Vitek VT-1548 è il macinacaffè espresso più entry-level. Peccato, è aumentato di prezzo ed è quasi scomparso dagli scaffali

Macinacaffè VITEK VT-1548 BKIl macinacaffè Vitek VT-1548 fino a poco tempo fa era una sorta di punto di partenza nella scelta di un macinacaffè domestico economico, di cui ho scritto in panoramica materiale Come scegliere un macinacaffè .

Ci sono diverse ragioni per questo:

  1. La classe più economica di arrotini è adatta solo per il caffè turco, ad es. per i turchi .
  2. Ce ne sono alcuni qui, ma come una macina, li chiamo pseudo-macine, più su questo sotto. Cioè, è in qualche modo adatto per l'espresso.
  3. Quasi il prezzo minimo per una tale classe di macine, tenendo conto della loro discreta qualità. Le qualità sia del macinacaffè stesso che dei veri e propri pseudo-grani. Negli anni migliori costava meno di 2.000 rubli.

Al momento della stesura della recensione, Vitek 1548 è quasi scomparso dalla vendita e, dove è rimasto, viene venduto per 3.500-4.000 rubli, che è paragonabile al prezzo di un macinacaffè simile, ma nell'insieme migliore e più piacevole. Delonghi KG 79 .




Cosa sono gli pseudo-grani? Macinacaffè Vitek 1548

Se smontiamo Vitek 1548 e osserviamo da vicino le sue macine, vedremo una caratteristica sgradevole: denti e viti che si elevano sopra la superficie di lavoro principale. Sfortunatamente, sono questi denti (ce ne sono 6), e non le tacche sul disco stesso, che fanno l'80% del lavoro. Per questo motivo, il chicco di caffè per lo più si rompe, si schiaccia come sui macinacaffè più economici e non si macina delicatamente.

Tuttavia, il restante 20% circa del lavoro ricade ancora su un disco di macina piano, che permette di ottenere una macinatura più o meno uniforme, simile al risultato di una vera macina.

Ma all'interno della classe dei macinacaffè pseudo-macinati Vitek VT 1548 BK ad un livello decente

Alla luce del fatto che i prodotti dell'azienda, in linea di principio, non brillano per qualità di assemblaggio, materiali, e anzi, in generale, sono essenzialmente un ordine per stampare un'etichetta per uno sviluppo di terze parti, di solito cinese, Sarebbe strano aspettarsi da questo latte il livello dei leader del settore. Tuttavia, quando l'originale era inizialmente buono, lo stesso Vitek non avrebbe dovuto rovinarlo.

Macinacaffè Vitek

E l'originale sulle macine, e il resto della meccanica, era, a quanto pare, il summenzionato Delongy 79. Qui le pseudo-macine sono di qualità piuttosto elevata e all'interno della classe non perdono con nessun concorrente. Potrebbe gonfiare la plastica del case esterno, qualcos'altro? Sì, potrebbe. Ma nel complesso non ha deluso. Per il suo prezzo originale (quando era di circa 2.000 rubli), il materiale era per tutti i soldi.

Di conseguenza, l'affidabilità, la praticità, le caratteristiche tecniche di Vitek VT1548 sono abbastanza coerenti con le richieste di un tipico principiante nel campo del caffè:

  • Gamma di macinatura del macinacaffè Vitek 1548 e analoghi:Pietre piatte pseudofrantumate in acciaio, diametro 40 mm
  • Nonostante sul registro laterale siano segnate 8 posizioni di rettifica (nella mia foto l'otto viene cancellato di tanto in tanto), in realtà ci sono valori intermedi ed estremi. In totale, ci sono 17 gradi di macinatura, le posizioni sono fisse, senza una regolazione regolare.
  • Regolatore di dosaggio (timer di macinazione) per 1 - 12 porzioni. Sebbene sia indicato ovunque da 2, nulla ci impedisce di inserire un valore intermedio, compreso 1.
  • Potenza 100 W
  • Vano chicchi per 125 grammi, contenitore caffè per 125 grammi
  • La plastica sembra abbastanza buona senza un odore sgradevole.
  • Lunghezza cavo 117 cm esclusa la spina.

Design esterno, facilità di controllo, utilizzo

Non ci sono elementi metallici nella decorazione, tutto è in plastica, ma di qualità piuttosto elevata. Il regolatore di macinatura si trova a sinistra, la sua rotazione è graduale e non del tutto uniforme, la ruota stessa non è molto aderente. Soprattutto quando l'impostazione si avvicina al valore minimo.

A proposito, su tutti i macinacaffè a macine, compresi quelli pseudo-macine, è necessario regolare la macinatura SOLO su un macinacaffè funzionante, proprio quando macina i chicchi.

