Con Lupo Verde Osteria, un marchio familiare si allarga alle Palizzate

I ravioli, ripieni di crema di aglio, prezzemolo, peperoncino calabrese e pangrattato, all'Osteria Lupo Verde delle Palizzate. (Dixie D. Vereen/Per TEQUILA)

DiTom Sietsema 18 maggio 2018 DiTom Sietsema 18 maggio 2018

Med Lahlou, il proprietario di Lupo Verde sulla 14th Street NW , ha recentemente seguito un appello dei suoi figli — Quando aprirai a Nostro quartiere? — stendendo Lupo Verde Osteria nelle palizzate.

I residenti sono entusiasti di avere un'altra opzione in un tratto della città dove i ristoranti sono sorprendentemente pochi. Sono lieto di vedere che il carciofo fritto servito nell'originale locale italiano si è fatto strada dall'altra parte della città fino a un ristorante a più piani ricavato da un'ex casa a schiera e fronteggiato con un piccolo patio.



Guida ai pasti primaverili di Tom Sietsema

Uno dei pochi antipasti del nuovo arrivato, aperto il mese scorso, i carciofi alla giudia prende il suo sapore da una salamoia di arance ed erbe aromatiche e, a tavola, da una schiacciata in salsa di prezzemolo, acciuga, limone e olio d'oliva. Servito dal primo giorno in entrambi i ristoranti, il primo piatto non cambierà mai, afferma Matteo Venini, chef aziendale per il Lahlou Restaurant Group, che include Tunnicliff's Tavern e Station 4.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

L'osteria non è una semplice copia carbone del fratello, che attrae un pubblico più giovane interessato a mangiare velocemente e ad andare avanti, dice Venini, 40 anni. Mentre i due ristoranti condividono alcuni piatti, quello più giovane riflette i gusti sofisticati della sua clientela. Da qui il polpo in lista. Il viticcio in camicia e fritto, guarnito con peperoncini Fresno e abbracciando finocchio rasato, si adagia su un blocco di anguria compressa. La combinazione crea un'insalata di mare rinfrescante. (La piacevole croccantezza del polpo arriva per gentile concessione della farina di mandorle, condivide lo chef.)

Tortino è un ristorante di quartiere senza fronzoli che fa proprio i classici italiani

Le paste sono miste, anche se i loro problemi sono facilmente risolvibili. Sia i tonnarelli al pepe e pecorino, sia i garganelli al ragù di carne e basilico fritto sarebbero stati migliorati da tempi di cottura più lunghi. Il pezzo forte del pacco: ravioli rigati e rigonfi di crema all'aglio arricchiti con panna montata e noci tritate, insieme all'acciuga come temperino. Vi consigliamo di mangiare i ravioli interi, dice un cameriere mentre presenta la pasta con il cuore liquido.

Sono un macellaio, figlio di un macellaio, dice lo chef, originario del Lago di Como, in Italia, e un veterano di Tosca, il power restaurant del centro. Con quel pezzo di biografia in mente, considera la sua bistecca, che Venini stesso fa essiccare, scotta in una padella di ghisa, tratta con aglio e rosmarino e finisce con burro affumicato. Le spesse barrette di carne arrivano con compagni altrettanto deliziosi: patate fingerling schiacciate, fichi dolcemente morbidi e una pioggia di nocciole tostate. Una fetta tira l'altra, poi un'altra. Al contrario, il confit d'anatra con arance rosse carbonizzate è meno interessante di quanto si possa leggere sulla carta.

La storia della pubblicità continua sotto la pubblicità

Le attività dell'osteria da 85 posti, allestita con divanetti color Chianti e tavoli in legno scuro, includono un mercato seminterrato imminente e un tavolo da chef su appuntamento, dove Venini offre un menu degustazione di otto portate per $ 130 a persona. L'ultimo piano del ristorante è una sala privata, dotata di camino e TV a schermo piatto, e in grado di ospitare 20 commensali.

Lahlou sembra essere un ghiotto di punizioni. Il suo quinto ristorante, un fornitore di street food italiano chiamato Lupo Marina, apre questo fine settimana al Wharf.

4814 MacArthur Boulevard. NO.
202-506-6683. lupoverdeosteriaalimentari.com . Pasta e antipasti, da $ 21 a $ 36.

Altro dal cibo:

Da Opaline, un ambiente raffinato con pochissimo sapore da assaporare

Fatti avanti e unisciti a Spoken English

Archivi della colonna First Bite

Altre recensioni di Tom Sietsema/Chiedi a Tom

CommentoCommenti GiftOutline Articolo regalo Caricamento...