurazioni fornite per la farina sono flessibili poiché l'umidità e anche il sacchetto specifico di farina utilizzato possono influenzare la quantità necessaria per produrre un impasto con la giusta consistenza. Quando l'impasto è morbido e liscio, ed è appena asciutto e abbastanza rigido da staccarsi dalle pareti della ciotola, la consistenza è giusta. D'altra parte, un po' di farina in più o in meno non rovinerà un impasto.

- Elinor Klivans