Il regolatore della porzione di macinatura (timer) sul lato anteriore ruota in modo continuo, in modo molto fluido e semplice. Questo regolatore ha una posizione off, in questa posizione il macinacaffè non si avvia quando si preme start. In realtà, c'è solo un pulsante: l'inizio della macinatura. Può interrompere il processo in qualsiasi momento.

Il timer, se impostato su 1 porzione, macina fino allo spegnimento del motore per 5 secondi. Se impostato per 10 porzioni, 50 secondi. Tutti i valori intermedi sono proporzionali.

Ma la massa finale di caffè macinato dipende fortemente dal grado. Alla macinatura più fine (posizione 8) ogni due porzioni di latte macina circa 13 grammi. Su quello più grande (posizione davanti a 1) - circa 20 grammi.

Modernizzazione delle macine VItek 1548 per ridurre al minimo la macinazioneIl vano inferiore per il caffè macinato è realizzato interamente in plastica e ha un coperchio. Al tatto, sembra abbastanza forte, con leggeri impatti sul tavolo, non c'è sensazione, che è ancora più forte, e si spezzerà.

Implementato blocco accensione senza coperchio per vano chicchi o tramoggia inferiore. Quando si cerca di raggiungere la tramoggia inferiore, il macinino si spegne. Ne è responsabile un interruttore di finecorsa poco appariscente.

Il caffè macinato è leggermente elettrificato alla partenza, il che è normale per un macinacaffè di questa classe senza piastre speciali per alleviare l'elettricità statica. Questo lascia una parte del caffè macinato sui lati della tramoggia inferiore.

Zernova, ha chiesto

La velocità di rotazione delle macine non è dichiarata da nessuna parte, ma sembra che sia a livello di 1200-1300 giri/min. Questo è parecchio, ma in questa classe non ha molta importanza, perché i difetti sono causati principalmente dalla struttura dei dischi e la velocità passa in secondo piano.

Considera la minima macinatura. È ovvio per me che il latte non è adatto a un turco, ma questo è comprensibile. E per una macchina espresso la macinatura è più o meno simile a quella desiderata. No, se lo tocchi con le mani (la fotocamera non può prendere una tale macro), diventa chiaro che è ancora notevolmente più grande di quanto vorremmo. Inoltre le particelle, i loro bordi sono affilati, cioè i grani non sono sfilacciati, ma rotti, quasi tritati. Questo è esattamente ciò che senti al tatto. Il caffè non è vellutato, ma pungente.

Tuttavia, può essere definito il punto di partenza per la preparazione dell'espresso. Anche se il punto di partenza molto, molto. Tuttavia, la struttura delle particelle non ci consente di parlare di una sorta di gusto esemplare, ma non del fondo. Ma ancora una volta, tutti i grinder pseudo-grano danno questo risultato.

valutazione delle macchine da caffè automatiche

Considera la macinatura più grossolana possibile. È davvero grande. Si può vedere che ci sono frazioni di dimensioni fino a 3 mm. Qui si vede chiaramente che ci sono anche piccole particelle, che sono frammenti di grandi fratture. Cioè, a causa di quelle sporgenze sulle macine, non esiste una calibrazione uniforme. C'è la massa di alcune particelle, in questo caso di grandi dimensioni, e una mescolanza di frammenti di diverso calibro. Ma per la stampa, il filtro, il geyser andrà oltre.

Può essere aggiornato, ma ciò non risolverà lo svantaggio principale.

Puoi trovare un sacco di istruzioni su Internet su come aggiornare il tuo macinacaffè Vitek VT-1548 per renderlo più piccolo. Qualcuno taglia le guarnizioni, qualcuno gira la custodia e riorganizza l'anello di regolazione (sì, puoi), c'è anche un modo molto semplice.

La macina superiore è ritorta, in teoria, nella posizione della macinazione più fine. Semplicemente perché si svita in questa posizione.

  • Quindi, pulisci i dischi. Spostare il regolatore della macinatura nella posizione di macinatura più grossolana e quindi serrare a fondo la macinatura superiore.
  • Dopodiché, quando si tenta di impostare la macinatura minima, a 8, a volte è persino impossibile serrare il regolatore a questa cifra otto, quindi i dischi sono già premuti l'uno contro l'altro.

Ma la cosa più importante è che, in linea di principio, questo non risolverà il problema principale: schiacciare invece di macinare. Tuttavia, è con una tale resistenza che ti consiglio di utilizzare questo modello.

