Frutta Ugli

Sguardo di questa settimana su cosa c'è di nuovo, generoso o misterioso nelle corsie dei prodotti.

Nella sua nativa Giamaica, il nome del frutto Ugli è pronunciato HOO-glee o è semplicemente indicato come Uniq. Sotto la buccia spessa c'è un agrume succoso e dolce con un sapore tra un'arancia dolce e un pompelmo acerbo. Si dice che sia il figlio di un mandarino e di un pompelmo, il frutto Ugli, che è un marchio, secondo quanto riferito è stato esportato per la prima volta negli Stati Uniti negli anni '30. Come altri agrumi, è un'ampia fonte di vitamina C e fibre.

COME SELEZIONARE E CONSERVARE: I frutti degli Ugli sono abbondanti durante l'inverno e all'inizio della primavera. La pelle spessa, sciolta e irregolare varia dall'arancione al verde ed è spesso una combinazione screziata. Il colore ha poco a che fare con la maturazione; un'indicazione più accurata è se cede leggermente quando viene premuto e si sente pesante e persino ingombrante per le sue dimensioni. Conservare a temperatura ambiente per diversi giorni o conservare in frigorifero per un massimo di due settimane.



COME SI PREPARA: Il sapore del frutto Ugli lo rende un valido sostituto sia del pompelmo che dell'arancia con meno semi con cui pasticciare. Sostituisci gli Ugli con altri agrumi nelle tue ricette preferite, tenendo presente che il grado di dolcezza varia da frutto a frutto. Assaggia il tuo Ugli prima di decidere quanto usarne.

Sbucciare e rimuovere i singoli segmenti dalle loro membrane come faresti con qualsiasi agrume, quindi adagiare sopra un'insalata di abbondanti verdure amare, o spinaci o rucola e crescione. Oppure lascia che il frutto sia il punto focale e servi con avocado affettato e cipolla rossa.

Sbucciare e gustare al momento (ricordate che è molto succoso); oppure dimezzate e gustate con un cucchiaio a colazione (oppure spruzzate con vino rosso e grigliate per fare da pulisci palato tra una portata e l'altra).

-- Renee Schettler