Cosa si può fare con 1 pinta di amarene?


Ciliegie acide della Westmoreland Berry Farm nel Northern Neck della Virginia. (Deb Lindsey / Per TEQUILA)

Le ciliegie acide si sono presentate al mercato degli agricoltori qui due settimane fa, che è almeno un mese prima di quanto normalmente le vedano gli abitanti di Washington. Mentre andavo in giro con un appartamento da quattro pinte, devo essere stato fermato una mezza dozzina di volte: dove sei finito? quelli ?

Sono, dopo tutto, be-ancora-il-mio-cuore belli. Sembrano quasi brillare. Le amarene sono fedeli al loro nome, dal punto di vista del sapore, e uno dei pochi frutti freschi che non troverai nei negozi di alimentari, a causa delle loro costituzioni delicate e della disponibilità fugace.

[Più Weekend Cucina: mais precoce; fare un panino migliore]



(Fatto divertente: se esposte alla luce - anche la quantità che emana da una lampadina nel frigorifero - le amarene snocciolate scoloriranno o anneriranno. Quindi tienile sotto involucri opachi.)

Il takeaway: devi prendere quelle amarene finché puoi. E proprio come dice il venditore ambulante in TV: le scorte sono limitate. Tre delle mie pinte sono finite in una torta; il quarto presentava un dilemma. Fare scorta nel congelatore o trovare l'uso migliore per il valore di due tazze? Ci sono alcune belle ricette di amarene nel nostro Trova Ricette; vedere i collegamenti alla fine di questo file.

Ho optato per usare subito l'ultima pinta, chiedendo consiglio a tre professionisti. Li stiamo provando durante il fine settimana. Che ne dici di te?


Una sola pinta di amarene snocciolate va nel ripieno delle barrette di briciole di Tiffany MacIsaac. ( TEQUILA)
La lastra di sbriciolata di amarene, qui mostrata prima del taglio. ( TEQUILA)

● La proprietaria di Buttercream Bakeshop Tiffany MacIsaac farebbe Barrette di briciole di amarene :

caffettiera geyser per cappuccino

Unire 2 tazze di amarene snocciolate e tritate grossolanamente, 1 tazza di marmellata di ciliegie, 1/2 tazza di zucchero, 4 cucchiaini di amido di mais e 2 cucchiaini facoltativi di radice di zenzero sbucciata e appena grattugiata in una terrina; lasciate riposare mentre montate la crosta/crumble.

In un'altra ciotola, unire 3 tazze di farina, 1 tazza di zucchero, 1 cucchiaino di lievito, un pizzico di sale e la scorza finemente grattugiata di 2 lime. Lavorare velocemente 16 cucchiai (cioè 2 bastoncini) di burro freddo non salato tagliato a cubetti, per formare un impasto friabile, quindi aggiungere 1 uovo grande e mescolare fino a incorporarlo.

Ungere una teglia da forno di un quarto (circa 9 x 13 pollici) con olio da cucina spray, quindi foderarla con carta da forno. Stendete metà dell'impasto nella teglia, quindi spalmateci sopra il composto di ciliegie. Sbriciolate sopra l'impasto rimanente. Cuocere in forno a 350 gradi per 30-40 minuti, fino a doratura in superficie. Raffreddare prima di tagliare in dodici barrette da 3 pollici.

● Alex Levin, chef pasticcere esecutivo dello Schlow Restaurant Group, suggerisce un riff su ciliegie Giubileo :

delonghi ec 230 b

Unire 8 cucchiai di burro non salato con 2/3 di tazza di zucchero in una casseruola a fuoco medio finché lo zucchero non si sarà sciolto, quindi aggiungere le 2 tazze di amarene snocciolate insieme a 2 tazze di ciliegie Bing snocciolate. Ridurre il fuoco al minimo; cuocere fino a quando le bacche non si sono un po' ammorbidite, quindi aggiungere 1/3 di tazza di brandy di ciliegie. Se ti senti coraggioso, flambé cosa c'è nella padella (porta un fiammifero acceso o una fiamma a circa un pollice dalla miscela in modo che si attacchi e bruci brevemente). Servire sul gelato.

● Christianne Ricchi, proprietaria di I Ricchi a Dupont Circle, offre anche un'opzione alcolica — ciliegie al brandy , o ciliegie sotto spirito:

Usa un tovagliolo di carta umido per pulire 2 tazze di amarene non snocciolate; non immergerli in acqua. Tagliare gli steli a 1/4 di pollice. Distribuirli tra diversi vasetti da una pinta, quindi cospargere in totale di 3/4 di tazza di zucchero tra di loro. Inserire una stecca di cannella corta in ognuna, aggiungere qualche chiodo di garofano intero in ciascuna e un baccello di vaniglia opzionale in ciascuna. Riempi con abbastanza brandy o cognac o vodka o grappa in modo che il frutto sia sommerso. Sigillare bene, quindi agitare finché lo zucchero non si sarà sciolto.

Conservare in una dispensa al buio per circa 2 mesi (l'attesa è la parte più difficile, dice Ricchi), scuotendo ogni vasetto un paio di volte durante quel periodo per aiutare a infondere i sapori. Serviteli da soli, oppure sopra il gelato o il pan di spagna. I vasetti sigillati sono buoni fino a 1 anno a temperatura ambiente.

Le migliori ricette della settimana

Le ricette più viste dai lettori online hanno una certa atmosfera estiva di fretta. E le ciambelle stanno bene, essendo il National Donut Day:

1. Mais grigliato in quattro modi. Sbucciate o nude, affumicate o avvolte in carta stagnola.

2. Smash caldo di ceci con verdure in padella. Un pasto #WeeknightVegetarian, dal nuovo libro di cucina PNW Veg di Kim O'Donnel.

3. Capesante alla griglia con salsa di erbe e limone. Ellie Krieger sa come mantenerli umidi e saporiti.

4. Ciambelle brioche glassate alla vaniglia. Dai un'occhiata alla ricetta annotata qui, con suggerimenti utili e GIF.

5. Uova alla diavola al rafano. Forse il più semplice nel nostro campionatore a sei vie.