Ritiro del feedback

Un tale macinacaffè dovrebbe costare 2000-2500 rubli. E poi questo è un ottimo acquisto, puoi tranquillamente prenderlo. Oltre 4000 già tormentati dai dubbi. Tuttavia, gli pseudo-grani non sono ciò di cui hai bisogno per un espresso di alta qualità. Pressa, filtro, geyser - sì, con la condizione che a causa dell'irregolarità della macinatura grossolana c'è il rischio di ottenere amarezza dall'eccessiva estrazione di piccoli pezzi. L'espresso è solo per i principianti inesperti. E per 3500-4000 puoi comprare Delongy KG79, ma è ancora meglio, almeno esternamente.

Meglio ancora, scavare delle vere macine, che sul mercato iniziano con un macinacaffè Rommelsbacher EKM 300 o Solis Scala .


Principali caratteristiche tecniche del macinacaffè Vitek VT-1548:

Istruzioni complete: Scarica informatoPDF
Tipo di dispositivo: Macinacaffè
Larghezza x Profondità x Altezza: 10 x 15 x 22,5 cm
ернова: Pietre piatte pseudoschiacciate in acciaio, 17 gradi
Vano caffè: 125 g
Caratteristiche di controllo: Regolazione della quantità di macinatura - da 1 a 12 porzioni
Altre caratteristiche: Potenza 100 W, tramoggia per caffè macinato - 125 g
Versioni colore: Nero

Domande frequenti

  1. > per 3500-4000 puoi comprare Delongy KG79, ma è ancora meglio, almeno esternamente.

    4mila sono già quasi la metà del prezzo del latte con macine coniche da 38mm, che di fatto sono anche solo un biglietto d'ingresso al mondo dei macinacaffè espresso, ma a mio avviso danno una qualità di macinatura migliore del doppio rispetto a KG79. Il problema è che i latti più economici con cuccetta da 38 mm o ergonomia e regolazioni non ghiacciano, oppure il design non è durevole con il regolare smontaggio per la pulizia delle macine (spesso entrambe). Ma da qualche parte bisogna cominciare, altrimenti nessuno berrebbe l'espresso. Tuttavia, se non vendi il latte vecchio, allora sarà utile sia per un altro metodo di preparazione (per non cambiare le impostazioni ogni volta che perdi il caffè), sia per la casa di campagna, beh, qualcosa del genere.

    Andrea

    27 giu 17 in 11:01

    • è anche verità

      gennaio

      30 giu 17 in 08:25

  2. Ho letto molti dei tuoi articoli su caffettiere e macinacaffè di Vitek. Sei così, scusa, fai un casino con questa azienda e consigli immediatamente la tecnica all'azienda Delongy, che dà l'impressione che i tuoi articoli siano fatti su misura.

    Ludmila

    30 giu 17 in 18:18

    • mi hai fatto passare!!!!!

      gennaio

      4 luglio 17 in 13:43

    • Lyudmila, tu stesso pensi che Vitek sia un miracolo della tecnologia. Non si tratta nemmeno di macinacaffè, ma del livello di Vitka nel suo insieme. I supermercati sono semplicemente ingombra di questi e simili marchi economici.
      Acquista un bollitore Vitek e un bollitore Philips. Ti dimenticherai di Vitek tra sei mesi, beh, tra un anno. Phillips lavorerà e lavorerà. Nel nostro ufficio, Phillips ara da 11 anni (!). Si è rotto solo il fissaggio del coperchio. Più precisamente, l'ho rotto con le mie mani storte.

      artemia

      21 dic 17 c 12:41

  3. Ho letto di questo grinder nelle tue recensioni e l'ho cercato per 6 mesi. È scomparso in vendita, ma in qualche modo l'ho preso per 3200. In linea di principio, sono soddisfatto dell'acquisto. Quando apri un contenitore con caffè macinato, c'è sempre una piccola emissione di polvere sul tavolo e in generale intorno. Tutto a causa della staticità. Penso che non valga la pena acquistarlo per più di 3500.

    Alessandro

    16 lug 17 in 16:11

  4. Buon pomeriggio, Jan! Cosa puoi dire del macinacaffè ERISSON CG-M12S?
    Posso scegliere di prendere ERISSON CG-M12S per 1400r. o vetrina Vitek 1548 per 2500r.

    Radik

    8 set 17 c 10:44

    • Erisson stesso è il fondo in termini di lavorazione. Meglio Vitek.

      gennaio

      9 set 17 c 08:28

      • Grazie! Ho preso l'ultima vetrina Vitek 1548 per 2000r.

        Radik

        9 set 17 c 10:55

    • Non c'è differenza tra ERISSON, Vitek e Delongi in questa fascia di prezzo fino a 4tr, assolutamente le stesse macine e grado di macinatura. E qua e là è necessario stringere in modo che ci sia una macinatura più fine.

      Denis

      11 aprile 20 in 18:45

    • Tutto è assolutamente lo stesso, gli stessi pseudo-grani.

      Caffè Robusta

      Denis

      12 aprile 20 in 15:52

  5. Come superare o almeno ridurre l'effetto statico in questo grinder? Ho macinato 7 grammi di caffè e il tutto sparso lungo le pareti del bicchiere. Quando si estrae il bicchiere, il caffè viene sparso staticamente intorno e sul macinino. Apri il coperchio del bicchiere, un'altra parte della polvere di caffè si sparge per il quartiere. Cazzo! Che cos'è un trucco di vita per ridurre questo?
    Non si tratta di iniziare a pulire dopo ogni molatura...
    Sto pensando di ritagliare una finestra sul fondo del bicchiere per non farlo uscire dal macinino, poi il caffè macinato può essere semplicemente scosso dal bicchiere e basta. Ci sarà meno sporco.
    Chi risolve questo problema come?

    Vincitore

    18 ott 17 c 08:39

    • quando abbiamo usato questa smerigliatrice, questo non era il caso. hai il sospetto che tu possa avere qualcosa con l'ambiente/oggetti/aria, che ci sia così tanta staticità? prova, per amor di sperimentazione, a macinare in un altro luogo/stanza...

      gennaio

      20 ott 17 c 07:42

  6. Ciao!
    Domanda di riempimento) Per favore, dimmi, la parte inferiore delle macine in quale direzione dovrebbero girare, in senso orario o antiorario? Nel tentativo di fare una macinatura più fine, qualcosa apparentemente è andato storto, e ora il macinacaffè, a quanto pare, sputa il caffè dove si trova il chicco, e non lo getta nella tramoggia di ricezione (((
    Grazie in anticipo!

    Maria

    12 nov 17 in 11:19

    • In senso orario (visto dall'alto). Questo può essere il caso, se hai tirato forte le macine, il caffè macinato semplicemente non passa tra i dischi.

      Artyom

      13 nov 17 in 12:32

      • Grazie mille per il suggerimento! Il problema della macinatura molto grossolana non è stato risolto, ma tutto è tornato alla normalità!)))

        Maria

        13 nov 17 in 17:11

  7. Ciao! E che dire del latte Vitalex VT-5033? Sono nuovo delle macine e voglio fare l'espresso. Grazie in anticipo per la risposta.

    miele

    31 gen 18 in 17:21

    • Strutturalmente, sembra un analogo di Vitek 1548, ma scrivono che non esiste una macinatura fine, la più piccola è grossolana per l'espresso, in questo caso, ovviamente, spazzatura. Io stesso non ho incontrato.

      gennaio

      2 feb 18 c 12:38

  8. Buona giornata! Per favore dammi un suggerimento. Ho macinato il caffè, l'ultimo lotto di un sacchetto da un chilogrammo, con un macinacaffè Vityok 1548. Il macinino si è spento come al solito dopo un po' e non si riaccende. Non puzzava di bruciato. All'inizio ho pensato, forse una miccia bimetallica, forse una normale miccia. Smontato, non ci sono fusibili. Trovato nulla di sospetto. Cosa può fallire, cosa prestare attenzione, cosa controllare?

    Alexey

    25 feb 18 ca 14:02

    • Non te lo dico, perché non sono un elettricista, mi dispiace.

      gennaio

      26 feb 18 ca 18:21

    • Il fusibile termico, che si trova sul motore della smerigliatrice stesso, si rompe, questo è un segno che il motore inizia a incunearsi. Ho la stessa situazione. Stavo cercando un nuovo motore ovunque nei pezzi di ricambio - non era realistico trovarlo, alla fine era inattivo.

      Alessandro

      9 settembre 18° ca 20:19

      • Sostituire questo fusibile non è un grosso problema, ma si verificherà lo smontaggio della smerigliatrice e lo smontaggio parziale del motore. Ne ho appena comprato uno io. Aggiustata la macina, sostituito il fusibile - funziona...

        Alexey K.

        31 dicembre 18 c 01:32

  9. Ciao. E VITEK VT-7122 - che tipo di bestia? Finora sono bloccato su uno manuale, ma questo è economico. Cosa ne pensi di lei? Grazie.

    Vadim

    3 aprile 19 in 09:13

    • gennaio

      5 aprile 19 in 10:13

  10. L'autore non sa cosa sono le macine piatte? Chiamare quelli veri conici, ma questi sono pseudo?

    amministratore

    oursson mp5015psd

    27 aprile 19 a 00:19

    • Provalo in sequenza:

      1) Rileggi con attenzione l'articolo, che spiega nel dettaglio da dove deriva questo atteggiamento nei confronti di queste macine

      2) Leggi il materiale del profilo:

      3) Usando il metodo dello sguardo attento, confronta le due fotografie seguenti e trova 5 differenze:

      Artyom

      27 aprile 19 a 01:37